22 July, 2024
HomeCronacaNuova clamorosa manifestazione di protesta di Antonello Repetto davanti alla sede Aias di viale Poetto, a Cagliari.

Nuova clamorosa manifestazione di protesta di Antonello Repetto davanti alla sede Aias di viale Poetto, a Cagliari.

[bing_translator]

Concluso lo sciopero della fame al presidio di Cortoghiana, oggi Antonello Repetto, uno dei dipendenti Aias che da mesi rivendicano il pagamento degli stipendi arretrati e il rispetto dei diritti dei lavoratori, si è reso protagonista di una nuova clamorosa manifestazione di protesta davanti alla sede Aias di viale Poetto, a Cagliari, dove si è incatenato, imbavagliato ed ha iniziato lo sciopero del silenzio.

«Oggi sono qui incatenato ed imbavagliato – ha scritto Antonello Repetto in un manifesto – in quanto sulla vertenza Aias è calato, di nuovo, il silenzio. Nel contempo chiedo che anche i vertici dei sindacati facciano, anche loro, diano l’esempio, lo sciopero della fame. E’ troppo facile – ha aggiunto – gestire la vertenza dalle “posizioni alte”! Auspico che i vertici del sindacato chiedano, altresì, alla Regione, di togliere la convenzione all’Aias, da anni e anni sempre inadempiente per quanto riguarda il pagamento degli stipendi! Non si può andare avanti così! Non si può pagare sempre gli stipendi in ritardo! E’ ora di dire basta!!!»

«I dipendenti dell’Aias – ha concluso Antonello Repetto – non vivono di aria!!! Che si cerchino soluzioni alternative valide!!! Perché, senz’altro, ci sono!»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
L'avvocato Alberto M
Venerdì 12 maggio,

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT