27 October, 2021
HomeSportUn’altra pesante sconfitta per la Sulcispes Sant’Antioco sul campo del Sinnai: 105 a 70.

Un’altra pesante sconfitta per la Sulcispes Sant’Antioco sul campo del Sinnai: 105 a 70.

[bing_translator]

Andrea Rasset (Sulcispes Sant’Antioco).

Un’altra pesante sconfitta per la Sulcispes Sant’Antioco, sabato sera, sul campo del Sinnai. I padroni di casa hanno sfruttato al meglio il fattore campo, infliggendo alla squadra di Paolo Massidda un passivo assai severo: 105 a 70 (primo tempo 61 a 47). Penalizzati dalle assenze, i ragazzi di Sant’Antioco hanno sofferto le manovre offensive degli avversari, avanti nel punteggio in tutto l’arco della gara.

«Partita da dimenticare – riconosce il coach Paolo Massidda – poco allenamento e poca fortuna per la solita questione infortuni hanno certamente inciso ma questa non deve essere un’attenuante. Abbiamo giocato con una favorita nella corsa verso la promozione ed abbiamo perso pesantemente anche a causa di un approccio ed un atteggiamento non consoni a partite di un certo livello. Aspetto, quest’ultimo, che si può correggere solo durante gli allenamenti, nei quali, ultimamente, non riusciamo ad essere presenti tutti.» L’allenatore antiochense volta subito pagina e proietta il pensiero al prossimo incontro. «Domenica giocheremo contro il Cus – conclude Paolo Massida – squadra giovane e con grande intensità di gioco. Mi auguro che il gruppo ritrovi quella situazione mentale in grado di permetterci di mettere in campo tutto ciò che di buono abbiamo fatto vedere fino ad oggi, soprattutto nelle gare casalinghe.»

Sinnai – Sulcispes 105 – 70

Parziali: 29 a 20, 32 a 27, 25 a 12, 19 a 11.

Sinnai: Pisu 11, Piras 22, Spettu, Lai 5, Neri 6, Serreli 3, Mattana 4, Carrucciu 14, Jordan 21, Farci 2, Granara 14, Paddeo 3, Allenatore: Atella.

Sulcispes: Borghero 2, Rasset 15, Pintus, Castiglia 9, Aralossi 5, Piras 17, Basciu, Tosadori 20, Era 2, Allenatore: Massidda.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
La Riviera del Coral
E' stato celebrato s

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT