27 October, 2021
HomeIstruzioneOggi, a Cagliari, è in programma una giornata di sensibilizzazione sull’uso dei differenti alfabeti e canali di comunicazione per bambini delle scuole primarie e medie.

Oggi, a Cagliari, è in programma una giornata di sensibilizzazione sull’uso dei differenti alfabeti e canali di comunicazione per bambini delle scuole primarie e medie.

[bing_translator]

L’alfabeto, base della comunicazione, conosce differenti forme, strutture e articolazioni. Dalla consapevolezza di tali differenze possono scaturire percorsi virtuosi di inclusione, solidarietà e comprensione reciproca. Per tale ragione, oggi nell’Istituto comprensivo di via Stoccolma a Cagliari si tiene una giornata di sensibilizzazione sul tema denominata “Tutte le facce dell’alfabeto”. L’evento consiste in una giornata di attività durante la quale i giovani in età compresa tra gli 8 e i 12 anni entrano in contatto con diversi modi di rappresentare l’alfabeto. Durante la giornata gli scolari prendono parte a numerose attività ed hanno modo di soffermarsi nei vari stand dedicati a stenografia, respeaking, Braille, Lingua dei Segni, alfabeto fonetico NATO e gara di scrittura veloce alla tastiera. 

Lo scopo principale dell’evento è introdurre e sensibilizzare i bambini alle tematiche legate alla disabilità – in particolare alla sordità e alla cecità – e di far conoscere loro i diversi metodi di comunicazione esistenti al di fuori di quelli comunemente utilizzati (Braille, Lingua dei Segni, alfabeto fonetico NATO). L’evento si ripeterà in diversi istituti comprensivi a Cagliari e nel resto della Sardegna.

L’iniziativa è patrocinata dal comune di Cagliari ed è ideata e organizzata dalla Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità (FAND), dall’Associazione Internazionale di Respeaking onA.I.R. con la collaborazione dell’associazione culturale “Casa di Prometeo”. L’evento, dopo la giornata di Cagliari, verrà ripetuto in Istituti di scolastici di Arborea, Marrubiu, Nuoro e Sassari.

FOLLOW US ON:
Domani sera, al Teat
Brunori Sas con “A

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT