23 September, 2021
HomeAttualitàAbbanoaA Iglesias, cantieri imminenti per i collettori fognari del compluvio Ovest

A Iglesias, cantieri imminenti per i collettori fognari del compluvio Ovest

Cantieri imminenti per i collettori fognari di Iglesias. Abbanoa è pronta a investire oltre un milione di euro per completare il sistema di raccolta dei reflui di una parte della città. La gara è stata aggiudicata all’impresa In.Co: riguarda la posa delle condotte di raccolta di una parte del centro abitato, il completamento dell’impianto di sollevamento “Vergine Maria” e la realizzazione ex novo dell’impianto di sollevamento di Campo Pisano. in questi giorni è arrivato il via libera, da parte dell’Ente di Governo d’Ambito della Sardegna, al progetto esecutivo presentato da Abbanoa. Ora l’impresa potrà avviare i cantieri.

Il progetto. Le opere previste completeranno il cosiddetto “Compluvio ovest dell’abitato di Iglesias” portando a termine lo schema fognario che in passato era stato oggetto di altri interventi da parte di Esaf e Comune non completati a causa di contenzioni con le imprese appaltatrici. Sono previste due condotte: la prima seguirà parallelamente il prolungamento della via Amelia Melis De Villa, partendo da un pozzetto esistente in cui confluiscono già le reti esistenti della zona, la seconda partirà da un pozzetto di collegamento esistente in via Metalla e proseguirà seguendo la strada di Campo Pisano. Sarà possibile riutilizzare le tubazioni precedentemente posate coi vecchi appalti e mai entrate in funzione. Entrambi i collettori fognari confluiranno al nuovo impianto di sollevamento di Campo Pisano, in località Cabitza. Da questo impianto i reflui saranno spinti verso il secondo impianto di sollevamento di Vergine Maria e da qui rilanciati fino al depuratore consortile.

Il telecontrollo. L’intero sistema sarà dotato di telecontrollo che consentirà un’efficace gestione degli impianti verificando a distanza le operazioni di manovra delle elettropompe. Ottenute le autorizzazioni, i lavori dovranno durate otto mesi ai quali si aggiungerà un ulteriore mese per l’avvio e l’esercizio provvisorio degli impianti a decorrere dalla data di consegna provvisoria delle opere realizzate.

FOLLOW US ON:
La FieraOFF della Fi
Venerdì 21 maggio,

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT