2 December, 2022
HomePosts Tagged "Alessandro Cabras"

[bing_translator]

Sarà l’Auditorium del Conservatorio di Cagliari, il 31 marzo, alle 20.30, ad ospitare il concerto della banda musicale Monastir che, per proseguire la sua crescita artistica e proporre nuovi progetti musicali, ha scelto la bacchetta del maestro olandese Johan de Meij per il suo prossimo evento concertistico.

Johan de Meij è un compositore e direttore d’orchestra olandese e ha ricevuto la sua formazione musicale al Royal Conservatory of Music dell’Aia, dove ha studiato trombone e direzione d’orchestra. Autore di composizioni originali, trascrizioni sinfoniche e arrangiamenti di colonne sonore e uno dei più acclamati direttori a livello internazionale. La sua Sinfonia n. 1 “Il Signore degli Anelli” è stato insignito del prestigioso Sudler Composition Prize ed è stato inciso dalla London Symphony Orchestra, la North Netherlands Orchestra, la Nagoya Philharmonic e l’Amsterdam Wind Orchestra. 

Ha diretto l’orchestra “Simón Bolívar” di Caracas, in Venezuela, la “New York Wind Symphony” e la “Kyushu Wind Orchestra” a Fukuoka, in Giappone e questa volta sarà sul podio dell’orchestra di fiati monastirese. 

Si alternerà nella direzione con il maestro Alessandro Cabras, direttore artistico della Banda Musicale Monastir dal 2001. 

Il concerto prevede l’esecuzione di 4 brani del maestro Johan De Meij e vedrà protagonisti, oltre ai due direttori, Ambrogio Pili come solista nel brano “Ufo Concerto” con il suo euphonium e la corale Framas di Siurgus Donigala nel brano “Mother Earth”. A completare il programma “Gandalf” ed “Extreme Beethoven”

L’iniziativa musicale avrà uno scopo benefico e in particolar modo sarà legata al ricordo di Daniela Montis, clarinettista dell’associazione e scomparsa lo scorso anno dopo una breve ma intensa malattia. Sabato 30, nell’aula magna del Conservatorio di Musica di Cagliari, si terrà la conferenza “Musica e medicina” con la presenza di medici e luminari nazionali che affronteranno il tema de legame tra suoni e salute. 

Il biglietto per il concerto avrà un costo di 7 euro ed il gruppo “Abbracciamo un sogno” di Cagliari sarà il destinatario di questa straordinaria due giorni di musica e amicizia in ricordo di Daniela.

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno, sono stati proclamati i vincitori del photo contest Un buon #Carignano. La battaglia all’ultimo voto (like) si è svolta su un territorio quanto mai pubblico, il più popolare dei social network, Facebook. Qui i fan della pagina dedicata alle attività della Strada del Vino Carignano del Sulcis, hanno potuto partecipare al concorso, pubblicando una foto del momento perfetto per gustare, appunto, un buon Carignano.

Due i vincitori: Francesco Manunza si aggiudica il premio del pubblico, Alessandro Cabras il premio della giuria, costituita da Alessandro Pintus e Alessandro Peralta, titolari della società Ales&Ales, e da Massimiliano Miali e Gian Luca Melis, titolari dell’agenzia pubblicitaria Riganera. A entrambi i vincitori verrà consegnata l’eccellenza del vino simbolo del Sulcis Iglesiente, 4 bottiglie offerte dalle più prestigiose cantine della zona: Terre Brune (Cantina Santadi), Buio Buio (Cantina Mesa), Arruga (Cantina Sardus Pater), Aina (Cantina Calasetta).

«Il nostro territorio è legato inscindibilmente al vino Carignano, indiscusso protagonista del Photo contest “Un buon # Carignano”, che racchiude nel suo intenso bouquet tutte le sfumature di una terra generosa e affascinante ancora tutta da scoprire, che da sempre ci offre i profumi e i sapori di un’eccellente tradizione gastronomica – afferma Marinella Grosso, presidente dell’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis -. Nel 2013 abbiamo continuato a scommettere sul Carignano con questa nuova iniziativa che ci ha regalato grandi emozioni e che vogliamo diventi il nostro biglietto da visita d’eccezione, ambasciatore del Sulcis Iglesiente in Italia e nel mondo».

Cristiano Erriu e Marinella Grosso