30 January, 2023
HomePosts Tagged "Ender Arslan"

[bing_translator]

Scatta oggi alle 20.00, a Istanbul, per la Dinamo, la nuova avventura in Eurolega, contro il Darussafaka Dogus. L’ambizioso club turco ha costruito un robusto e competitivo roster intorno a coach Oktay Mahmuti, grande conoscitore della competizione. Ritorna nell’elite europea per la prima volta dalla stagione 1962-63, decisa a competere con tutti grazie al dispendioso mercato portato avanti dalla società, che ha rivoluzionato quasi del tutto il roster rispetto alla stagione passata. Il faraonico mercato estivo porta in dote gli americani Luke Harangody e Reggie Redding. Dai rivali del Fenerbache sono arrivati addirittura quattro elementi, Oguz Savas, Emir Preldzic, Serhat Cetin e Semih Erden, dal Galatasaray Ender Arslan, tutti di nazionalità turca. Dall’Anadolu Efes è arrivato invece il lungo montenegrino Milko Bjelica. Gli ultimi colpi sono stati Manuchar Markoishvili, l’ex canturino che nella passata stagione ha vestito i colori del CSKA Mosca, e il centro Marcus Slaughter, in forze fino allo scorso anno ai pluricampioni del Real Madrid.

Arbitreranno l’incontro i signori Fernando Rocha (POR), Benjamin Jimenes (SPA) e David Romano (ISR).

«Abbiamo visto nel primo anno quanto sia impegnativa questa competizione, sia per le trasferte sia per il livello delle squadre – ha dichiarato alla vigilia Meo Sacchetti -. Quest’anno abbiamo un po’ di esperienza in più, abbiamo cercato di prepararci al meglio e speriamo di avere un approccio migliore. Nelle amichevoli di precampionato con il Darussafaka abbiamo visto una squadra molto fisica, con una batteria di lunghi come presenza importante sotto canestro e con un sistema di gioco che non si vede in Italia, al quale quindi non siamo abituati. Dovremo quindi giocare una pallacanestro perfetta e sopperire a questa disparità fisica con la precisione e la tecnica.»

«Siamo emozionati e felici di disputare la seconda Eurolega della nostra storia – ha aggiunto il capitano Jack Devecchi -. Arriviamo da una stagione dove abbiamo vinto tutto in Italia, ora vorremmo fare un passo in avanti in Europa. Conosciamo l’avversario, lo abbiamo incontrato in precampionato, sono più fisici e grossi sotto canestro. Noi dovremo fare del nostro meglio per vincere e combatteremo per quaranta minuti per fare il nostro miglior esordio in questa stagione.»

Meo Sacchetti 1 Jack Devecchi 1 copia David Logan 78