15 June, 2024
HomeTurismoPd: «La Giunta regionale intervenga per salvare il turismo balneare»

Pd: «La Giunta regionale intervenga per salvare il turismo balneare»

[bing_translator]

«Il destino del turismo balneare sardo appare segnato. A maggior ragione in seguito all’ultima ordinanza firmata dal presidente Solinas, che inserisce le spiagge, alla stregua dei parchi e dei giardini pubblici, tra i luoghi da chiudere ed interdire all’accesso di persone almeno fino al 3 maggio. Una misura che rischia di mandare in rovina quelle categorie economiche, quali i balneari e gli operatori della nautica, tra le più danneggiate in seguito all’emergenza Coronavirus.»

E’ quanto sostengono i consiglieri regionali del Partito democratico che evidenziano questa situazione di grave criticità in un’interpellanza presentata nella quale chiedono al presidente Christian Solinas di «autorizzare da subito gli stabilimenti balneari e le attività dei cantieri nautici alla realizzazione delle attività di manutenzione delle strutture e delle attrezzature, nel rispetto di tutte le disposizioni di sicurezza dei lavoratori».

Il gruppo Pd chiede lumi anche sulle eventuali proposte della maggioranza per la cosiddetta “fase 2”, per la graduale ripresa delle attività produttive.

«Anche nelle regioni italiane più colpite si pensa alla ripresa delle attività economiche nel rispetto dei parametri di sicurezza dei lavoratori. In Sardegna, invece, nonostante sia una delle zone meno colpite dal contagio, ciò non sta accadendo. Per evitare chiusure definitive che altrimenti sarebbero inevitabiliconcludono i consiglieri regionali del Partito democratico -, è necessario permettere agli stabilimenti balneari e agli operatori della nautica di poter usufruire del pur ridotto periodo lavorativo che le restrizioni consentono.»

FOLLOW US ON:
Riaprono i mercatini
3 soli nuovi casi di

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT