26 June, 2022
HomeAmbienteEnergiaFSRU nel porto di Portovesme: è stato pubblicato ieri nella Gazzetta Ufficiale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri

FSRU nel porto di Portovesme: è stato pubblicato ieri nella Gazzetta Ufficiale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri

E’ stato pubblicato ieri nella Gazzetta Ufficiale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri 29 marzo 2022 “Individuazione delle opere e delle infrastrutture necessarie al phase out dell’utilizzo del carbone in Sardegna e alla decarbonizzazione dei settori industriali dell’Isola”. 

Il decreto individua le opere e le infrastrutture necessarie al phase out dell’utilizzo del carbone in Sardegna e alla decarbonizzazione dei settori industriali dell’isola, nonché funzionali alla transizione energetica verso la decarbonizzazione delle attività produttive, conformemente a quanto previsto dal Piano nazionale integrato per l’energia ed il clima.

Le procedure di valutazione ambientale dei progetti delle opere e delle infrastrutture, qualora previste in sede statale, sono svolte dalla Commissione tecnica PNRR-PNIEC.

Gli interventi e le opere costituiscono interventi di pubblica utilità, indifferibili e urgenti. Le amministrazioni interessate a qualunque titolo nelle relative procedure autorizzative attribuiscono ad esse priorità e urgenza negli adempimenti e nelle valutazioni di propria competenza.

Il decreto prevede: una FSRU nel porto di Portovesme con capacità netta di stoccaggio adeguata a servire il segmento SUD industriale e termoelettrico, nonché il bacino di consumo della Città metropolitana di Cagliari; una FSRU nel porto di Porto Torres con capacità netta di stoccaggio adeguata a servire il segmento Nord industriale e termoelettrico, nonché il bacino di consumo della Città metropolitana di Sassari; un impianto di rigassificazione nell’area portuale di Oristano con capacità netta di stoccaggio adeguata a servire le utenze limitrofe a tale ubicazione; un servizio di trasporto del GNL a mezzo di navi spola dedicate, approvvigionato nel rispetto della normativa comunitaria e nazionale e realizzato secondo la modalità operativa più adeguata sulla base di criteri di economicità ed efficienza, al fine di garantire la sicurezza degli approvvigionamenti, destinato a rifornire le FSRU a Portovesme e Porto Torres ed il terminale ad Oristano.

Il dimensionamento proposto per l’insieme delle infrastrutture e dei servizi di cui al presente comma è funzionale alla fornitura dei volumi di gas naturale necessari per gli usi industriali e residenziali, nei limiti previsti, nonché per potenziali consumi del settore termoelettrico.

FOLLOW US ON:
Sono 1.004 i nuovi p
Venerdì 3 giugno, a

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT