25 June, 2021
HomeAmbienteForestazioneLa riorganizzazione del Corpo forestale al centro delle audizioni dei sindacati in commissione Autonomia.

La riorganizzazione del Corpo forestale al centro delle audizioni dei sindacati in commissione Autonomia.

[bing_translator]

La riorganizzazione del Corpo forestale è stata al centro delle audizioni dei sindacati in commissione Autonomia del Consiglio regionale.

«Una riforma necessaria che però va corretta e migliorata in alcuni punti qualificanti per riaffermare la centralità del Corpo forestale regionale e proiettarla nel futuro.»

Questa, in sintesi, la posizione espressa dalle organizzazioni sindacali confederali e autonome alla commissione Autonomia presieduta da Francesco Agus che ha all’ordine del giorno il Dl 416 “Nuove norme sull’ordinamento e il funzionamento del Corpo forestale e di vigilanza ambientale”.

Per i rappresentati dei lavoratori, in particolare, il disegno di legge 416 parte da premesse sostanzialmente condivisibili rispetto alle quali però, nel testo, non si indicano strumenti concreti di intervento. Restano quindi importanti questioni ancora aperte come la contrattazione fra le parti, lo svecchiamento del personale (che ha una età media anagrafica di oltre 50 anni) attraverso la programmazione triennale dei concorsi, le differenze di trattamento tecnico-giuridico fra il personale del Corpo ed il sistema Regione e fra gli operatori sardi e quelli delle altre Regioni a Statuto Speciale.

I sindacati, che hanno consegnato alla commissione memorie scritte con analisi di dettaglio del testo corredate da proposte di integrazione o modifica, hanno poi richiamato l’attenzione della commissione sul modello di riorganizzazione interna contenuto nella legge. Un modello che, a loro giudizio, presenta carenze significative per quanto riguarda la collocazione delle basi sul territorio, il profilo dei comandanti ed un meccanismo di rotazione del personale nelle diverse aree che andrebbe a discapito del principio della “territorialità”.

Tale principio, per i sindacati, è una delle componenti essenziali della specificità del corpo che, in situazioni ordinarie ma soprattutto di emergenza, deve essere formato da unità che conoscono il territorio in tutti i suoi aspetti geografici, ambientali, produttivi e culturali, anche grazie ad uno stretto legame con le comunità locali.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Tutto è pronto, a B
A Cagliari il Centro

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT