19 August, 2022
HomePosts Tagged "Valérie Donzellì"

Teatro Centrale 2008 1

Domenica 17 novembre, alle ore 18.00, presso il Teatro Centrale di Carbonia, è in programma il quarto appuntamento della rassegna “Identità in transito. Il cinema a teatro, aspettando il Mediterraneo Film Festival…”, organizzata dalla Società Umanitaria – Centro Servizi Culturali Carbonia Iglesias, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Carbonia e il sostegno dei Circoli del Cinema ARCI-UCCA “La Gabbianella Fortunata” e FICC “La Miniera”.

Il film in programma è “La guerra è dichiarata” di Valérie Donzelli, con Valérie Donzelli, Jérémie Elkaïm e Elina Löwensohn. Il film racconta di Romeo e Juliette che si sono incontrati ad una festa locale, si sono innamorati a prima vista, e sono andati a vivere insieme. Presto nasce un bel bambino, Adam. Una storia d’amore come milioni di altre. Salvo che il loro bambino, Adam, si comporta in modo anomalo. I giovani genitori si sforzano di convincere sé stessi che va tutto bene ma, con il passare del tempo, non possono più illudersi: Adam soffre di una grave malattia. Da quel momento la guerra è dichiarata. Una guerra contro la malattia. Una guerra contro la morte. Una guerra contro la disperazione che si trasformerà presto in una lotta contro il destino e in un gioioso inno alla vita. Ispirato alla reale vicenda vissuta dalla regista del film, Valérie Donzelli che, insieme al marito, ha anche interpretato e scritto la sceneggiatura di questo piccolo capolavoro che insegna a non arrendersi neanche di fronte all’indicibile.

Il quinto e ultimo appuntamento con la rassegna è previsto per mercoledì 20 novembre, alle ore 21.00 con “Moonrise kingdom” di Wes Anderson (USA 2012,col, 94’), con Bruce Willis, Bill Murray e Edward Norton.

Il biglietto d’ingresso costa 4 euro intero, 3 euro ridotto. La riduzione è valida per i tesserati FICC e ARCI e per i giovani fino ai 21 anni di età.

Il botteghino aprirà un’ora prima dell’inizio di ciascuno spettacolo presso la biglietteria del Teatro Centrale.

Questa sera, alle ore 21.00, al Teatro Centrale di Carbonia, è in programma il terzo appuntamento della rassegna “Identità in transito. Il cinema a teatro, aspettando il Mediterraneo Film Festival…”, organizzata dalla Società Umanitaria – Centro Servizi Culturali Carbonia Iglesias, con la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del comune di Carbonia e il sostegno dei Circoli del Cinema ARCI-UCCA “La Gabbianella Fortunata” e FICC “La Miniera”

Il film in programma è “Un sapore di ruggine e ossa” di Jacques Audiard, con Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts e Armand Verdure. Il film racconta la storia di Alí, un uomo senza fissa dimora e senza soldi che si ritrova solo con il figlio Sam di 5 anni. Per far fronte alla situazione disperata decide di trovare rifugio presso suo sorella ad Antibes, nel Sud della Francia. Stephaniè lavora, invece, in un acquario come ammaestratrice di orche. Lui è povero, lei è bella e sicura di sé. Non hanno niente in comune. Dopo una rissa in un locale notturno i loro destini si incroceranno. Lui la riaccompagna a casa e le lascia il suo numero di telefono. Ci vorrà una tragedia per farli incontrare di nuovo. E Quando Alí la rivedrà, lei avrà perso le gambe e tutte le sue illusioni.

Il quarto appuntamento con la rassegna è previsto per domenica 17 novembre, alle ore 18.00 con “La guerra e’ dichiarata” di Valérie Donzellì, con Valérie Donzellì, Jérémie Elkaïm e Elina Löwensohn.

Teatro Centrale 2008 1