28 January, 2023
HomeSpettacoloDomenica sera, al Teatro delle Saline, a Cagliari, per la rassegna “Famiglie a teatro”, andrà in scena “Jack e il fagiolo magico”.

Domenica sera, al Teatro delle Saline, a Cagliari, per la rassegna “Famiglie a teatro”, andrà in scena “Jack e il fagiolo magico”.

[bing_translator]

Domenica sera, al Teatro delle Saline, a Cagliari, per la rassegna “Famiglie a teatro”, andrà in scena “Jack e il fagiolo magico”, con il riadattamento teatrale firmato da Ivano Cugia.

La compagnia Akròama mette assieme da decenni un percorso di lavoro teatrale che sposa generi, commistioni, studi e ricerche ad alto valore aggiunto in ambito locale, nazionale ed estero. Un insieme di passione e suoni, interpretazioni e opere classiche rivisitate, adattabili a un pubblico eterogeneo, giovane e meno giovane. La rassegna è supportata da ministero Beni culturali, Regione, comune di Cagliari e Fondazione di Sardegna

Tratto dalla nota fiaba popolare, rivisitata nel testo e arricchita nella caratterizzazione dei personaggi. Luci, colori, magie e musiche catturano l’attenzione dei bambini, fortemente stimolati all’interazione con i personaggi della storia. Jack, bambino astuto e coraggioso, si avventura in un mondo a lui sconosciuto, imbattendosi nelle più stravaganti vicende, affrontando e sconfiggendo le sue paure in nome di importanti valori affettivi: famiglia e amicizia. La trama è semplice: Jack è un bambino orfano di padre e vive in una misera casa di campagna con la sua mamma e la loro mucca, unico mezzo di sussistenza. Un giorno l’amata mucca smette di produrre il latte e così si decide di venderla. Inizia qui l’avventura di Jack, che si imbatterà in personaggi stravaganti. L’urgenza della fame lo spinge a cercare una soluzione in un altro misterioso mondo, che si può raggiungere soltanto salendo lungo la pianta di fagioli, cresciuta magicamente nell’orto. Jack supera le prove, vince la paura dell’Orco e viene ricompensato generosamente. Nelle fiabe non c’è mai delusione: si è sempre esauditi. I desideri si avverano grazie ad una serie di azioni concrete che risolvono la situazione. Jack riconquista la fiducia della madre, grazie a lui non soffriranno più la fame. Forse è diventato adulto, certo non potrà più tornare nel mondo delle nuvole perché, oramai, la pianta non germoglierà più!

“Jack e il fagiolo magico” è stata riadattata da Ivano Cugia. In scena Eleonora Giua, Ivano Cugia, Andrea Gandini e Giovanni Trudu.

La penultima giornat
Sabato 8 dicembre, a

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT