14 August, 2022
HomePosts Tagged "Giovanni Musu"

[bing_translator]

I carabinieri di Carbonia hanno arrestato gli autori dei furti commessi stamane in città. Si tratta di Mauro Pillittu, 46 anni, e Giovanni Musu, 45 anni, entrambi con precedenti specifici, trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo fissato per domani mattina.

Questa mattina in una cartoleria di via Dalmazia, dopo aver forzato la porta di accesso, i due hanno asportato alcuni Pc portatili e diverso materiale di cancelleria. Immediate sono scattate le ricerche dei carabinieri e gli accertamenti sul luogo del reato che hanno permesso di rintracciare gli autori del delitto, individuati sia grazie alla visione delle telecamere installate nei pressi dell’esercizio, sia seguendo le tracce di sangue lasciate dagli stessi che hanno condotto gli investigatori fino alla porta di casa di uno dei due. L’esito della perquisizione domiciliare ha consentito di recuperare parte della refurtiva, i Pc portatili, nonché documenti di un’autovettura che hanno derubato sempre alle prime ore della mattina.

Le operazioni di perquisizione e le indagini sono proseguite, al fine di verificare se i due malviventi siano autori anche di altri tentati furti avvenuti la scorsa notte, che permettano di rinvenire ulteriore refurtiva.

[bing_translator]

Il dirigente del Commissariato di Polizia di Carbonia, la dottoressa Gabriella Comi, ha tenuto stamane una conferenza stampa negli uffici di via Trieste, sull’operazione che ieri ha portato all’arresto di sette persone, nel quartiere di via Dalmazia, a Carbonia, e al sequestro di circa 100 grammi di sostanze stupefacenti (hashish, cocaina ed eroina), tre piccole pistole cariche e funzionanti, una granata, coltelli, sciabole e vari oggetti di varia natura frutto di furti compiuti negli ultimi mesi in città e nel territorio, e una piccola somma di danaro.

A finire in carcere, a Uta, sono stati Nicola Muntoni, 44 anni; Bruno Piras, 47 anni; Paolo Secci, 60 anni; Giovanni Musu, 45 anni; Mauro Pillittu, 46 anni; Alessio Arceri, 36 anni; Gianluca Pillittu, 42 anni, tutti di Carbonia. L’operazione, coordinata dal Commissariato di Polizia diretto dalla dottoressa Gabriella Comi, è stata portata a termine con la collaborazione degli uomini del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna di Abbasanta, della Questura e dell’Unità cinofila di Oristano.

Vediamo l’intervista realizzata con la dottoressa Gabriella Comi.