15 April, 2021
HomeSanitàPrimi casi di contagio da “variante inglese” nel Sulcis Iglesiente: 1 a Gonnesa, 1 a Iglesias di un non residente

Primi casi di contagio da “variante inglese” nel Sulcis Iglesiente: 1 a Gonnesa, 1 a Iglesias di un non residente

[bing_translator]

Primi casi di contagio da “variante inglese” nel Sulcis Iglesiente. Il primo è stato annunciato dal sindaco di Gonnesa, Hansel Cristian Cabiddu.

«Da comunicazioni ATS di questa mattina nel nostro Comune, tra i casi positivi comunicati ad inizio settimana, è stato riscontrato un caso della comunemente chiamata “variante inglese”ha scritto in un post pubblicato nella pagina Facebook istituzionale del comune di Gonnesa, il sindaco Hansel Christian Cabiddu -. Sono state predisposte, dagli enti competenti, tutte le misure finalizzate al tracciamento e tutti i protocolli della ricerca e della gestione dei contatti previsti per le nuove varianti. La situazione è monitorata e sotto controllo.»
Il secondo caso è stato annunciato nel primo pomeriggio dal sindaco di Iglesias, Mauro Usai, ugualmente in un post pubblicato nella pagina Facebook istituzionale deo comune di Iglesias.
«ATS Sardegna, comunica l’individuazione nel comune di Iglesias, di una persona positiva alla cosiddetta “variante inglese” del Covid-19 ha scritto Mauro Usai -. Viene reso noto che si tratta di una persona non residente nel comune di Iglesias e proveniente dal Nord Italia. La positività è stata riscontrata all’arrivo in Sardegna, ed in attesa dei successivi accertamenti l’individuo, che non presenta sintomatologia, è stato immediatamente isolato.»
«Una volta avuta conferma della positività alla “variante inglese”, la tracciatura dei contatti ha permesso di appurare che non vi è stata nessuna interazione con i residenti nel comune di Iglesias. Stiamo costantemente monitorando la situazione in collaborazione con la Sanità territorialeha concluso il sindaco Mauro Usaied il fatto che la persona positiva non abbia avuto contatti con i residenti ad Iglesias, ci permette di circoscrivere il rischio.»
La notte scorsa, a C
Domusnovas: esercita

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT