29 January, 2023
HomeRegioneEnti localiSciolto il Consiglio comunale di Orgosolo, il commissario straordinario regionale è Felice Corda.

Sciolto il Consiglio comunale di Orgosolo, il commissario straordinario regionale è Felice Corda.

[bing_translator]

La Giunta regionale ha approvato lo scioglimento del Consiglio comunale di Orgosolo e, su proposta dell’assessore degli Enti locali e con decreto del Presidente, ha nominato commissario straordinario sino alle prossime elezioni amministrative Felice Corda, dirigente dell’Ente Foreste della Sardegna ora in quiescienza.
Su proposta dell’assessore Virginia Mura, la Giunta ha approvato una delibera che destina parte delle risorse rendicontabili dei Programmi Operativi 2014-20 del Fse e del Fesr, del Programma Complementare di Azione e Coesione e dei Programmi dell’Obiettivo Cooperazione Territoriale Europea (nei limiti previsti da ciascun programma) per l’attribuzione di incarichi di alta professionalità a personale del ruolo unico regionale impegnato nella gestione, certificazione e controllo dei vari Fondi. L’intervento ha il fine di migliorare l’azione amministrativa e di ridurre le spese generate da queste attività ricorrendo, attraverso un meccanismo di incentivi, a figure già presenti nell’amministrazione.
Via libera su proposta dell’assessore Paolo Maninchedda alla convenzione con la Sfirs, la Finanziaria della Regione, per le attività di assistenza tecnica e supporto al monitoraggio e controllo sull’attuazione del piano di ristrutturazione di Abbanoa, approvato dall’Unione Europea. La convenzione garantisce anche per il 2016 le attività necessarie all’attuazione delle misure previste nel piano di ristrutturazione – in particolare capitalizzazione, monitoraggio e controllo – e un adeguato supporto professionale.
L’esecutivo ha accolto l’intesa tra l’AIOP/AISSP (associazione italiana ospedalità privata) e la Regione per gli anni 2016-2018, che prevede nuovi tetti di spesa per l’acquisizione di prestazioni di assistenza ospedaliera. L’assessore Luigi Arru, preso atto che è in corso la riorganizzazione della rete ospedaliera regionale, ritiene opportuno confermare per le strutture ospedaliere private attualmente accreditate la metodologia per la determinazione dei tetti di spesa già individuata.

Palazzo della Regione 3 copia

La Giunta regionale
Giovedì sera, al Ce

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT