19 August, 2022
HomePosts Tagged "Francesca Monni"

[bing_translator]

L’ex consigliera comunale Francesca Monni, candidata della lista del Partito dei Sardi, è stata la più votata, con 243 preferenze, nelle 5 sezioni del comune di Teulada, tra i 472 candidati delle 24 liste della circoscrizione elettorale di Cagliari. Al secondo posto Modesto Fenu (Partito dei Sardi) 127; al terzo Cesare Moriconi, consigliere uscente (rieletto) del Partito Democratico, con 81 preferenze; al quarto Ignazio Mariano Loi (Sardi Liberi). Seguono Nanni Lancioni (4 Mori Solinas Presidente) 65, Manuela Serra (Sardi Liberi) 62, Francesco Magi (4 Mori Solinas Presidente) 35, Stefano Tunis (Sardegna20Venti) 31, Giorgio Oppi (Pro Sardinia Unione di Centro) 31, Vittorina Baire (Partito Democratico) 27, Francesca Toccori (Sardegna20Venti) 25, Micaela Caboni (Sardegna in Comune con Massimo Zedda) 20, Giuseppe Gargiulo (Riformatori Sardi) 20.

Alegate, le tabelle con tutti i risultati, dei 7 candidati alla presidenza, delle 24 liste e dei 472 candidati alla carica di consigliere regionale, sezione per sezione.

[bing_translator]

A mezzanotte si conclude la campagna elettorale per le Amministrative che in Sardegna interessa 38 Comuni (inizialmente erano 43 ma in cinque Comuni non sono state presentate liste e qualche giorno fa sono stati la Giunta regionale ha nominato i commissari straordinari. Nel Sulcis Iglesiente i Comuni chiamati alle urne sono tre: Iglesias, Fluminimaggiore e Teulada.

A Teulada i candidati alla carica di sindaco sono due. Il sorteggio ha definito la posizione nella scheda elettorale.

Al primo posto c’è Paolo Dessì, 57 anni consigliere regionale del gruppo Misto, ex sindaco di Sant’Anna Arresi, che guida la lista “Teulada Adesso”. Di seguito i 12 candidati alla carica di consigliere comunale: Silvia Albai, Gian Franco Boi, Ruggero Cossu, Valeria Garau, Marina Lai, Alessia Madeddu, Grazia Manca,Veronica Mangiamele, Beniamino Melis, Nicola Meloni, Francesca Monni, Gian Luca Urru.

Al secondo posto nella scheda elettorale c’è il sindaco uscente Daniele Serra, 42 anni, che guida la lista “Teulada in Testa”. Di seguito i 12 candidati alla carica di consigliere comunale: Alessandro Serafini, Francesco Zedda, Giacomo Piras, Gloria Addis, Stefano Urru, Massimiliano Arrus, Silvia Selis, Antonio Frongia, Giovanni Loi, Massimo Ignazio Etzi, Emanuela Melis, Andrea Cinus.

[bing_translator]

E’ stata depositata oggi la lista “Teulada Adesso”, guidata dal candidato sindaco Paolo Luigi Dessì, consigliere regionale del gruppo Misto, già sindaco di Sant’Anna Arresi per tre consiliature consecutive, per le elezioni Amministrative del 10 giugno al comune di Teulada.

Di seguito i 12 candidati alla carica di consigliere comunale, tra i quali vi sono due consiglieri uscenti, Marina Lai e Francesca Monni (entrambe candidate a sindaco non elette cinque anni fa, rispettivamente  con la lista “Trasparenza e Rinnovamento” e con la lista “Insieme per Teulada”).

Silvia Albai (1981)

Gian Franco Boi (1957)

Ruggero Cossu (1969)

Valeria Garau (1997)

Marina Lai (1955)

Alessia Madeddu (1996)

Grazia Manca (1951)

Veronica Mangiamele (1980)

Beniamino Melis (1952)

Nicola Meloni (1995)

Francesca Monni (1969)

Gian Luca Urru (1996).

[bing_translator]

Francesca Monni.

Francesca Monni.

E’ nata a Teulada una nuova sezione del Partito dei Sardi. Al gruppo hanno aderito alcuni fuoriusciti dal PSd’AZ e un gruppo di nuove forze provenienti dalle varie realtà cittadine. Nei prossimi giorni i neo tesserati si riuniranno per nominare i componenti della segreteria cittadina. Ha dato la sua adesione al partito fondato da Paolo Maninchedda e Franciscu Sedda, la consigliera di opposizione Francesca Monni, eletta nel 2013 nella lista civica “Insieme per Teulada”.

I neo-tesserati si riconoscono nei principi del Partito dei Sardi, primo fra tutti quello dell’indipendenza, e sottolineano la necessità che tutti gli iscritti siano parte attiva nel processo di autodeterminazione del popolo sardo. Diversi gli obiettivi anche a livello locale: «La capacità principale, in questo momento di grande crisi, rimane quella di programmare un futuro che mette al centro il territorio e l’ambiente – sottolineano i vertici del partito -. Per Teulada le risorse principali sono rappresentate dallo sviluppo turistico e dalla valorizzazione delle produzioni locali e sarà nostro compito nel prossimo futuro elaborare proposte serie e opportunità di crescita per la nostra comunità».