30 November, 2022
HomePosts Tagged "Andrea Usai"

La pioggia e le violente raffiche di vento fino a 150 km orari che si sono abbattute sulla città nella serata di ieri, venerdì 4 novembre, hanno provocato danni nelle campagne e disagi alla viabilità.
L’episodio temporalesco di forte intensità, localizzato sul territorio comunale, ha avuto particolari conseguenze in molte zone della città, tra le quali: piazza Marmilla, via Risorgimento, via Trento, via Magellano, via Angioy, via Cagliari, corso Iglesias ed alcune vie delle frazioni, a seguito dello sradicamento e caduta di alberi ed allagamenti. L’imponente albero di pino caduto su via della Costituente, rimasta interdetta al traffico, è stato rimosso in mattinata dagli operai del cantiere comunale che hanno così liberato la strada. Considerato, tuttavia, che nella via sono presenti altri due grandi alberi di pino adiacenti alla carreggiata e che potrebbero causare danni alle cose e alle persone qualora non fossero messi in sicurezza, con apposita ordinanza ad effetto immediato è interdetto a fini preventivi il traffico veicolare e pedonale in via della Costituente, nel tratto compreso tra via Balilla e via dello Sport, fino alla messa in sicurezza degli alberi. Il fenomeno non ha fortunatamente avuto conseguenze sull’incolumità delle persone.
Il Coc, Centro operativo comunale coordinato dal comandante Andrea Usai, i volontari dell’associazione di Protezione Civile Terramare ed al personale del cantiere comunale sono tempestivamente intervenuti e sono in corso le operazioni di verifica anche presso gli Istituti scolastici cittadini per garantire le condizioni di sicurezza. Sotto osservazione l’Istituto Comprensivo Satta. Nel plesso di via Mazzini, infatti, si sono verificate alcune infiltrazioni d’acqua. Danni sono stati riscontrati anche al tetto della lampisteria del CICC.
Sindaco e Giunta sono impegnati in queste ore nelle attività di ricognizione con l’appello ai cittadini di prestare attenzione ai bollettini meteo e di usare cautela negli spostamenti. Viene raccomandato altresì di fare segnalazioni su eventuali situazioni di pericolo alla Polizia locale, telefonando al numero 0781.62257 oppure direttamente al 115.
Dopo il debito monitoraggio sulla situazione, la conta dei danni al patrimonio pubblico e privato e le interlocuzioni con la Protezione civile regionale, verrà richiesto lo stato di calamità naturale, con apposita delibera della Giunta comunale.

Sulle note del Silenzio suonato dalla prima tromba della banda Bellini si è aperto stamane, mercoledì 2 novembre, il cerimoniale della commemorazione dei Defunti che ha fatto tappa come da tradizione nei cimiteri di Carbonia, Serbariu e Cortoghiana.

«Rendere omaggio a chi ci ha preceduto, ci permette di manifestare sentimenti di rispetto, ma soprattutto di sincero affetto e gratitudine verso i nostri cari e tutti coloro che non ci sono più, rendendoci consapevoli che facciamo tutti parte di una catena, come consequenziali gli uni con gli altri. Nessuno infatti è avulso da questa storia collettiva di cui siamo tutti partecipi», ha dichiarato l’assessora agli Affari istituzionali Katia Puddu, a nome dell’Amministrazione e portando i saluti del sindaco Pietro Morittu, impossibilitato a presenziare.

Davanti alle corone d’alloro posizionate nei cimiteri comunali nei quali si sono radunate le Autorità militari, religiose e civili, associazioni e cittadini per un momento di raccoglimento, i parroci don Giampaolo Cincotti, affiancato da don Antonio Carta, don Luigi Sulas e don Marco Farris, hanno impartito le benedizioni di rito.

«Con questa cerimonia odierna, il pensiero si volge inevitabilmente ai nostri cari il cui ricordo consolida il nostro passato e anima i sentimenti d’amore di ciascuna famiglia che vede in questi posti riposare le proprie radici. L’auspicio è continuare a tramandare il significato di queste celebrazioni che portano con sé simboli profondi e una solennità che non devono essere mai dispersi», ha concluso l’assessora Katia Puddu, affiancata dal vicesindaco Michele Stivaletta, gli assessori Antonietta Melas e Roberto Gibillini, il presidente del Consiglio Fantinel ed il comandante della Polizia locale Andrea Usai.

Oltre ad un ringraziamento sentito da parte dell’Amministrazione a tutti coloro che hanno partecipato alla cerimonia odierna, il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 4 novembre, con la commemorazione dei Caduti di tutte le guerre, nel giorno in cui si celebra la festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate.

 

Anche Carbonia rientra nelle tappe della 37ª edizione di Sciampitta, il Festival internazionale del folklore che andrà in scena domenica 17 luglio, in piazza Marmilla, a partire dalle ore 21.00. L’attesa manifestazione con il suo tour itinerante fa parte del cartellone degli eventi estivi proposti dal Comune di Carbonia.
Il comandante della Polizia Municipale Andrea Usai, con l’ordinanza n° 98 del 15 luglio 2022, rende noto che, in occasione della manifestazione, è stata disposta la chiusura al traffico veicolare e divieto di sosta, con rimozione, dalle ore 19.30 alle ore 1.00, nelle seguenti strade:
– via Roma, nel tratto compreso tra la via Deledda e la Piazza Roma;
– via Oberhausen;
– via Manno.

Il comandante della Polizia municipale di Carbonia Andrea Usai, con l’ordinanza n° 96 del 4 luglio 2022, rende noto che in occasione della manifestazione “Nottinsieme 2022”, tutti i mercoledì a partire dal 6 luglio e fino al 31 agosto, dalle ore 19.00 alle ore 1.00, verrà disposta la chiusura al traffico veicolare con divieto di sosta e rimozione nelle seguenti strade:
– Piazza Roma e strade confluenti;
– Via Manno;
– Via Fosse Ardeatine;
– Piazza Matteotti;
– Via Gramsci, nel tratto compreso tra il Banco di Sardegna e l’incrocio con via Fosse Ardeatine;
– Via Nuoro, nel tratto compreso tra la via Gramsci e piazza Rinascita.

Il Comandante della Polizia Municipale di Carbonia Andrea Usai, con l’ordinanza n°94 del 30 giugno 2022, rende noto che domani, sabato 2 luglio, dalle ore 19.00 e sino al termine della manifestazione, ci sarà una chiusura temporanea al traffico veicolare in alcune strade di Barbusi, per il tempo necessario al passaggio della processione religiosa della Madonna delle Grazie. Saranno temporaneamente interdette al transito delle auto via Santa Maria delle Grazie, via Santa Greca, via Sant’Isidoro, via Santa Maria delle Grazie, via San Simone, via San Michele, via Sa Corona e rientro in chiesa per via Santa Maria delle Grazie.

Lunedì 4 luglio, alle ore 19.30, si terrà a Carbonia una fiaccolata in ricordo di Beatrice Arru, la giovane scomparsa tragicamente in un incidente stradale esattamente un anno fa. Il Comandante della Polizia Municipale Andrea Usai, con l’ordinanza n° 95 del 30 giugno 2022, comunica che per permettere di svolgere la fiaccolata col passaggio dei partecipanti, saranno temporaneamente interdette alle auto Piazza Matteotti e via Gramsci.

Il comandante della Polizia Municipale del comune di Carbonia, Andrea Usai ha reso noto che domani sabato 18 giugno, dalle ore 20.30 e fino al termine della manifestazione, per il tempo necessario al passaggio della processione religiosa del Corpus Domini, saranno momentaneamente interdette alle auto le seguenti strade cittadine: via San Ponziano, via Lucania, via Cannas, viale Trento e via Roma. Lo prevede l’ordinanza n° 86 del 16 giugno 2022.

Il comandante della Polizia municipale di Carbonia, Andrea Usai, con l’ordinanza n° 79 del 11 maggio 2022, rende noto che domani dalle ore 19,30 e fino al termine della manifestazione, ci sarà una chiusura temporanea al traffico veicolare, per il tempo necessario al passaggio della processione religiosa in onore del patrono San Ponziano. Saranno momentaneamente interdette alle auto le seguenti strade cittadine: Viale Arsia, via Catania, Via Roma, Via Manno, Via Fosse Ardeatine, Piazza Matteotti e via San Ponziano.

Il comandante della Polizia Municipale del comune di Carbonia, Andrea Usai, con l’ordinanza N° 73 del 19 aprile 2022, ha stabilito che dal 5 al 17 maggio 2022, dalle ore 8.00 alle ore 17.30, ad esclusione del sabato e della domenica, in via Medadeddu, nel tratto compreso tra piazza Santa Rita e via Cristoforo Colombo, è prevista la chiusura al traffico veicolare. Dalle ore 17.30 in poi la strada risulterà nuovamente aperta alla circolazione. Il provvedimento è finalizzato ad eseguire la posa in opera di cavi di proprietà di ENEL-Distribuzione S.p.A.

Il sindaco di Carbonia Pietro Morittu ha consegnato una pergamena di ringraziamento a Danilo Pes per l’impegno profuso nell’aiuto ai profughi ucraini. Il comune di Carbonia ha così voluto rendere un omaggio simbolico al suo concittadino che ha preso parte a una spedizione in Ucraina e grazie alla quale si è potuto salvare decine di bambini con le loro mamme.

All’incontro – durante il quale Danilo Pes ha raccontato i momenti più toccanti di questa esperienza attraverso i quali ha visto da vicino il dramma della guerra e la disperazione dei civili – ha preso parte anche il comandante della Polizia locale Andrea Usai, in qualità di referente del Coc, il Centro operativo comunale.

«L’Amministrazione, vicina alla popolazione ucrainaha detto il sindaco Pietro Moritturingrazia Danilo Pes per questo gesto e la sua testimonianza da cui emergono altruismo e solidarietà, valori di cui oggi si ha molto bisogno.»