28 January, 2023
HomeTurismoContinuità territorialeEdoardo Tocco (FI): «Nella Finanziaria regionale solo il primo passo per la continuità territoriale».

Edoardo Tocco (FI): «Nella Finanziaria regionale solo il primo passo per la continuità territoriale».

[bing_translator]

«E’ stato compiuto un primo passo verso la tanto auspicata continuità territoriale marittima delle isole minori sarde, ma ancora tanto resta da fare. Si pensi all’adozione immediata di tariffe agevolate per chi si trova a viaggiare spesso verso Carloforte e La Maddalena, ma non vi risiede, in particolare nativi e possessori di case.»

Lo ha detto oggi il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI), dopo lo stanziamento di 330mila euro nell’ultima legge finanziaria regionale, per abbattere le tariffe pagate dai nativi  e proprietari di case non residenti e per incentivare il turismo a Carloforte e La Maddalena.

«La maggioranza ha fatto una bella giravolta, rispetto alla linea prima sostenuta, ovvero che erano da escludere sovracompensazioni o stanziamenti regionali ulteriori, rispetto a quelli del bando per i collegamenti marittimi vinto da Delcomar, destinati a calmierare le tariffe pagate dai non residenti. Prendiamo atto con soddisfazione che, dopo tante favole – sottolinea Edoardo Tocco – è stato alla fine sostenuto un provvedimento simile a quello varato nella legge finanziaria del 2014, voluto dal centrodestra, dove si stanziavano un milione e mezzo di euro per tre anni. Erano contributi compensativi di minori entrate per l’applicazione di tariffe agevolate da parte dell’armatore, che  stabilivano la tariffa residenti a tutti i sardi. Nonostante le risorse non siano le stesse chiediamo alla giunta di vincolare la loro spendita alla medesima previsione, assolutamente fattibile, considerando il prevedibile aumento dei flussi in arrivo nelle isole. Ma si deve partire, in via prioritaria – conclude Edoardo Tocco -, dall’applicazione immediata e continuativa della tariffa residenti ai nati, proprietari di beni immobili, loro familiari e discendenti nelle isole minori della Sardegna.»

FOLLOW US ON:
Dal Patto per la Sar
Questo pomeriggio l'

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT