11 August, 2022
HomeRegioneProvinceLa conferenza dei capigruppo ha ricevuto oggi la delegazione dei dipendenti precari delle amministrazioni provinciali.

La conferenza dei capigruppo ha ricevuto oggi la delegazione dei dipendenti precari delle amministrazioni provinciali.

[bing_translator]

La conferenza dei capigruppo, presieduta dal vice presidente del Consiglio, Eugenio Lai, ha ricevuto la delegazione dei dipendenti precari delle amministrazioni provinciali, guidata dai segretari regionali della funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil.

Alberto Cois (Fp-Cigil), Davide Paderi (Fp-Cisl) e Priamo Foddis (Fp-Uil) hanno illustrato le conseguenze che la legge di riforma degli Enti locali e dell’Agenzia regionale del lavoro ha provocato nelle amministrazioni provinciali che registrano l’uscita dal lavoro di circa duecento lavoratori precari, compresi i cosiddetti implementati.

I rappresentanti sindacali hanno chiesto l’impegno dell’intero Consiglio regionale perché siano trasferite alle province le risorse (circa 1,5 milioni di euro) necessarie a garantire l’impiego dei lavoratori a tempo determinato impiegati in precedenza.

Dopo un breve confronto tra i capogruppo, in particolare tra il capogruppo del Pd, Pietro Cocco e di Forza Italia, Pietro Pittalis, ed a seguito della disponibilità registrata da parte del presidente della Prima commissione, Francesco Agus (Sel), la capigruppo ha proposto la convocazione in audizione nella Prima commissione, a partire dalla giornata di domani, dei sindacati, degli assessori del Personale e del Bilancio, al fine di valutare l’inserimento, all’interno del disegno di legge n. 283 (“Misure urgenti in materia di personale”) delle modifiche necessarie a garantire il reintegro dei lavoratori precari, al momento esclusi, all’interno delle pubbliche amministrazioni. 

Sede Provincia via Mazzini Sede Provincia Medio Campidano 1 copia

L'ing. Maurizio de P
Dal 12 al 16 ottobre

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT