23 May, 2022
HomePosts Tagged "Max Pezzali"

[bing_translator]

San Teodoro omaggia la tradizione culinaria della Sardegna con il Giardino dei Sapori, 6 giorni di eventi dedicati alle prelibatezze gastronomiche sarde con particolare attenzione ad una delle più apprezzate al mondo: al maialetto da latte arrosto. Da martedì 13 a domenica 18 agosto nell’Area Eventi Ripping va in scena la prima edizione di Porcetto in festa.

Ad organizzare la manifestazione l’associazione culturale Sonora con la preziosa collaborazione dell’agenzia Unconventional Events capaci di realizzare nello spazio di viale Sardegna una vera e propria cittadella gastronomica completamente attrezzata con palco, area intrattenimento, 9 diversi food truck, un’enorme braciere in cui arrostire circa 50 maialetti in contemporanea, ovviamente a terra come da tradizione e una zona beverage con la partecipazione di alcune cantine storiche e due pietre miliari del panorama brassicolo a quattro mori: il Birrificio Nora di Oliena e Tholos Brewery di Nuoro. Un immenso giardino del gusto a misura di cittadini, viaggiatori e famiglie all’interno del quale si incontrano tradizione, arte, cultura e ogni giorno dalle 22 in poi spazio al divertimento tra live band, cabaret, dj set e Holi Dance Festival.

Ad inaugurare il palco del Giardino dei Sapori martedì 13 lo show dello Zoo di 105 e del special guest Paolo Noise in cui selezioni musicali, gag, risate e dj set faranno da padrone. Le due giornatedi ferragosto invece sono dedicate alla musica dal vivo con i concerti delle più rinomate tribute band sarde: il 14 i BdA ed il loro omaggio a Vasco Rossi ed il 15 Tieni il Tempo, progetto cagliaritano di tributo agli 883 e Max Pezzali. Venerdì 16 è tempo di comicità con due spettacoli imperdibili, il finalista di Italia’s Got Talent Nicola Virdis porta in scena il suo A nerd compilation e Davide D’urso mattatore della ventesima edizione di Colorado. Sabato 17 si balla con lo show di Gigi L’Altro, omaggio alla dance music e al suo pioniere italiano Gigi D’Agostino. Domenica, infine, chiusura col botto, l’Holi Dance Festival fa tappa a San Teodoro, la più ambita festa dei colori capace di attrarre ben 150mila spettatori in tutta la tournée del 2018 conclude la sei giorni del Giardino dei Sapori.

L’apertura dei cancelli è prevista tutti i giorni alle 18.00 e fin da quel momento grande spazio avrà l’animazione con giocolieri e trampolieri dedicata in modo particolare alle famiglie e ai bambini.

L’obiettivo degli organizzatori della prima edizione del Porcetto in festa è creare un luogo d’incontro in cui, partendo dal caratteristico maialino da latte arrosto, possano essere raccontate al meglio le tradizioni enogastronomiche della Sardegna. Il tutto però è sviluppato con un’importante attenzione all’intrattenimento attraverso la scelta di artisti di richiamo nazionale in modo da far diventare questa manifestazione uno degli eventi di cartello della stagione estiva del comune gallurese, e le premesse di sono tutte.

[bing_translator]

In una notte che attendeva l’eclissi di luna, non poteva non brillare un trio musicale come quello che ha illuminato con musica, luci e colori, il piazzale della Fiera di Cagliari il 28 luglio scorso.

Nek, Max Pezzali e Francesco Renga: un tour che ha acceso una dopo l’altra tutte le tappe, senza che uno prevaricasse l’altro.

Con eleganza e senza mai imporsi, hanno regalato un vero e proprio spettacolo con le loro splendide voci che si sono amalgamate in un’intimità che è arrivata fino al cuore di tutti i fans.

Tre amici, tre artisti con la a maiuscola, tre percorsi musicali di altissimo livello insomma “Tre” davvero “Duri da battere” come canta Max Pezzali nel suo nuovo singolo che interpreta con Nek e Francesco Renga…un messaggio non per essere invincibili ma per avere sempre il coraggio di superare gli ostacoli senza farsi mai sopraffare o abbattere.

Dal palco emanano una forza indescrivibile…ballano…saltano e cantano senza mai stancarsi…dedicandosi anima e corpo al loro pubblico che non smette di applaudirli e far coro con loro.

Nadia Pische

                               

[bing_translator]
Ancora un mese in musica ad Alghero, almeno otto eventi dal vivo a maggio per il Miramare Gastro & Music Pub. Nella Riviera del Corallo la scelta è unire l’arte e la cultura all’intrattenimento, e su questo principio il locale affacciato sulla passeggiata degli algheresi prosegue nella propria programmazione. Intanto lo scorso week-end è andato in scena venerdì 27 aprile l’omaggio ai Queen con l’esibizione dei Queen in rock – a Magic Tribute per la rassegna Friday Tribute Night, uno show davvero curato in ogni particolare sia musicale che vocale e scenico. Il giorno successivo poi a far da padrone è stato il concerto cantericcio e ballabile di Carletto e i suoi Mostri, mentre il 1 maggio le sonorità in acustico del duo Sheila Casu e Bachisio Ulgheri. Questo fine settimana sul palco due progetti musicali di grande spessore, venerdì 4 maggio i Cover Garden la band algherese più apprezzata e ascoltata in tutta la Sardegna composta da Giuliano Madau, Gian Luca Dedola, Gianluca Porcu e Daniele Piu torna al Miramare con il proprio repertorio completamente aggiornato e dal gusto contemporaneo. Il giorno successivo invece il live dei Senza Base, la più longeva band del nord Sardegna capace di unire e far ballare varie generazioni sotto il grande tetto del pop-rock italiano ed internazionale.

Il calendario del mese di maggio prosegue poi con la ventunesima tappa del Friday Tribute Night, la rassegna che porta ad Alghero i più importanti tributi musicali presenti sul territorio sardo, in programma per venerdì 11 marzo con l’anteprima assoluta dello spettacolo Italian Rock Threebute, sabato 12, per la prima volta gli Scacco Matto, il 17 tornano i Cabbijos da Porto Torres in versione quintetto mentre sabato 18, è dedicato alle sonorità degli anni ’80 con i The Rubik’s Tube per la prima volta in città. L’ultimo fine settimana del mese invece il Miramare chiuderà la stagione dei live in elettrico al chiuso con la Hollywood Band e soprattutto con il tributo ufficiale sardo agli 883 e Max Pezzali di Tieni il Tempo, sabato 26 maggio.

[bing_translator]

Dopo aver festeggiato l’8 marzo con un omaggio floreale e la musica dei “Senza Base”, aver ascoltato il tributo ai Pearl Jam a firma “No code” e aver passato lo scorso sabato insieme alla “Big Band” direttamente dal carnevale di Tempio, il Miramare Gastro & Music Pub si prepara per un altro fine settimana all’insegna della qualità e della musica dal vivo. Friday Tribute Night arriva al quindicesimo appuntamento consecutivo. La rassegna che apre le porte della Riviera del Corallo ai migliori tributi in musica made in Sardinia, in questi mesi si è accreditata come kermesse di punta dell’intrattenimento nella città di Alghero.

Venerdì 16 marzo ancora un omaggio al pop italiano, questa volta tocca agli 883 e Max Pezzali. Sul palco del pub la band cagliaritana “Tieni il Tempo”, progetto musicale che da un lustro riempie le piazze di tutta la Sardegna attraverso i testi del cantautore lombardo. Quello messo in scena da “Tieni il Tempo” è uno spettacolo perfetto, curato in ogni particolare e che ha portato i cinque musicisti isolani a condividere il palco con artisti del calibro di Gabry Ponte, Bianca Atzei, Dear Jack, Moreno o i comici di Zelig e Colorado Cafè. In scaletta ovviamente tutte le hits, dagli esordi con Mauro Repetto fino alla straordinaria carriera da solista. Sabato 17 è St. Patrick’s Day, festività tradizionale irlandese da tempo conosciuta in tutta Europa e non solo. Per l’occasione la direzione artistica non poteva non proporre un concerto a tema con shanty e irish drinking songs. I “Bordell” – Pietro Fiori alla voce, Andrea Fanciulli alla chitarra, Raffaele Fanciulli al basso e Peppino Anfossi al violino – guideranno il pubblico in un lungo viaggio tra le verdi colline d’Irlanda e i profumi di luppolo e salsedine amati dai vecchi lupi di mare, trasformando con le loro sonorità il Miramare in una vera e propria osteria di Dublino. A chiudere la serata le selezioni di Davide Merlini, storico dj sassarese che ha da poco spento le 30 candeline d’attività con vinili e cd.

Come sempre i concerti del pub affacciato sulla passeggiata degli algheresi sono ad ingresso libero e il locale ha anche attivo il servizio di cucina a cura di chef Claudio Cubeddu con piatti e burger di pesce, carne e vegetariani.