7 December, 2022
HomeCronacaIn carcere a Uta il quarto giovane responsabile di rapina aggravata, percosse e lesioni ai danni di un pensionato a Piscinas il 26 ottobre 2019, dovrà scontare 5 anni

In carcere a Uta il quarto giovane responsabile di rapina aggravata, percosse e lesioni ai danni di un pensionato a Piscinas il 26 ottobre 2019, dovrà scontare 5 anni

[bing_translator]

I carabinieri della stazione di Nuxis hanno notificato un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione, trasmessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari – Ufficio Esecuzioni Penali – datata 23 novembre 2020, nei confronti di Gian Marco Garau, 22enne di Nuxis disoccupato, con precedenti denunce a carico. Il giovane, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, è stato riconosciuto colpevole dei reati di rapina aggravata, percosse e lesioni, delitti commessi il 26 ottobre dello scorso anno, a Piscinas, ai danni di Pinuccio Uccheddu, 79enne di Giba, residente a Piscinas in vico Is Useis 3, vedovo, pensionato. Il giovane è stato condannato alla pena di 5 anni di reclusione, alla multa di 1.400 euro e all’interdizione dai pubblici uffici per lo stesso periodo. E’ stato condotto in caserma e, al termine delle notifiche, tradotto al carcere di Uta, dove sconterà la pena. Assieme a tre complici, durante un furto in abitazione, era stato sorpreso all’interno della stessa dall’anziano proprietario. Piuttosto che demordere e scappare, i quattro avevano violentemente percosso e legato ad una sedia il poveretto, tramutando il furto in appartamento in un’efferata rapina, per la quale oggi si è giunti a tale conclusione.

Poste italiane: nell
San Giovanni Suergiu

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT