6 October, 2022
HomePosts Tagged "Stefania Mele"

[bing_translator]

Questa sera si conclude “Settembre il mese azzurro – Il teatro interpreta l’arte visiva”, la rassegna del Crogiuolo, con la direzione artistica di Rita Atzeri. Domani, sabato 30 settembre, alla Galleria Comunale d’Arte di Cagliari va in scena alle 18.00 la performance “Il collezionista”, scritta e diretta dalla stessa Atzeri, con Marta Gessa, Antonio Luciano, Marta Proietti Orzella, Carla Orrù, Angelo Trofa. Lo spettacolo, prodotto da Il crogiuolo in collaborazione con l’associazione Artecrazia e la Galleria Comunale d’Arte, nacque per celebrare la ricorrenza del decennale dell’esposizione al pubblico delle opere della Collezione Ingrao e ora viene riproposto con un nuovo impianto, alla luce del rinnovato allestimento delle sale della Galleria. 

Una giovane stagista, laureanda in Beni Culturali, deve fare la sua prima visita guidata. L’emozione è tanta e l’ansia le gioca brutti scherzi: sente delle presenze strane in Galleria, ha costantemente la sensazione di essere osservata. Sensazione che si traduce in un’esperienza fisica e concreta quando a rivolgerle la parola sarà lo spirito del “Collezionista”, Francesco Ingrao. Finzione e realtà si fondono nella performance, che sposa la rappresentazione teatrale con una visita guidata “ufficiale” alle opere delle Collezioni della Galleria, a cura della storica dell’arte dei Musei Civici Stefania Mele. Gli attori daranno voce alle opere o interpreteranno il momento storico in cui esse sono state concepite.
Il percorso della visita performata partirà dal primo piano, dalla Collezione d’arte contemporanea Ugo Ugo, che ha recentemente ritrovato i suoi spazi nella Galleria Comunale. Ed è questa “rivoluzione” che – si immagina – può avere disturbato e messo in tensione lo spirito di Ingrao e di alcuni dei suoi artisti prediletti. L’itinerario d’arte e teatro si sposterà poi al piano terra, dove a prendere voce saranno proprio le opere della Collezione Ingrao, come il celebre “Ritratto di Ines” di Boccioni. La perfomance si conclude nella nuova sala dedicata a Francesco Ciusa, dove l’animazione degli attori trarrà ispirazione da alcune delle sue sculture in esposizione: “La filatrice”, “Il Cainita”, “La madre dell’ucciso”.

[bing_translator]

Domani, domenica 11 giugno alle 18.00, nuovo appuntamento con Musei in Musica nella Sala Depero della Galleria Comunale d’Arte di Cagliari. Il Duo Luciani Amat San Filippo, composto da Antonio Luciani al pianoforte e Matteo Amat di San Filippo al violino, eseguirà brani di Mozart e Busoni. Sullo sfondo l’arte di Paul Klee, introdotta da un breve intervento della storica dell’arte Stefania Mele.

Per l’edizione di quest’anno la rassegna, organizzata in collaborazione con il Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina”, intende esaltare il rapporto tra i grandi maestri dell’arte e la musica cui erano soliti ispirarsi. In linea con questo indirizzo, Stefania Mele proporrà una discussione sull’artista Paul Klee, il cui forte legame con la musica è testimoniato non solo dalla sua attività di violinista e dal profondo apprezzamento della musica di di Bach e Mozart, ma soprattutto dall’essenza stessa della sua arte. I titoli di alcune opere, infatti, come Bianco polifonicamente incorniciato e Toccate d’arco eroiche, rafforzano il rapporto con la musica rendendo evidente come Klee realizzi le sue composizioni artistiche ispirandosi alla scrittura musicale. 

[bing_translator]

Domani, domenica 26 marzo, alle 11.00, secondo imperdibile appuntamento alla Galleria Comunale d’Arte con Musei in Musica, la rassegna dei Musei Civici organizzata in collaborazione con il Conservatorio di Musica “G.P. da Palestrina”.

L’edizione 2017, pur restando fedele alla formula vincente delle passate stagioni, si presenta con una veste rinnovata. Quest’anno, infatti, affida ai grandi maestri dell’arte internazionale del XX secolo il compito di “illustrare” le emozioni suscitate dall’ascolto dei capolavori della storia della musica.

Questa settimana una breve presentazione sull’artista Jackson Pollock, a cura della storica dell’arte Stefania Mele, introdurrà il duo Clarinetto e fisarmonica, formato da Enrico Silvestri e Gabriele Marangoni, che proporrà una selezione di capolavori di Stravinsky, Bach, Cage… La performance sarà accompagnata dalla proiezione di immagini e filmati del maestro dell’espressionismo astratto americano e dell’action painting.

I Musei Civici di Cagliari, da anni, promuovono la ricerca di continue contaminazioni tra le diverse arti, con la letteratura, prosa e poesia, con il teatro, con la danza e, soprattutto, con la musica per individuare possibili e inattese sinestesie. Difficile non pensare alla musica di fronte ad un dipinto che colpisce per il “timbro” o la “vibrazione” del colore… naturale appare perdersi nell’astrazione della sua forma capace, proprio come una melodia musicale, di sintetizzare l’essenza di un’emozione.