7 December, 2022
HomeSocialeVolontariatoOggi, a Donigala Fenughedu, un incontro del CSV Sardegna Solidale sul tema “Fondi strutturali europei: un’opportunità per le organizzazioni di volontariato”.

Oggi, a Donigala Fenughedu, un incontro del CSV Sardegna Solidale sul tema “Fondi strutturali europei: un’opportunità per le organizzazioni di volontariato”.

Il CSV Sardegna Solidale ha organizzato un seminario di studio sul tema “Fondi strutturali europei: una opportunità per le organizzazioni di volontariato”, che si terrà nell’auditorium del Centro di Spiritualità delle Suore Giuseppine a Donigala Fenughedu (Or), questo pomeriggio, dalle ore 16,00 fino alle 19.00. A presentare il complesso argomento saranno i giovani professionisti dell’associazione OpenMed di Cagliari.

La prima parte del seminario sarà dedicata alla presentazione dei fondi strutturali europei e in particolare delle linee che possono interessare le organizzazioni di volontariato; la seconda sarà invece dedicata agli aspetti tecnico-operativi relativi al passaggio dall’idea progettuale alla presentazione di un progetto; la terza parte sarà infine dedicata al Progetto Eni (ex Enpi), l’azione di cooperazione transfrontaliera che coinvolge, oltre ai paesi europei, i partner delle regioni costiere del Mediterraneo (programma europeo di vicinato).

Il programma prevede la presentazione del seminario da parte di Giampiero Farru e Bruno Loviselli (presidente CSV Sardegna Solidale e presidente Co.Ge. Sardegna) e di Ihab Rizk Soliman della associazione OpenMed.

Seguiranno gli interventi curati dall’associazione OpenMed. Diego Corrias parlerà dei fondi strutturali e di investimento 2014-2020 con un particolare focus sul Piano Operativo Regionale Fondo Sociale Europeo. A Daniele Cocco invece il compito di spiegare come si sviluppa una proposta progettuale, mentre Rossella Marocchi parlerà delle opportunità di cooperazione euromediterranea, con un focus sul programma Eni Cbc Med 2014-2020.

Il 9 maggio il Grupp
L'on. Piero Comandin

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT