7 May, 2021
HomeSanitàSi è conclusa con 17.911 test antigenici eseguiti la prima delle due giornate della settima tappa di ‘Sardi e sicuri’

Si è conclusa con 17.911 test antigenici eseguiti la prima delle due giornate della settima tappa di ‘Sardi e sicuri’

Con un parziale di 17.911 test antigenici eseguiti, si è conclusa la prima delle due giornate della settima tappa di ‘Sardi e sicuri’, il progetto della Regione condotto da Ares-Ats per il contrasto alla diffusione del Covid-19. Trentatré i comuni del Sud Sardegna che partecipano allo screening in questo fine settimana: Assemini, Capoterra, Elmas, Uta, San Sperate, Decimomannu, Villasor, Decimoputzu, Siliqua, Villaspeciosa, Vallermosa, Pula, Teulada, Villa San Pietro, Domus De Maria, Isili, Orroli, Nurri, Mandas, Siurgus Donigala, Escalaplano, Nuragus, Nurallao, Escolca, Gergei, Sadali, Esterzili, Gesico, Goni, Serri, Genoni, Villanova Tulo, Seulo.

I test proseguiranno nella giornata di domani a esclusione di sette comuni (Nuragus, Nurallao, Escolca, Sadali, Goni, Serri e Villanova Tulo) dove l’attività di screening si è concentrata nel solo turno di oggi. Un’unica giornata anche per i comuni di Gergei, Esterzili, Gesico, Genoni e Seulo dove invece le sedi operative apriranno i cancelli domenica.

Tutti i cittadini, sopra i 10 anni, che volessero sottoporsi al tampone potranno farlo gratuitamente dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00, presentandosi in una delle sedi operative (41 in totale per la settima tappa) muniti di tessera sanitaria e un numero di telefono cellulare al quale saranno inviate le indicazioni per l’accesso al referto online.

FOLLOW US ON:
E' stato avviato il
Anita Pili: «Non è

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT