28 September, 2021
HomeCronacaDeteneva in casa, a Pula, due cardellini sprovvisti di anello identificativo, denunciato dai carabinieri forestali del Nucleo Cites di Cagliari

Deteneva in casa, a Pula, due cardellini sprovvisti di anello identificativo, denunciato dai carabinieri forestali del Nucleo Cites di Cagliari

Ieri, a Pula, i carabinieri forestali del Nucleo Cites di Cagliari, nell’ambito della campagna denominata “L’Anello Mancante”, disposta dal raggruppamento Cites di Roma tra aprile e agosto di quest’anno, dopo aver raccolto una serie di dati relativi a cessioni tra privati e/o allevamenti, per risalire alle movimentazioni di specie di avifauna protetta punto, sulla scorta di questi dati hanno controllato un soggetto privato, in quanto risultava aver ricevuto nel 2017 da un altro allevatore riconosciuto e precedentemente controllato, degli esemplari di avifauna protetta. Nell’abitazione di tale persona, sono stati rinvenuti così due esemplari vivi di cardellino sprovvisti di anello identificativo. Non si può in tali condizioni comprendere quale sia la provenienza degli animali e se, ad esempio, siano stati prelevati direttamente in natura come è vietato fare. Tali esemplari sono stati posti sotto sequestro ed affidati in custodia giudiziale allo stesso proprietario, al quale è stata contestata la detenzione illecita di fauna particolarmente protetta. Il soggetto è stato quindi deferito in stato di libertà per tale motivo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.

FOLLOW US ON:
I segretari Ugl Mass
"Insuperabile la sta

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT