20 September, 2021
HomeSanitàE’ durissima la reazione dei segretari regionali FP CGIL, FP CISL e UIL FPL, alle ultime dichiarazioni dell’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu.

E’ durissima la reazione dei segretari regionali FP CGIL, FP CISL e UIL FPL, alle ultime dichiarazioni dell’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu.

[bing_translator]

E’ durissima la reazione dei segretari regionali FP CGIL Roberta Gessa, FP CISL Davide Paderi e UIL FPL Fulvia Murru, alle ultime dichiarazioni dell’assessore regionale della Sanità Mario Nieddu.

«Sono sconcertanti e gravissime le dichiarazioni dell’assessore Nieddu sui sindacati confederali che hanno proclamato lo sciopero generale del prossimo 7 ottobre – scrivono in una nota Roberta Gessa, Davide Paderi e Fulvia Murru -. A margine di una conferenza stampa nella quale era presente anche il presidente della Regione, l’assessore Nieddu, nervoso forse perché nei fatti inconcludente sulla vertenza AIAS, descrive come “sedicenti” le organizzazioni sindacali. Anziché preoccuparsi di trovare una soluzione e rispondere alla disperazione dei lavoratori ed al forte appello del Prefetto, l’assessore Nieddu sceglie l’insulto.»

«Questi scivoloni sono boomerang che tornano indietro e qualificano e rivelano stile e cultura democratica. Andiamo avanti senza timore, neppure di insulti da nervosismo politico. Era ovvio che Mario Nieddu su AIAS sarebbe stato imbrigliato da logiche assurde – concludono Roberta Gessa, Davide Paderi e Fulvia Murru – e così la realtà lo sta condannando a non decidere o incidere per niente.»

Dopo il trionfo in S
Il comune di Villama

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT