25 September, 2022
HomePosts Tagged "Raffaela Saba"

Anche quest’anno sarà possibile partecipare al Sardegna Pride, che si terrà sabato 2 luglio a Sassari, utilizzando un bus che partirà da diversi comuni del Sulcis.

Come ogni anno ad organizzare la partecipazione al Pride saranno il Circolo Arci La Gabbianella Fortunata di Carbonia, la Casa del Popolo Carbonia, il Circolo Arci Il Calderone di Sant’Antioco e il CIC Arci Iglesias, insieme al Comitato Arci Sud Sardegna. La partecipazione è aperta a tutte e tutti coloro, dai 16 anni in su, che condividono i valori e le istanze dell’iniziativa. Per i minori non accompagnati verrà richiesta l’autorizzazione firmata da parte dei genitori o di chi detiene la potestà genitoriale. La liberatoria deve essere richiesta ai referenti che faranno avere il form da compilare,

Per partecipare sarà sufficiente mandare un Sms o messaggio WhatsApp ai seguenti referenti: per Sant’Antioco Francesco Corgiolu – 3455038732; per Carbonia Raffaela Saba – 3405839520, Marco Corrias – 3470638355, Alice Cardia – 3892005488; per Iglesias e Gonnesa Mario Tuscano – 3384471994. Gli interessati e le interessate dovranno specificare il numero dei partecipanti, l’età, il nome e cognome ed il recapito telefonico di ciascuno dei partecipanti.

Per venire incontro alle esigenze di tutte e tutti e per permettere al maggior numero di persone di prender parte all’iniziativa è richiesto un contributo di partecipazione decisamente accessibile: 12 euro per le persone sotto i 21 e 15 euro per le persone sopra i 21 anni.

Le iscrizioni termineranno entro le ore 20.00 di giovedì 30 giugno, fino ad esaurimento posti.

L’appuntamento per la partenza è previsto sabato 2 luglio alle ore 12.30 (concentramento ore 12.00) da Piazzale Pertini a Sant’Antioco. Il bus effettuerà successivamente altre tre fermate: alle ore 13.00 (concentramento ore 12.30) a Carbonia presso il parcheggio del Centro Intermodale (Stazione ferroviaria) in via Costituente, alle ore 13.15 a Gonnesa presso il Corso Giacomo Matteotti (fronte distributore Q8) ed alle ore 13.30 a Iglesias fronte parcheggio stazione ferroviaria.

[bing_translator]

https://www.facebook.com/giampaolo.cirronis/videos/10215927043876901/

Si è conclusa giovedì primo marzo, al Teatro Centrale di Carbonia, la sesta edizione di “Identità in transito – Il cinema a teatro”, con la proiezione del film drammatico “Libere, disobbedienti, innamorate”.

La rassegna, vista la scelta varia delle pellicole proposte, ha portato in sala numerosi spettatori che, con la loro presenza, hanno confermato il gradimento della manifestazione, dando così al bilancio un giudizio più che positivo.

“Identità in transito – Il cinema a teatro” aveva preso il via il 15 febbraio con un’originale commedia “Easy. Un viaggio facile facile”, la seconda proiezione il 18 febbraio con una commedia sul senso della vita e sugli incontri che cambiano l’esistenza “Mr. Ove”, a seguire il 22 febbraio con, per la prima volta, un film horror “The witch”, quindi la commedia.musical “Ammore e malavita” il 25 febbraio per poi concludersi con l’ultima proiezione, quella del primo marzo.

Non ci resta che attendere il prossimo appuntamento con le grandi pellicole del cinema da gustare comodamente in teatro.

Di seguito un’intervista a Raffaela Saba, operatrice dei Servizi culturali della Società Umanitaria.

Nadia Pische