18 August, 2022
HomeSanitàGraziano Lebiu (OPI): «Per risolvere i gravissimi problemi degli ospedali, è necessaria l’effettiva mobilitazione di tutti i Sindaci e degli abitanti del Sulcis Iglesiente»

Graziano Lebiu (OPI): «Per risolvere i gravissimi problemi degli ospedali, è necessaria l’effettiva mobilitazione di tutti i Sindaci e degli abitanti del Sulcis Iglesiente»

«Alle 15.30 si terrà l’attesa conferenza socio sanitaria del Sulcis Iglesiente convocata in via straordinaria dal Direttore Generale e di cui avete data ampio risalto. In più di un intervento pubblico come presidente dell’Opi ho parlato della nostra provincia come una questione complessa e di mancata programmazione in termini socio sanitari e che dovrebbe andare ricompresa sotto il neologismo “Ius Sulcis”, inteso come pieno diritto della nostra popolazione alla salute e massima fruizione di servizi e prestazioni di cura ed assistenza esattamente come garantito all’area metropolitana cagliaritana. Invece la lotta è parcellizzata, a macchia di leopardo, per l’orticello sotto casa piuttosto che per la prateria sterminata del nostro territorio, per il primato di una città sull’altra, per la difesa di un ospedale “comunale” mentre l’altro ospedale “comunale” va a fondo tra le rispettive indifferenze, per la distinzione tra lavoratori della dirigenza rispetto a quelli del comparto come se non frequentassero gli stessi ambienti di lavoro, per l’emergenza urgenza piuttosto che la routine e le attività programmate. Si tappa da una parte e si apre una falla dall’altra.»

Lo scrive, in una nota diffusa poco fa, Graziano Lebiu, presidente dell’Ordine Professioni Infermieristiche Carbonia Iglesias.

«Sul tavolo del confronto chi può, o teorizza un reset a tutto campo o le ristrutturazioni in economia, che via via concederanno, o non risolveranno nulla interventi tampone e di facciata aggiunge Graziano Lebiu -. È necessario provare ad allargare il cerchio delle manifestazioni che si stanno susseguendo da più parti e da più convocazioni, unire e non dividere e cercare di presenziare e solidarizzare oltre e sotto tutte le insegne di tutta la Asl Sulcis. Ma solo con l’effettiva mobilitazione di tutti i Sindaci e degli abitanti del Sulcis Iglesienteconclude Graziano Lebiu ci potrà essere una possibilità di risoluzione dei gravissimi problemi negli ospedali che appartengono appunto a tutta popolazione e non solo alle città che li ospitano.»

 

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Sono 2.491 i nuovi p
E’ stato presentat

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT