24 September, 2021
HomeIstruzioneUniversitàIl Centro servizi innovazione e imprenditorialità dell’ateneo di Cagliari lancia il progetto Eos.

Il Centro servizi innovazione e imprenditorialità dell’ateneo di Cagliari lancia il progetto Eos.

[bing_translator]

Dal 3 luglio sono aperte le candidature per accedere al progetto Eos (Emerging organization ship), promosso dal Crea-UniCa (Centro servizi innovazioni e imprenditorialità, Università di Cagliari). Il progetto rientra nell’ambito dell’avviso “Attività integrate per l’empowerment, la formazione professionale, la certificazione delle competenze, l’accompagnamento al lavoro, la promozione di nuova imprenditorialità, la mobilità transnazionale negli ambiti della Green&Blue Economy – linea C – Por Sardegna Fse 2014-2020”.

Il progetto del Crea-CLab è rivolto ai disoccupati, inoccupati e inattivi residenti in Sardegna e in possesso del diploma di scuola superiore ed è finalizzato al supporto alla creazione d’impresa nel settore dell’Ict (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione) e permetterà ai partecipanti di sviluppare una propria idea d’impresa o lavoro autonomo attraverso un percorso di formazione, consulenza e assistenza tecnica all’avvio di nuove attività economiche sfruttando le competenze e le metodologie utilizzate nell’ambito del CLab (Contamination Lab, Università di Cagliari). La partecipazione è gratuita.

Con il progetto Eos del Crea-UniCa, il Contamination Lab dell’ateneo di Cagliari, capofila dell’Italian Clab Network, esporta il proprio modello sull’intero territorio regionale aprendo le sue porte anche ai diplomati. Il format “Crea la tua impresa!” sostiene  un’attività formativa che si avvale delle competenze e del know how di un progetto ormai consolidato del CLab UniCa. Il corso si svolge al Crea in via Ospedale n. 121 a Cagliari. La durata del percorso è di 120 ore complessive da svolgere in dodici mesi a partire dal 1° settembre prossimo. La scadenza per inviare la propria candidatura è prevista alle ore 12.00 del 18 luglio 2017.

FOLLOW US ON:
La Sardegna ai  XXX

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT