5 October, 2022
HomeSocialeServizi sociali e assistenzialiDal mese di settembre sarà attivo lo sportello Inform@Handicap del comune di Carbonia

Dal mese di settembre sarà attivo lo sportello Inform@Handicap del comune di Carbonia

I cittadini beneficiari dei finanziamenti previsti dalla legge 162/98 possono consultare la documentazione attestante le spese sostenute per il progetto personalizzato (contratto, buste paga, MAV, fatture), necessaria per il rimborso delle somme spese, può essere trasmessa all’Ufficio Servizi Sociali soltanto con le modalità indicate dall’art. 10 del bando, al seguente link

https://www.comune.carbonia.su.it/amministrazione-trasp/altri-contenuti/dati-ulteriori/item/4576-legge-n-162-98-presentazione-di-nuove-richieste-di-predisposizione-dei-piani-personalizzati-con-certificazione-attestante-lo-stato-di-handicap-grave-art-3-comma-3-l-104-92-rilasciata-entro-il-30-ottobre-2022

Il comune di Carbonia, grazie alla collaborazione con la Consulta Handicap e dei suoi volontari, attiverà, con cadenza periodica da settembre, lo Sportello Inform@Handicap, servizio a supporto dei cittadini per la presentazione online delle istanze e della documentazione relativa ai progetti.

Con una postazione ad hoc, che offre un computer con connessione Internet, messa a disposizione al piano terra dell’assessorato alle Politiche Sociali in via XVIII dicembre, i volontari della consulta handicap supporteranno gli utenti, previo appuntamento, nell’inserimento digitale delle pratiche da presentare.

«Non saranno i volontari a procederechiariscono l’assessora con delega alla digitalizzazione Katia Puddu e l’assessore alle Politiche Sociali Roberto Gibillini – bensì gli utenti che si avvarranno di un aiuto su affiancamento: saranno loro i protagonisti attivi. Tutto questo ha la finalità di impratichire i cittadini e agevolare l’approccio con queste nuove modalità che una volta acquisite daranno l’autonomia funzionale auspicata.»

I cittadini interessati possono prendere visione della guida esplicativa sull’utilizzo del portale accessibile al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=OUtZ9-1_m5g

Si ricorda inoltre che il caricamento della documentazione oltre i termini stabiliti dal bando non comporterà la perdita del finanziamento assegnato.

L’Ufficio Servizi Sociali resta a disposizione per eventuali chiarimenti e informazioni.

OVS: oltre 200 nuove
Moni Ovadia e Mario

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT