18 June, 2024
HomePosts Tagged "Maurizio Camardi"

[bing_translator]

Dopo il grande successo del concerto dei Pupi di Surfaro, andato in scena lo scorso 8 Luglio, Mare e Miniere torna a Teulada il 31 Luglio 2017 con il recital “Patria, Patrie e patrimonio…” che andrà in scena nel suggestivo scenario del Giardino ex Casa Baronale Sanjust. Gian Antonio Stella, inviato ed editorialista del Corriere della Sera terrà una lectio magistralis sull’identità culturale e di popolo partendo dal concetto di patria, accompagnato dalle musiche di un trio d’eccezione composto da Maurizio Camardi, Nando Citarella e Mauro Palmas. «Quello della patria è un tema affascinante. Specie se partiamo dall’assunto che ognuno ha la sua, di patria. E che ciascuno di noi può averne anche più di una. Secondo Aristofane – spiega Stella – la patria è là dove si prospera e ci si realizza. Quindi non dove si nasce. Italo Calvino, per esempio, nacque a L’Avana, ma di certo non considerava Cuba come la sua patria. Qui si parla di una cosa differente, del luogo dove cresci, dove ti riconosci. Per questo, ognuno di noi ne ha più di una: questo si intende quando si parla di “patrie” al plurale. La mia patria è Asiago, il mondo dei Cimbri, ma ho anche una patria più grande, che è il Veneto, e una ancora maggiore, l’Italia ma ci metto anche l’Europa. Milano? Ci ho lavorato e vissuto, mi piace anche molto, ma ecco la patria è un’altra cosa. E’ la casa dei padri. Io ho più patrie e sto bene con tutte loro».

 

[bing_translator]

Dopo il grande successo del concerto dei Pupi di Surfaro, andato in scena lo scorso 7 Luglio, Mare e Miniere torna a Muravera per due serate da non perdere.

Domani sera, 26 luglio, alle ore 21,30, nella splenda cornice della Torre dei Dieci Cavalli, andrà in scena lo spettacolo “Dialogando con la Tradizione” nel corso del quale il giornalista Bruno Gambarotta incontrerà Cuncordu e Tenore di Orosei, Luigi Lai ed Elena Ledda. Sarà la preziosa occasione per un dialogo a tutto campo tra musica ed aneddoti in cui tre protagonisti della musica sarda ripercorreranno il loro cammino artistico e i momenti salienti della loro carriera.

Il 30 luglio 2017, alle 21,30, la Torre dei Dieci Cavalli farà da cornice al recital “Patria, Patrie e patrimonio…” che vedrà protagonisti il giornalista Giannantonio Stella e le musiche di Maurizio Camardi, Nando Citarella e Mauro Palmas.

 

[bing_translator]

Dopo lo straordinario successo dei Seminari di Musica, Canto e Danza Popolare che, dal 26 giugno al 2 luglio si sono tenuti a Sant’Antioco e della Festa Concerto per i Dieci Anni andata in scena il 5 luglio ad Iglesias, Mare e Miniere prosegue il suo ricco programma di eventi a Muravera con il concerto dei Pupi di Surfaro che si sono esibiti ieri sera in Piazza Europa. Vincitori dell’ultima edizione del Premio Andrea Parodi e finalisti al Premio Fabrizio De André, il trio folk-rock siciliano ha alle spalle un percorso artistico ormai decennale che li ha visti pubblicare diversi album tra cui il recente “Nemo Profeta” che li ha visti abbandonare gli stilemi della tradizione popolare siciliana per aprirsi ad un nuovo percorso di ricerca sonora tra elettronica e rock. Il concerto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Andrea Parodi.

Il 26 luglio alle ore 21,30, sarà la volta dello spettacolo “Dialogando con la Tradizione” nel corso del quale il giornalista Bruno Gambarotta incontrerà Cuncordu e Tenore di Orosei, Luigi Lai e Elena Ledda. Sarà la preziosa occasione per un dialogo a tutto campo tra musica ed aneddoti in cui tre protagonisti della musica sarda ripercorreranno il loro cammino artistico e i momenti salienti della loro carriera.

Mare e Miniere tornerà a Muravera il 30 luglio 2017 con il recital “Patria, Patrie e patrimonio …” che vedrà protagonisti il giornalista Giannantonio Stella e le musiche di Maurizio Camardi, Nando Citarella e Mauro Palmas.

IMG_4050-2IMG_4064-2IMG_4080-2IMG_4200-2IMG_4199-2IMG_4214-2 IMG_1998-2IMG_1985-2 IMG_4087-2IMG_1962-2IMG_1960-2IMG_1954-2IMG_1935-2IMG_1933-2IMG_1927-2IMG_1906-2IMG_1905-2IMG_1877-2IMG_1866-2IMG_1861-2IMG_1852-2IMG_1846-2IMG_1841-2IMG_1836-2IMG_1834-2IMG_1830-2IMG_1798-2

Antonella Ruggiero e Maurizio Camardi hanno concluso alla grande, domenica sera, con l’anteprima nazionale dello spettacolo Jazz, World and Song, “Universi diversi”, “Carignano Music Experience”, organizzata e promossa dall’assessorato al Turismo della Provincia di Carbonia Iglesias e dall’associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, in collaborazione con l’associazione Anton Stadler, con le cinque cantine vitivinicole del Sulcis produttrici di Carignano: 6Mura, Calasetta, Mesa, Santadi, Sardus Pater, e con i Comuni di Calasetta, Santadi, Sant’Antioco, San Giovanni Suergiu e Sant’Anna Arresi, in omaggio al principe dei rossi sardi.

Lo spettacolo, presentato da Paolo Serra, si è aperto con il coinvolgimento sul palco di Fabio Desogus, assessore al Turismo e sport del Comune di Carbonia; Marinella Grosso, presidente dell’associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis ed ex assessore alla Cultura, turismo, eventi e sport della Provincia di Carbonia Iglesias; Achille Pinna, chef che ha curato le degustazioni nelle sei serate a Santadi, Calasetta, San Giovanni Suergiu, Sant’Antioco, Sant’Anna Arresi e Carbonia; Antonello Pilloni, presidente del Consorzio del Vino Carignano; Fabio Furia, musicista e direttore artistico della rassegna.
Il concerto è stato aperto dai musicisti del gruppo guidato da Maurizio Camardi, esibitosi ai sassofoni, duduk e flauti etnici: Francesco Signorino alle tastiere; Federico Malaman al basso; Davide Devit alla batteria; special guest Ernesttico alle percussioni. E’ quindi entrata in scena la grandissima Antonella Ruggiero, inimitabile ed indimenticabile voce dei primi Matia Bazar, gruppo con il quale ha inciso 13 album, poi straordinaria solista con alle spalle ben 19 album ed ora co-protagonista del progetto “Universi diversi” con Maurizio Camardi.

Due universi sonori a confronto: il Jazz/World di Maurizio Camardi e le canzoni e la voce di Antonella Ruggiero si intrecciano in questo nuovo progetto live e discografico che li vede protagonisti. Universi diversi, appunto, che si incontrano, si scambiano stimoli ed energie, si confrontano e scontrano finendo per trovare una sintesi elegante, raffinata ma “popolare” allo stesso tempo.
Alcuni brani scritti appositamente da Maurizio Camardi per la splendida voce di Antonella Ruggiero ed altri del repertorio di Antonella danno vita a questo spettacolo, impreziosito dall’accompagnamento di grandi musicisti, tra i quali spicca il calore del sound del percussionista cubano Ernesttico, noto al grande pubblico per le collaborazioni con Jovanotti, Pino Daniele e Zucchero. Un viaggio nelle “musiche del mondo” che abbatte in continuazione le barriere tra i generi musicali.

Al termine i circa 1.300 spettatori presenti (5.700, complessivamente, quelli registrati nelle sei serate dalla rassegna) hanno potuto degustare del buon Carignano del Sulcis DOC proposto dalla cinque cantine del Sulcis, accompagnato da un piatto della tradizione culinaria locale, presentato magistralmente dallo chef d’eccezione Achille Pinna del “Ristorante da Achille”, una semplice pasta tipica di Isili condita con sugo di pomodori, pomodorini e ricotta affumicata.

Archiviata quest’ultima serata della quarta edizione, per la rassegna “Carignano Music Experience” si apre ora un grande punto interrogativo prodotto dalla cancellazione della Provincia di Carbonia Iglesias, ancora in piedi a gestione commissariale, anche se sia Marinella Grosso sia tutti i presenti, hanno auspicato che possa avere un futuro, per continuare a promuovere il Carignano, la cucina tipica locale e la musica d’autore.

I filarmonici di Busseto 3

Si conclude il 25 agosto 2013 alla Grande Miniera di Serbariu, con lo spettacolo – Jazz, World and Song, Antonella Ruggiero & Maurizio Camardi in un’anteprima nazionale “Universi diversi”, la rassegna “Carignano Music Experience 2013”.
Il gruppo è composto da Antonella Ruggiero – voce; Maurizio Camardi – sassofoni, duduk, flauti etnici; Francesco Signorino – tastiere; Federico Malaman – basso; Davide Devit – batteria; special guest: Ernesttico – percussioni;
Due universi sonori a confronto: il Jazz/World di Maurizio Camardi e le canzoni e la voce di Antonella Ruggiero si intrecciano in questo nuovo progetto live e discografico che li vede protagonisti. UniversiDiversi, appunto, che si incontrano, si scambiano stimoli ed energie, si confrontano e scontrano finendo per trovare una sintesi elegante, raffinata ma “popolare” allo stesso tempo.
Alcuni brani scritti appositamente da Camardi per la splendida voce di Antonella Ruggiero ed altri del repertorio di Antonella danno vita a questo spettacolo, impreziosito dall’accompagnamento di grandi musicisti tra cui spicca il calore del sound del percussionista cubano Ernesttico, noto al grande pubblico per le collaborazioni con Jovanotti, Pino Daniele e Zucchero. Un viaggio nelle “musiche del mondo” che abbatte in continuazione le barriere tra i generi musicali.

La manifestazione “Carignano Music Experience”, in omaggio al principe dei rossi sardi, è organizzata e promossa dall’assessorato al Turismo della Provincia di Carbonia Iglesias e dall’associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, in collaborazione con l’associazione Anton Stadler, con le cinque cantine vitivinicole del Sulcis produttrici di Carignano: 6Mura, Calasetta, Mesa, Santadi, Sardus Pater, e con i Comuni di Calasetta, Santadi, Sant’Antioco, San Giovanni Suergiu e Sant’Anna Arresi.

Con l’acquisto di un biglietto del costo di € 12,00, si potrà degustare del buon Carignano del Sulcis DOC, accompagnato da un piatto della tradizione culinaria locale presentato magistralmente dallo chef d’eccezione Achille Pinna del “Ristorante da Achille”, godere di un affascinante ed emozionante spettacolo e tenere con sé il calice di vetro personalizzato e la sacchetta porta bicchiere.

L'Officina Zoè a Sant'Antioco.

L’Officina Zoè a Sant’Antioco.

 

Massimo Lopez - The Summer Swing.

Massimo Lopez – The Summer Swing a Santadi.

Nuevo Tango Ensemble a Calasetta.

Nuevo Tango Ensemble a Calasetta.

Quinta serata di “Carignano Music Experience”, domani sera, a Sant’Anna Arresi, nell’affascinante scenario della piazza del Nuraghe. Alle 1.00 si esibiranno “I filarmonici di Busseto”, Corrado Giuffredi al clarinetto; Giampaolo Bandini alla chitarra; Cesare Chiacchiaretta a fisarmonica e bandoneon; Enrico Fagone al contrabbasso.

Il divertimento è uno degli aspetti essenziali dei “Filarmonici di Busseto”, quattro musicisti virtuosi di formazione “seria” che non hanno perso tuttavia il piacere di “giocare” con la musica. Questo sodalizio musicale, il cui stile concertistico spicca per varietà di scelte e festosità di approccio, ci propone per l’occasione un repertorio d’eccezione, capace di coinvolgere il grande pubblico, dall’esperto, al semplice appassionato, allo spettatore “comune”. “I Filarmonici di Busseto” orchestreranno un ricco e generoso itinerario di pagine indimenticabili, in un viaggio tra capolavori: dal “Bolero” di Ravel alle colonne sonore di Nino Rota, ad alcuni dei tanghi più famosi di Piazzolla, dal Verdi dei “Vespri siciliani” al Gershwin di “Un americano Parigi”.

Dallo scorso 7 luglio il vino Carignano e la musica d’autore sono protagonisti indiscussi della rassegna che mescola note, sapori e profumi. Nella suggestiva cornice offerta dalle Cantine aderenti all’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, da antichi borghi, siti minerari e rinomate piazze, vanno in scena spettacoli di musica accompagnati dall’intenso bouquet dei migliori vini Carignano prodotti dalle cantine del territorio, offerti in degustazione insieme ad un piatto della tradizione culinaria locale.

La manifestazione, in omaggio al principe dei rossi sardi, è organizzata e promossa dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Carbonia Iglesias e dall’Associazione Strada del Vino Carignano del Sulcis, in collaborazione con L’Associazione Anton Stadler, con le cinque cantine vitivinicole del Sulcis produttrici di Carignano: 6Mura, Calasetta, Mesa, Santadi, Sardus Pater, e con i Comuni di Calasetta, Santadi, Sant’Antioco, San Giovanni Suergiu e Sant’Anna Arresi.

Sotto la direzione artistica del Maestro Fabio Furia, la rassegna propone un intenso programma: swing, jazz, taranta, fado e sonorità tra il classico e il contemporaneo ne esalteranno l’animo nascosto.

Con l’acquisto di un biglietto, del costo di € 12,00, si può degustare del buon Carignano del Sulcis DOC, accompagnato da un piatto della tradizione culinaria locale presentato magistralmente dallo chef d’eccezione Achille Pinna del Ristorante da Achille, godere di un affascinante ed emozionante spettacolo e tenere con sé il calice di vetro personalizzato e la sacchetta porta bicchiere.

La rassegna “Carignano Music Experience” si concluderà domenica 25 agosto, a Carbonia, in un altro straordinario scenario, la Grande Miniera di Serbariu, dove si esibiranno Antonella Ruggiero & Maurizio Camardi in una anteprima nazionale, “Universi diversi”: Antonella Ruggiero – voce; Maurizio Camardi – sassofoni, duduk, flauti etnici; Francesco Signorino – tastiere; Federico Malaman – basso; Davide Devit – batteria; special guest: Ernesttico – percussioni.