11 August, 2022
HomeCulturaLa Giunta regionale ha stanziato le risorse (1,351 milioni di euro) per i Centri per i servizi culturali UNLA e Società Umanitaria per il 2022

La Giunta regionale ha stanziato le risorse (1,351 milioni di euro) per i Centri per i servizi culturali UNLA e Società Umanitaria per il 2022

«Per il funzionamento dei Centri per i servizi culturali UNLA e Società Umanitaria delle relative biblioteche, con sede a Cagliari, Alghero, Carbonia-Iglesias, Macomer e Oristano sono stati destinati 1 milione e 351mila euro per l’annualità 2022, al netto delle somme già impegnate.»

Lo ha annunciato l’assessore regionale della Pubblica Istruzione Andrea Biancareddu che sottolinea che i Centri (sono cinque, due dei quali afferiscono all’Unione Nazionale Lotta all’analfabetismo (UNLA), CSC di Macomer e CSC di Oristano; e tre alla Società Umanitaria di Milano: CSC di Cagliari, CSC di Carbonia-Iglesias e CSC di Alghero) svolgono, da oltre quarant’anni, un’importante e diversificata attività culturale sul territorio, che si rivolge a differenti categorie di pubblico ed è destinata a tutte le fasce d’età.

I Centri, pur avendo ciascuno una propria specifica connotazione, realizzano attività di promozione e diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva e di educazione all’immagine, spesso in collaborazione con scuole, Università e associazioni culturali di cui sono costanti punti di riferimento. Negli ultimi anni alcuni Centri hanno ampliato la propria sfera di attività rivolgendosi, anche grazie alla costruzione di una fitta rete di rapporti in ambito nazionale e internazionale, alla formazione professionale nel cinema ed alla produzione audiovisiva e gestiscono un cospicuo ed ingente patrimonio bibliotecario che rendono fruibile al pubblico e valorizzano con importanti attività di promozione della lettura. Svolgono, ancora, attività di aggiornamento professionale per gli operatori culturali e per gli insegnanti.

Per quanto riguarda gli importi, 250mila euro sono stati destinati a favore del CSC di Alghero attraverso l’Associazione Centro Servizi Culturali di Alghero della Società Umanitaria, altri 880mila euro a favore del CSC di Cagliari attraverso l’Associazione Centro Servizi Culturali di Cagliari della Società Umanitaria.

Ancora 250mila euro a favore del CSC di Carbonia-Iglesias attraverso l’Associazione Centro Servizi Culturali di Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria, altrettanti 250mila euro a favore del Centro Servizi Culturali UNLA di Macomer. Stesso importo di 250mila euro a favore del Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano. 

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
E' iniziato il ripri
Domenica 29 maggio,

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT