25 September, 2021
HomePosts Tagged "Renato Carosone"

[bing_translator]

Tre serate che hanno confermato il ruolo importante di Stintino nella promozione turistica, sia delle produzioni tipiche dell’Isola sia delle località dell’entroterra. L’edizione 2019 de L’Isola in Vetrina va, così, in archivio con un bilancio positivo, la partecipazione di tanti espositori e un pubblico numeroso che ha gradito la proposta slow food, la gastronomia e gli stand dell’artigianato e delle produzioni isolane.

«Abbiamo puntato tantissimo sullo spettacolo – ha detto l’assessore del Turismo del comune di Stintino Francesca Demontis – con tre serate e tre ospiti importanti e bravi. Si è rivelato vincente, anche quest’anno, lo slow food. Siamo molto contenti e ci metteremo subito al lavoro per la prossima edizione

Tante le produzioni che i visitatori hanno potuto scoprire, a partire da gioielli abilmente lavorati dagli artigiani isolani quindi ceramiche, coltelli, oggetti in sughero e oggetti d’arredo per la casa in pietra e bambole in pannolenci e feltro. Affollatissimi, come sempre, gli stand dedicati alla gastronomia dove i tanti turisti hanno potuto gustare i piatti dello street food dagli arrosticini alla pizza fritta, dalle frittelle alle fritture di pesce e ostriche quindi ancora prodotti tipici sardi, panadas e sospiri ma anche Andarinos, pasta e seadas. E ancora, torrone, dolci sardi, miele, liquori sardi, cocktail e birra artigianale.

Le tre serate di spettacoli, poi, hanno accontentato il pubblico variegato, composto da giovani, famiglie e tanti appassionati della musica swing, R’n’R, disco. A dare il via agli appuntamenti è stato Antonio Sorgentone, pianista e cantante, vincitore della edizione 2019 di Italia’s go talent che, accompagnato dalla sua band, ha coinvolto il pubblico con un repertorio mix di musica Anni 50, R’n’R, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione.

È stata poi la volta di Marco Bazzoni, in arte “Baz” che con il suo show di oltre un’ora ha fatto divertire, con gag esilaranti e canzoni, il pubblico presente assiepato sulla scalinata della nuova piazza Cala d’Oliva.

Domenica 25, a chiudere l’edizione 2019 della kermesse turistica è stata la cantante americana Noreda Graves, strepitosa voce solista di uno dei più prestigiosi cori gospel al mondo. L’artista è scesa dal palco e ha coinvolto il pubblico che ha risposto battendo le mani a ritmo e sottolineando gli incantevoli passaggi vocali.

A chiudere le serate ci ha pensato Fabrizio Solinas con sessioni di djset.

L’Isola in Vetrina è stata promossa dal comune di Stintino e dall’assessorato del Turismo, con la collaborazione dell’agenzia La Mirò.

[bing_translator]

Apertura con il botto per la kermesse turistica “L’isola in Vetrina” che ieri, 23 agosto, ha fatto registrare il pienone all’interno della grande area espositiva allestita nelle vie del paese. Pubblico numeroso per il concerto dell’artista Antonio Sorgentone, l’eccentrico pianista e cantante rock, vincitore del programma televisivo “Italia’s Got Talent” 2019.

Tra piazza Cala d’Oliva, via Asinara, lungomare Cristoforo Colombo e la zona del fortino”, l’area che sovrasta il piazzale Guardia Costiera e il porto nuovo, in tanti hanno potuto immergersi tra le tradizioni locali e gastronomiche della Sardegna rappresentate dai tanti espositori presenti.

Tante le produzioni che i visitatori hanno potuto scoprire, a partire da gioielli abilmente lavorati dagli artigiani isolani quindi ceramiche, coltelli, oggetti in sughero e oggetti d’arredo per la casa in pietra e bambole in pannolenci e feltro. Affollatissimi, come sempre, gli stand dedicati alla gastronomia dove i tanti turisti hanno potuto gustare i piatti dello street food dagli arrosticini alla pizza fritta, dalle frittelle alle fritture di pesce e ostriche quindi ancora prodotti tipici sardi, panadas e sospiri ma anche Andarinos, pasta e seadas. E ancora, torrone, dolci sardi, miele, liquori sardi, cocktail e birra artigianale.

Tra gli stand anche quello dell’Università di Sassari che ha portato a Stintino “Scienza in Piazza”, un assaggio dell’evento divulgativo e scientifico che ogni anno l’ateneo propone a Sassari.

Serata di grande musica, poi, con il pianista e cantante Antonio Sorgentone che, accompagnato dalla sua band, ha coinvolto il pubblico con un repertorio mix di musica Anni 50, R’n’R, boogie woogie, brani originali e classici swing italiani di grandi del passato come Renato Carosone o Fred Buscaglione.

Con lo spettacolo, grazie al suo carisma sul palco e alla sua bravura tecnica, il vincitore dell’edizione 2019 di “Italia’s Got Talent” ha conquistato il pubblico assiepato sulla gradinata della nuova piazza Cala d’Oliva.

Si replica oggi, 24 agosto, alle 18,30, con l’apertura degli stand espositivi, e poi alle 21.00, con lo spettacolo di Marco Bazzoni, in arte “Baz” che intratterrà il pubblico presente con gag e canzoni e sarà accompagnato da una band che lo supporterà durante l’intero spettacolo. A seguire djset con Fabrizio Solinas e Max Bove.

Domenica 25, sempre alle 18,30, l’apertura degli stand, alle 21.00 l’appuntamento conclusivo con la cantante americana Noreda Graves, voce solista di uno dei più prestigiosi cori gospel al mondo, The Anthony Morgan Inspirational Choir of Harlem, e di altre realtà internazionali. A chiudere della serata ancora djset.

L’Isola in Vetrina è promossa dal comune di Stintino e dall’assessorato al Turismo con la collaborazione dell’agenzia La Mirò.

[bing_translator]

Un’esplosione di energia domenica scorsa al Palapaise, nella nuova tappa del Carloforte Summer Festival, ha travolto il pubblico che ha voluto festeggiare la vigilia di Ferragosto cantando non solo gli intramontabili successi di Paolo Belli e la sua Big Band, ma anche quelli di alcuni suoi maestri. come Renato Carosone, Paolo Conte, Enzo Jannacci e ancora Cochi e Renato. Solare, coinvolgente, accattivante, il popolare cantante, ha subito fatto breccia nel cuore degli spettatori che, sin dall’inizio hanno omaggiato l’intera band con applausi scroscianti.
Non solo musica, ma intrattenimento con gag e battute, ha fatto sì che il tempo scorresse veloce, in compagnia di professionisti dello spettacolo, complici fra loro di perfetta sinfonia sonora.
I vari ritmi suonati hanno ulteriormente catturato il pubblico che, instancabile, ha richiesto a gran voce, a fine concerto, il bis, continuando a cantare e a ballare sotto le stelle, proprio come il tema dell’ultimo pezzo con cui Paolo Belli ha salutato i fans, prima di concedersi a loro per autografare il suo ultimo cd con i suoi nuovi pezzi, alcuni dei quali presentati durante la serata.
Paolo Belli è tornato nel Sulcis a distanza di 18 anni dallo spettacolo proposto al pubblico del Festival Narcao Blues nel 1998. La carica di energia è sembrata la stessa di allora, lo spettacolo offerto ai presenti ugualmente coinvolgente.
Nadia Pische
   IMG_4560 Paolo Belli al Narcao Blues 1998

[bing_translator]

Un’esplosione di energia ieri sera al Palapaise, nella nuova tappa del Carloforte Summer Festival, ha travolto il pubblico che ha voluto festeggiare la vigilia di Ferragosto cantando non solo gli intramontabili successi di Paolo Belli e la sua Big Band, ma anche quelli di alcuni suoi maestri. come Renato Carosone e Paolo Conte e ancora Cochi e Renato. Solare, coinvolgente, accattivante, il popolare cantante, ha subito fatto breccia nel cuore degli spettatori che, sin dall’inizio hanno omaggiato l’intera band con applausi scroscianti.
Non solo musica, ma intrattenimento con gag e battute, ha fatto si che il tempo scorresse veloce, in compagnia di professionisti dello spettacolo, complici fra loro di perfetta sinfonia sonora.
I vari ritmi suonati hanno ulteriormente catturato il pubblico che, instancabile, ha richiesto a gran voce, a fine concerto, il bis, continuando a cantare e a ballare sotto le stelle, proprio come il tema dell’ultimo pezzo con cui Paolo Belli ha salutato i fans, prima di concedersi a loro per autografare il suo ultimo cd con i suoi nuovi pezzi, alcuni dei quali presentati durante la serata.
Nadia Pische
IMG_4581IMG_4571IMG_4597 IMG_4598 IMG_4596 IMG_4595 IMG_4594 IMG_4593 IMG_4587 IMG_4588 IMG_4586 IMG_4585 IMG_4584 IMG_4583 IMG_4576 IMG_4575 IMG_4574 IMG_4572 IMG_4573 IMG_4570 IMG_4569 IMG_4567 IMG_4568 IMG_4566 IMG_4091 IMG_4565 IMG_4564 IMG_4562 IMG_4561 IMG_4559 IMG_4560 IMG_4558 IMG_4553 IMG_4080 IMG_4078 IMG_4547 IMG_4542 IMG_4541 IMG_4540 IMG_4539 IMG_4538 IMG_4531 IMG_4530 IMG_4529 IMG_4528 IMG_4520 IMG_4521 IMG_4052 IMG_4517 IMG_4516 IMG_4515 IMG_4512 IMG_4504 IMG_4503 IMG_4502 IMG_4501 IMG_4049 IMG_4500 IMG_4499 IMG_4046 IMG_4495 IMG_4491 IMG_4487 IMG_4486 IMG_4485 IMG_4478 IMG_4477 IMG_4019 IMG_4015 IMG_4468 IMG_4467 IMG_4013 IMG_4450 IMG_4447 IMG_4428 IMG_4427 IMG_4421 IMG_4418 IMG_4417 IMG_4416 IMG_4412 IMG_4413 IMG_4411 IMG_4408 IMG_4407 IMG_4397 IMG_4403 IMG_4395 IMG_4393 IMG_4388 IMG_4386 IMG_4386-2
IMG_4153 IMG_4152 IMG_4151 IMG_4150 IMG_4138 IMG_4126 IMG_4125 IMG_4124 IMG_4123 IMG_4120 IMG_4119 IMG_4118 IMG_4117 IMG_4116 IMG_4625 IMG_4115 IMG_4618 IMG_4617 IMG_4613 IMG_4616 IMG_4113 IMG_4112 IMG_4110 IMG_4611 IMG_4612 IMG_4104 IMG_4102 IMG_4610 IMG_4101 IMG_4100IMG_4609

[bing_translator]

Nuovo appuntamento, domenica sera, per tutti gli amanti del divertimento e dello swing: Paolo Belli arriva al Palapaise di Carloforte (Via Pianosa ex campo sportivo Pino Solitario) in occasione del “Carloforte Summer Festival”, kermesse musicale organizzata dal Comune di Carloforte, con #sialodatalamusica, il Tour 2016.

Lo spettacolo di Paolo Belli e Big Band è ritmo coinvolgente e puro divertimento, un mix vincente fatto di musica e gag esilaranti che coinvolgono i suoi musicisti sul palco ma anche il pubblico presente in piazza. Non un semplice concerto, ma un vero e proprio show, condito dallo stile inimitabile ed inconfondibile di Paolo, fatto di swing travolgente e tanto divertimento. Non mancano inoltre gli omaggi ad alcuni maestri che hanno influenzato la sua carriera, tra i quali Renato Carosone, Enzo Jannacci e Paolo Conte. Al tour di #sialodatalamusica il compito di ripetere il successo delle tournée che negli ultimi anni lo hanno visto protagonista sui palchi di tutta Italia, con un crescente apprezzamento di pubblico e critica, arrivando a segnare nel 2015 la cifra “record” di 50 date nei 12 mesi. 

Anche questo nuovo tour ha una forte componente “social”, grazie a foto e dirette video postate su Facebook e Twitter in tempo reale.

La big band di Paolo Belli è composta da: Mauro Parma (batteria), Enzo Proietti (piano e hammond), Gaetano Puzzutiello (contrabasso e basso), Peppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre e banjo), Pierluigi Bastioli (trombone e basso tuba), Nicola Bertoncin(tromba), Daniele Bocchini (trombone), Gabriele Costantini (sax contralto e tenore), Davide Ghidoni (tromba) e Marco Postacchini (flauto, sax baritono e tenore).

Info biglietti: Platea 17,50 € – Tribuna 22,50 € – Acquisti online www.boxofficesardegna.it – Infopoint Comune di Carloforte Piazza Carlo Emanuiele III.

ph©campanini/baracchi

ph©campanini/baracchi

paolo belli new_low

[bing_translator]

Nuovo appuntamento per tutti gli amanti del divertimento e dello swing: Paolo Belli arriva a Carloforte (CI) in occasione del “Carloforte Summer Festival”, kermesse musicale organizzata dal Comune di Carloforte, con #sialodatalamusica, il Tour 2016. Il live è previsto per domenica 14 agosto, dalle 21.00, presso il Palapaise (Via Pianosa ex campo sportivo Pino Solitario).

Lo spettacolo di Paolo Belli e Big Band è ritmo coinvolgente e puro divertimento, un mix vincente fatto di musica e gag esilaranti che coinvolgono i suoi musicisti sul palco ma anche il pubblico presente in piazza. Non un semplice concerto, ma un vero e proprio show, condito dallo stile inimitabile ed inconfondibile di Paolo, fatto di swing travolgente e tanto divertimento. Non mancano inoltre gli omaggi ad alcuni maestri che hanno influenzato la sua carriera, tra i quali Renato Carosone, Enzo Jannacci e Paolo Conte. Al tour di #sialodatalamusica il compito di ripetere il successo delle tournée che negli ultimi anni lo hanno visto protagonista sui palchi di tutta Italia, con un crescente apprezzamento di pubblico e critica, arrivando a segnare nel 2015 la cifra “record” di 50 date nei 12 mesi. 

Anche questo nuovo tour ha una forte componente “social”, grazie a foto e dirette video postate su Facebook e Twitter in tempo reale.

La big band di Paolo Belli è composta da: Mauro Parma (batteria), Enzo Proietti (piano e hammond), Gaetano Puzzutiello (contrabasso e basso), Peppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre e banjo), Pierluigi Bastioli (trombone e basso tuba), Nicola Bertoncin (tromba), Daniele Bocchini (trombone), Gabriele Costantini (sax contralto e tenore), Davide Ghidoni (tromba) e Marco Postacchini (flauto, sax Baritono e tenore).

ph©campanini/baracchi

paolo belli new_low

 

Gli amanti della musica napoletana e italiana hanno trascorso una splendida serata ieri al Girotonno Live Show, con il concerto di Renzo Arbore e della sua Orchestra Italiana. Oltre due ore sulle note dei migliori brani dei grandi Roberto Murolo, Renato Carosone, Domenico Modugno, Totò e tanti altri ancora.

Renzo Arbore, a dispetto dei suoi quasi 78 anni (li compirà il 24 giugno), ha ancora l’entusiasmo dei giorni migliori e riesce a coinvolgere come pochi il pubblico, inevitabilmente di età medio-alta. L’ingresso sul palco del campo del “Pino Solitario” è stato preceduto dalla proiezione sul mega schermo di filmati che documentano una carriera che dura ormai da diversi decenni, vissuta sui palchi di tutto il mondo, al fianco di grandissimi, tra i quali Ray Charles e Luciano Pavarotti. E, a fine serata, ha annunciato che a breve sarà ancora protagonista a Mosca.

Dopo lo spettacolo di ieri, dedicato ai meno giovani, oggi sul palco del Girotonno Live Show, alle 21.30, salirà Fedez, con un concerto che viceversa sarà dedicato prevalentemente proprio ai giovanissimi.

Allegato l’album del concerto di Renzo Arbore  e dell’Orchestra Italiana.

Renzo Arbore 7_MG_9393 _MG_9405 _MG_9428 Concerto sulla luna Giovanni Imparato 2 IMG_3126 IMG_3129 IMG_3138 IMG_3150 IMG_3157 IMG_3170 IMG_3171 IMG_3175 IMG_3179 IMG_3187 IMG_3188 IMG_3189 IMG_3204 IMG_3221 IMG_3229 IMG_3235 IMG_3257 IMG_3271 IMG_3288 IMG_3290 IMG_3319 IMG_3320 IMG_3332 IMG_3333 IMG_3348 IMG_3387 IMG_3396 Orchestra italiana di Renzo Arbore 1 Orchestra italiana di Renzo Arbore 2 Renzo Arbore 1 Renzo Arbore 2 Renzo Arbore 3 Renzo Arbore 4 Renzo Arbore 5 Renzo Arbore 6  Renzo Arbore 8 Renzo Arbore 9 Renzo Arbore 10 Renzo Arbore 11 Renzo Arbore 12 Renzo Arbore 13 Simeone - Arbore 1 Simeone - Arbore 2