7 May, 2021
Home2020Ottobre (Page 2)

[bing_translator]

Durante la seduta del Consiglio Comunale del 29 ottobre 2020, la prima in videoconferenza nella storia di Iglesias, il gruppo consiliare del Partito Democratico ha presentato una mozione per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre; la mozione è stata illustrata dalla consigliera Monica Marongiu e ha visto gli interventi delle colleghe democratiche Franca Fara e Carlotta Scema, prima di essere approvata all’unanimità dall’aula virtuale.

L’impegno chiesto nel documento a Sindaco e Giunta è figlio della consapevolezza che la Segre non può che essere cittadina di ogni città, perché ogni città ha fame e sete delle sue parole, della sua testimonianza, della sua umanità alimentata dal dolore infinito dei campi di sterminio; con la sua instancabile testimonianza infatti, la Segre ha sempre cercato di trasmettere due fondamentali insegnamenti civili e morali: non restare indifferenti di fronte all’imbarbarimento e alla violenza e non coltivare alcun sentimento di odio, anche nei confronti di coloro responsabili della nostra e dell’altrui sofferenza.
Un messaggio tanto potente quanto importante del quale la Comunità iglesiente ha voluto, con questo atto politico approvato unanimemente dai suoi rappresentanti istituzionali, farsi partecipe e convinta portatrice.
Ubaldo Scanu

[bing_translator]

Sono 7 i casi di positività al Coronavirus riscontrati nei 120 tamponi eseguiti tre giorni fa a Carloforte. Lo ha comunicato alla popolazione pochi minuti fa il sindaco, Salvatore Puggioni, nel corso della consueta diretta Facebook. I cittadini di Carloforte attualmente positivi sono 19, 18 dei quali sono asintomatici, 1 è ospedalizzato.

Salvatore Puggioni ha aggiunto che nessuno dei nuovi positivi è legato al mondo della scuola, e che tutti i tamponi eseguiti sui contatti del positivo che lavora all’Istituto Nautico sono risultati negativi, una notizia bella ed inattesa e nei prossimi giorni si deciderà se riaprire i plessi scolastici. Le lezioni potranno riprendere, con la didattica a distanza.

Il mondo legato all’istituzione comunale è colpito ad oggi da 4 positività. Tre di questi sono stati rilevati tra i tamponi effettuati il 27 ottobre, due sono dipendenti comunali e uno è un assessore comunale. Sono tutti asimtomatici. Salvatore Puggioni ha detto di essersi sottoposto a tampone insieme a due colleghi di Giunta, con esito negativo, e domani verranno ripetuti i tamponi in un laboratorio privato, a Carbonia. Si sottoporranno a tampone anche altri due componenti della Giunta.

L’edificio comunale rimarrà chiuso unitamente al Centro sociale, in attesa di ulteriori sviluppi che dovessero derivare da nuovo tracciamento.

A seguito della positività di due dipendenti della società Delcomar, sono in corso tutte le procedure molto scrupolose per evitare la diffusione del virus tra i propri dipendenti e tra i passeggeri.

 

[bing_translator]

Questa mattina personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco guidato dal comandante tenente di vascello Marco Martino Musmeci, è intervenuto con la motovedetta CP 812 per prestare soccorso ad un motopeschereccio in avaria nel tratto di mare a sud-est dell’Isola della Vacca, con due membri a bordo.
L’unità S.A.R. è giunta tempestivamente sul posto per monitorare e fornire eventuale assistenza alle operazioni di rimorchio dell’unità in avaria effettuate da un altro peschereccio presente nell’area e con caratteristiche tecniche idonee ad espletare in
sicurezza tale attività.
La Guardia Costiera di Sant’Antioco è sempre pronta a garantire 24 ore su 24 la sicurezza di tutti i fruitori del mare anche di coloro che, in questo difficile momento a causa dell’emergenza epidemiologica in atto, svolgano attività lavorative connesse al mondo marittimo.

[bing_translator]

Il sindaco ed il presidente del Consiglio comunale di Iglesias, in seguito alla votazione del Consiglio comunale, nel corso della seduta straordinaria del 29.10.2020, hanno richiesto all’assessore regionale della Sanità dott. Mario Nieddu, al Direttore ad interim della ASSL di Carbonia dott. Giorgio Carboni ed al Commissario straordinario dell’ARES dott. Massimo Temussi, un incontro nel quale affrontare il tema della sanità nel territorio, alla luce delle problematiche emerse nel corso degli anni e rese ancora più stringenti dall’emergenza sanitaria in corso, al fine di conoscere:
– Le tempistiche con le quali si intende procedere per gli interventi strutturali previsti per l’adeguamento dell’ospedale Santa Barbara di Iglesias a centro COVID.
– L’eventuale intenzione di potenziare la pianta organica degli ospedali di Iglesias e di Carbonia per sopperire alle carenze di personale riscontrate da tempo e, al contempo, dare i servizi sanitari puntuali ai cittadini che ne necessitano.
– La ragione per la quale i posti letto di terapia intensiva e di terapia sub intensiva nell’ospedale Santa Barbara di Iglesias, previsti nella deliberazione della Giunta Regionale 35/38 del 9.07.2020, non sono stati ancora allestiti e resi operativi.
– Le tempistiche della messa in opera del macchinario per processare i tamponi diagnostici presso il laboratorio analisi dell’ospedale Sirai di Carbonia, donato dalla Fondazione di Sardegna.

[bing_translator]

UnipolSai, compagnia assicurativa multiramo che fa parte del Gruppo Unipol, assumerà varie figure le quali dovranno svolgere le seguenti mansioni: Specialisti dell’Immagine Digitale, i quali dovranno gestire la comunicazione sui profili social corporate, sviluppare, supervisionare e coordinare i progetti digital di altre società del gruppo, gestire le comunicazioni on-line e gestire e sviluppare websites per il gruppo; Responsabili Area Tecnica, che dovranno assicurare l’analisi di fattibilità, la definizione, la gestione, il coordinamento e il controllo delle attività tecniche connesse ai progetti di valorizzazione, collaborare all’elaborazione del budget di investimento, concorrere alla selezione dei fornitori di servizi manutentivi esterni e migliorare i processi degli impianti; Addetti Comunicazione Agenzie, i quali dovranno realizzare e sviluppare i contenuti di comunicazione commerciale, supportare l’attività di vendita della rete agenziale, individuare e raccogliere i bisogni di comunicazione e gestire l’architettura informativa del portale interno; Assuntori Casualità, che dovranno gestire e riformare i rischi già in portafoglio, supportare la struttura tecnico-attuariale per la definizione di modelli di pricing, analizzare, valutare e quotare i nuovi rischi, dare assistenza alle agenzie e alle gerenze oltre a tante opportunità di stage. UnipolSai richiede ai propri collaboratori ottime capacità di comunicazione, predisposizione al lavoro per obiettivi, buona gestione dello stress, orientamento al team working, capacità di gestione di progetti, spirito di innovazione, autonomia decisionale, proattività, orientamento al risultato e al cliente.

Per verificare tutte le posizioni…

L’articolo completo è consultabile nel sito: http://suntini.it/diariolavoro_unipol_10_20.html .

 

Sono 298 i nuovi casi di positività al Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Sardegna, 3.198 i tamponi eseguiti. Salgono a 9.106 i casi accertati dall’inizio dell’emergenza. Dei 298 nuovi casi, 183 sono stati rilevati attraverso attività di screening e 115 da sospetto diagnostico. Si registrano 7 vittime (214 in tutto): due uomini di 73 e 83 anni residenti nel nord Sardegna, un uomo e una donna di 63 e 82 anni della Città Metropolitana di Cagliari, un uomo e una donna di 92 e 85 anni residenti nel Sud Sardegna e una donna di 82 anni della provincia di Oristano.

In totale sono stati eseguiti 264.292 tamponi. Sono 323 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (uno in più rispetto al dato di ieri), 40 (+1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 5.458. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 3.031 (+32) pazienti guariti, più altri 40 guariti clinicamente.

Sul territorio, dei 9.106 casi positivi complessivamente accertati, 1.796 (+51) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 1.466 (+50) nel Sud Sardegna, 776 (+44) a Oristano, 1.208 (+61) a Nuoro, 3.860 (+92) a Sassari.

[bing_translator]

Quest’anno – a causa dell’emergenza Coronavirus – la commemorazione dei defunti e dei caduti di tutte le guerre avverrà in forma diversa rispetto alla tradizione consolidatasi nel corso degli anni e non potrà ovviamente contare sulla consueta massiccia partecipazione di autorità religiose, civili, associazioni e scuole. In ottemperanza alle prescrizioni dei recenti DPCM in tema di prevenzione e contrasto dell’epidemia da Covid-19, non sarà possibile svolgere alcuna cerimonia ufficiale.

Sarà, pertanto, una celebrazione quasi simbolica in cui il sindaco di Carbonia, Paola Massidda, in rappresentanza di tutta la cittadinanza, delle autorità e associazioni locali, deporrà una corona d’alloro in ricordo dei defunti e dei caduti di tutte le guerre nelle date del 2 e del 4 novembre.

Lunedì 2 novembre, alle ore 10.00, presso il cimitero di Carbonia e, a seguire, presso il cimitero monumentale di Serbariu ed il cimitero di Cortoghiana.

Mercoledì 4 novembre, alle ore 10.00, il sindaco deporrà una corona d’alloro in Piazza Rinascita, in prossimità del monumento dei caduti di tutte le guerre. A seguire, presso la lapide sita all’esterno della chiesa di Serbariu e, successivamente, ai piedi del monumento ai caduti di Piazza Chiesa, a Bacu Abis.

[bing_translator]

La Giunta comunale di Carbonia ha approvato il progetto definitivo per l’esecuzione dei lavori di adeguamento dell’Asilo Nido di via Manzoni, il cui importo è quantificabile complessivamente in 100.000 euro.

Come ha spiegato il sindaco Paola Massidda, «i lavori mirano ad assicurare il miglioramento del comfort dell’edificio, unitamente ad una prima fase di riqualificazione energetica dell’intera struttura, che rappresenta da anni un fiore all’occhiello nel settore dell’educazione dei nostri bambini».

«L’attività prevalente oggetto dei lavori in appalto riguarda la sostituzione dei serramenti e delle superfici finestrate, compresa la sostituzione con nuovi infissi in alluminio di una parete in mattone vetro. È prevista inoltre l’automatizzazione elettrica del cancello carrabile di ingresso all’edificio con apertura a distanza», ha precisato l’assessore ai Lavori pubblici Gian Luca Lai.

Questi interventi si rendono necessari, soprattutto, in prossimità della stagione invernale, in cui non è raro assistere alla formazione della condensa su finestre e porte finestre a causa dello scarso isolamento termico offerto dagli attuali infissi.

La prima fase dei lavori sarà concentrata sulla rimozione totale degli infissi esistenti (finestre e porte finestre) e dei relativi controtelai, mentre nella seconda fase si procederà all’installazione dei nuovi controtelai termici e degli infissi in alluminio a taglio termico.

Importanti interventi sono previsti anche nella parte interna dell’edificio via Manzoni: l’asilo nido sarà presto dotato di nuovi e moderni arredi in grado di rendere più funzionali ed accoglienti gli spazi in cui si svolgono le attività educative.

I lavori in fase di avvio si inseriscono nell’ambito di un’ampia serie di interventi che l’Amministrazione comunale ha eseguito fin dallo scorso anno sulla struttura dell’Asilo Nido di via Manzoni, tra cui si segnalano gli adeguamenti antincendio e la messa a norma degli impianti.

 

[bing_translator]

Gli esiti dei tamponi tardano ad arrivare, Salvatore Puggioni rinvia la diretta Facebook. E’ stato il sindaco di Carloforte ad annunciarlo con un post pubblicato sul frequentantissimo social network.

«Buonasera a tutti. Nella giornata di oggi, l’ATS avrebbe dovuto trasmetterci l’aggiornamento sui flussi Covid, a seguito dei tamponi eseguiti nella giornata di martedì scorso. Nel frattempo, informalmente, ho appreso che stanno comunicando con dei messaggi ai diretti interessati, l’esito negativo del loro tampone.
La difficoltà nell’avere i dati definitivi in tempi più rapidi, è imputabile alla carenza di personale e al processo dei tamponi che avviene nel laboratorio di Cagliari.
Questa sera non farò la diretta streaming, in quanto non ho dati definitivi da comunicarvi, senza i quali come Amministrazione, non possiamo prendere nessuna decisione.
Comprendo le vostre preoccupazioni ma al momento, non possiamo che aspettare fiduciosi.
Spero entro la giornata di domani di avere l’elenco flussi aggiornato, in modo da potervi comunicare più chiaramente la situazione e le decisioni che, eventualmente, prenderemo a seconda dello scenario che ci sarà presentato.
A domani.»

[bing_translator]

16 nuovi casi di positività al Covid-19 sono stati accertati a Carbonia. La comunicazione, pochi minuti fa, è arrivata dal sindaco, Paola Massidda.

«Cari concittadini, è di questo pomeriggio la nuova comunicazione dell’ATS che mi comunica nuovi 16 casi di positivi al Coronavirus nel nostro comune di Carboniaha annunciato Paola Massidda -. I casi comunicati oggi sono stati riscontrati in un arco temporale che parte dal 22 al 27 ottobre, tempistica che già denuncia uno stato di sovraccarico di lavoro dei servizi sanitari tenuti al rilevamento e comunicazione dei dati. Ecco perché oggi vi raccomando, oltre alle solite precauzioni di attenzione alle regole che ci preservano dal contagio, anche quella di mantenere la calma se le risposte alle vostre telefonate o messaggi non sono tempestive.»
«Il sistema dei tracciamenti dei contatti dei positivi sta diventando sempre più complicato per l’aumento esponenziale dei casi da tenere sotto controllo ha aggiunto Paola Massidda -. Ecco perché è consigliabile aiutare questo tracciamento con l’app immuni la cui funzionalità dipende da quanti decidono di utilizzarla.»
«Questa volta non ho notizie più specifiche di questi casi dei quali non so se si tratti di asintomatici o meno. Spero che tutti stiano bene e che si tratti solo di aspettare che passi il periodo di quarantenaha concluso Paola Massidda -. A tutti va il mio augurio di uscirne al più presto.»