28 September, 2021
HomeEconomiaMaria Amelia Lai (Confartigianato): «E’ necessaria una forte opera di persuasione sui cittadini, soprattutto anziani e giovani, che ancora non si sono vaccinati»

Maria Amelia Lai (Confartigianato): «E’ necessaria una forte opera di persuasione sui cittadini, soprattutto anziani e giovani, che ancora non si sono vaccinati»

«Le Istituzioni sanitarie isolane, le Amministrazioni e la Politica devono fare tutto il possibile affinché non si verifichi una quarta ondata della pandemia che potrebbe portare a rallentamenti, se non a nuovi stop, di produzione, e quindi a conseguente nuova cassa integrazione, nuove riduzioni di consumi e ad una terrificante gelata sul turismo. Per questo è necessaria una forte opera di persuasione sui cittadini, soprattutto anziani e giovani, che ancora non si sono vaccinati ma anche a un richiamo di responsabilità verso tutti i sardi affinché adottino tutti le misure di prevenzione.»

Così Maria Amelia Lai, presidente di Confartigianato Imprese Sardegna sull’acuirsi del virus in Sardegna e sull’aumento, preoccupante, dei casi di positività.

«Non dimentichiamoci che, nel 2020, il Pil sardo ha subito un crollo di quasi il 10% rispetto all’anno precedente aggiunge la presidente di Confartigianato Imprese Sardegna e che i consumi delle famiglie hanno frenato dell’11,1% e gli investimenti dell’9,1%. Oggi, con il manifatturiero in ripresa, con l’export in ripartenza e i viaggi in rilancio, nuove chiusure e restrizioni potrebbero lasciare cicatrici pesanti da cancellare sul sistema imprenditoriale isolano.»

«Il green pass delle piccole imprese si chiama senso di responsabilità sottolinea Maria Amelia Laiquello che abbiamo applicato fin dall’inizio della pandemia, adottando i protocolli igienico-sanitari e rispettando con diligenza e rigore le indicazioni del Governo per evitare la diffusione del virus, perché abbiamo a cuore la salute nostra, quella dei nostri dipendenti e di tutta la comunità. Per noi non è una novità, poiché abbiamo imprese nelle quali lavorano insieme imprenditori, dipendenti e collaboratori.»

«Per questo sono fermamente convinta che il diritto alla salute debba accompagnarsi ad un dovere e alla responsabilità individuale nella cura della propria salute. Il venir meno delle restrizioni alla socialità e il fatto che la popolazione più giovane sia in larga parte non ancora vaccinata, gioco forza fa aumentare il numero di contagiati giovani con sintomi. Non vorremmo che gli sforzi fatti in tutti questi mesi, venissero vanificati conclude Maria Amelia Lai -. Non è possibile che ci siano ancora quasi 100mila over 60 che non si sono sottoposti alla prima dose e che una troppo ampia fetta dei giovani, per deleteria consapevolezza, non si sia recato nei centri vaccinali.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Carabinieri e vigili
Cala il sipario ques

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT