27 November, 2021
HomeAmbienteAnche la Lega scende in campo e chiede chiarezza sulla vicenda dell’impianto di Magomadas.

Anche la Lega scende in campo e chiede chiarezza sulla vicenda dell’impianto di Magomadas.

[bing_translator]

Anche la Lega scende in campo e chiede chiarezza sulla vicenda dell’impianto di Magomadas. Lo fa attraverso un’interrogazione, prima firmataria Annalisa Mele, che, come si legge nel testo, richiede accertamenti sul rispetto delle prescrizioni previste e se le attività di stoccaggio risultino autorizzate, considerata la provenienza peraltro extra regionale. «Il grido lanciato dalla popolazione locale esasperata da un crescente disagio provocato da miasmi maleodoranti e un’aria sempre più irrespirabile non è, quindi, caduto nel vuoto.»

I consiglieri del Carroccio concordano all’unisono «sull’inaccettabilità di questa situazione che, a causa di scellerate scelte perpetrate nel passato, rischia di trasformare la nostra isola nella discarica d’Italia in barba a tutti i programmi di risanamento e recupero ambientale di territori compromessi».

La vicenda è balzata all’attenzione generale sui social e, conseguentemente, su quasi tutti i media regionali e nazionali, a seguito dell’iniziativa dell’ex presidente della Regione Mauro Pili che ha documentato con video e fotografie le fasi dello scarico dei rifiuti.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
La figlia di Ilham T
La vertenza AIAS non

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT