5 December, 2022
HomePosts Tagged "Sandro Serreli"

[bing_translator]

Il gruppo di Sinistra Ecologia e Libertà in Consiglio regionale ha presentato una mozione con la quale chiede un impegno formale della Giunta sul rifinanziamento dei cantieri verdi.

«Nella scorsa finanziaria l’assessore Paci aveva assicurato lo stanziamento di 17 milioni di euro per i cantieri verdi avviati dai comuni sardi – ha detto il capogruppo di Sel Daniele Cocco – alla fine invece sono stati stanziati solo 5 milioni di euro, una cifra irrisoria, insufficiente per soddisfare le richieste delle amministrazioni comunali.»

Con la mozione firmata da tutto il centrosinistra, il gruppo Sel sollecita il rifinanziamento degli interventi attraverso il reperimento di nuove risorse da inserire nella Finanziaria del 2016: «I cantieri verdi hanno permesso di mettere in sicurezza i territori e mitigare il rischio idrogeologico – ha aggiunto Cocco – Paci rispetti gli impegni e trovi una soluzione». Da rivedere, infine, il bando dell’assessorato dell’Ambiente: «Sono stati cambiati in corsa i requisiti richiesti. Il paradosso è che verranno finanziati i comuni che non hanno speso le risorse assegnate per il 2015 e penalizzati quelli che invece hanno concluso gli interventi e rendicontato le attività svolte. La Giunta ci ripensi – ha concluso Cocco – su questo argomento siamo pronti a dare battaglia in Aula».

Prosegue intanto l’azione di Sel finalizzata al contrasto delle povertà estreme. Il segretario regionale Luca Pizzuto ha illustrato le nuove iniziative decise dal partito che vedranno coinvolti circoli e militanti. Queste le linee di intervento: 1) l’apertura di quattro sportelli di segretariato sociale (Cagliari, Sassari, Carbonia e Sant’Antioco) per aiutare i cittadini nelle questioni burocratiche e informarli su bandi, finanziamenti e opportunità di lavoro; 2) uno sportello d’ascolto per rispondere alle domande e alle richieste d’aiuto dei cittadini con due numeri di riferimento: 3711603092 e 3711629302; 3) la promozione di attività di formazione per aiutare le persone ad uscire dalla condizione di povertà; 4) Un pastificio sociale per dare sostegno ai più poveri e offrire loro l’opportunità di partecipare a momenti conviviali.

Per promuovere il dibattito su questi temi, Sel ha organizzato una rassegna di politica e cultura con una serie di appuntamenti a cui parteciperanno esponenti politici nazionali e intellettuali. Si parte giovedì prossimo a Cagliari con un appuntamento a Villa Muscas sul tema “La politica riparte dai territori”. All’incontro, fissato per le 19.00, parteciperanno il sindaco del capoluogo Massimo Zedda, il senatore di Sel Luciano Uras, la senatrice del Pd Magda Zanoni, il presidente dell’Anci Piersandro Scano, la deputata del Pd Romina Mura e il coordinatore provinciale di Sel Sandro Serreli.

Palazzo del Consiglio regionale A

[bing_translator]

Sandro Serreli, già sindaco di Sinnai, è il nuovo coordinatore provvisorio della Federazione di Sel di Cagliari. E’ stato scelto ieri dal coordinamento provinciale, convocato dal tesoriere provinciale Massimo Strazzeri, alla presenza della presidente della commissione di garanzia della Federazione di Cagliari, su mandato dell’assemblea provinciale del 18 settembre. La nomina è stata fatta al fine di convocare l’assemblea provinciale per definire l’elezione del nuovo coordinatore federale e gestire l’ordinaria amministrazione.

Poste italiane ha nominato nuovi direttori in cinque uffici della provincia di Carbonia Iglesias.

A dirigere l’ufficio di Iglesias1, in via Emanuela Loi, è stato chiamato Roberto Medas, mentre Sandro Serreli è il nuovo direttore dell’ufficio di Siliqua.

I nuovi direttori hanno maturato un’esperienza pluriennale in diversi uffici postali, distinguendosi prima come operatori di sportello e poi come responsabili di ufficio postale. In questi anni, grazie anche ad un percorso di formazione, hanno accresciuto le proprie conoscenze migliorando il livello di capacità professionale e affinando le tecniche di gestione del personale.

Nuovi direttori anche per gli uffici postali di Buggerru, Santadi e Tratalias, affidati rispettivamente a Valentina Toro, Raffaela Deidda e Gianluca Madeddu.

I tre neo direttori si sono distinti per le spiccate attitudini professionali e per la volontà di mettersi in gioco nelle nuove posizioni che l’Azienda ha loro proposto.