24 September, 2022
HomeIndustriaAlcoaStefano Lai (Ugl): «La firma del MoU rappresenta un notevole passo in avanti».

Stefano Lai (Ugl): «La firma del MoU rappresenta un notevole passo in avanti».

RSU Alcoa

«La firma, siglata in data odierna a Palazzo Chigi del MoU, da considerarsi un notevole passo in avanti, ma c’è da prendere atto, che solo al completamento della Due Diligence, con esito esaustivo da parte di Glencore, si potrà mettere la parola fine ad una vertenza complessa, che da anni non trova soluzioni.»
Lo ha detto questa sera Stefano Lai, rappresentante sindacale dell’Unione Generale del Lavoro Metalmeccanici.
«Con la firma del Memorandum Understanding, sono state date importanti risposte su energia (ENEL e Terna), infrastrutture e investimenti (Invitalia). La data del 31 dicembre, pone la necessita’ di dover accelerare l’avvio al più presto del negoziato tra le due multinazionali, Glencore e Alcoa. Auspichiamo, adesso, una rapida convocazione da parte del MiSE, perché le preoccupazioni che corrono sul filo delle indiscrezioni, che riportano di problematiche legate ai numeri degli organici ipotizzati da Glencore (richiesta posta come condizione per la conclusione positiva della trattativa), se fossero vere – conclude Stefano Lai – sarebbero davvero una beffa per gli attuali 442 dipendenti Alcoa e i tanti lavoratori dell’indotto, che da tempo si augurano il rientro in fabbrica.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Giuseppe Casti: «C'
Emanuele Cani (Pd):

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT