31 July, 2021
HomeCulturaStoriaVenerdì 27 gennaio, alle ore 19.45, il Cine – Teatro Centrale di Carbonia ospita la proiezione del film documentario “RACCONTI DI UN VIAGGIO DENTRO LA MEMORIA”.

Venerdì 27 gennaio, alle ore 19.45, il Cine – Teatro Centrale di Carbonia ospita la proiezione del film documentario “RACCONTI DI UN VIAGGIO DENTRO LA MEMORIA”.

[bing_translator]

In occasione della Giornata della Memoria, venerdì 27 gennaio, alle ore 19.45, il Cine – Teatro Centrale in piazza Roma a Carbonia ospita la proiezione pubblica del film documentario “RACCONTI DI UN VIAGGIO DENTRO LA MEMORIA”. La manifestazione è organizzata da ARCI Sardegna, con il patrocinio del comune di Carbonia, in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria – Fabbrica del Cinema, lo Sbis – Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, con il contributo della CGIL – Camera del Lavoro del Sulcis-Iglesiente, ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e con la Compagnia Teatrale La Cernita.

Il film racconta il viaggio di alcune ragazze e ragazzi sardi che nel 2016 si sono recati a Cracovia, attraverso il progetto “Viaggi della Memoria”curato dall’Arci Sardegna. Il film è prodotto e distribuito dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria – Fabbrica del Cinema e dallo SBIS, insieme ad ARCI Sardegna, in collaborazione con l’associazione Deina, grazie al contributo della Camera del Lavoro del Sulcis Iglesiente, al patrocinio e al contributo della Fondazione di Sardegna e della Presidenza del Consiglio regionale e dell’assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna.

Dal 2012 l’associazione ARCI Sardegna promuove “I Viaggi della Memoria”, un progetto educativo che parte dalla memoria storica dell’Olocausto per costruire percorsi di cittadinanza attiva.

In cinque edizioni, oltre 400 ragazze e ragazzi sardi di età compresa tra i 18 e i 25 anni, grazie al contributo delle pubbliche amministrazioni della Sardegna, hanno potuto partecipare al progetto che prevede un corso di formazione storica, il viaggio nella città di Cracovia con la visita al ghetto ebraico, la Fabbrica di Oskar Schindler e il campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, infine il percorso di restituzione presso i propri Comuni di appartenenza.

Dal 4 al 10 febbraio 2016, 52 ragazze e ragazzi provenienti da tutta la Sardegna hanno partecipato al progetto, organizzato in collaborazione con l’associazione Deina, con il sostegno della Fondazione di Sardegna e dei patrocini della Presidenza del Consiglio Regionale e dell’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna.

In treno dal Brennero hanno raggiunto la città di Cracovia, insieme a centinaia di partecipanti provenienti da altre regioni italiane, ripercorrendo metaforicamente quello che era il tragitto fatto dai deportati.

Al progetto “Viaggi della Memoria Sardegna – Promemoria Auschwitz 2016” hanno partecipato i Comuni di: Arbus, Capoterra, Carbonia, Decimomannu, Gonnesa, Iglesias, Guspini, Masainas, Sant’Antioco, Sassari, Silius, Uri e Villamassargia.

Durante la serata interverranno alcuni rappresentanti degli Enti e delleIstituzioni coinvolte e alcune ragazze e ragazzi che hanno partecipato al progetto nell’anno 2016, per restituire la propria esperienza alla Comunità.

La Compagnia La Cernita curerà la lettura di alcuni passi dedicati al tema della Memoria.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Sabato mattina la se
Carbonia partecipa a

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT