4 July, 2022
HomeSportIl G.S.O. Elmas s’è imposto in gara 3, 88 a 74, sul campo della Scuola Basket Carbonia, e ha conquistato la promozione in serie C

Il G.S.O. Elmas s’è imposto in gara 3, 88 a 74, sul campo della Scuola Basket Carbonia, e ha conquistato la promozione in serie C

Il G.S.O. Elmas s’è imposto in gara 3, 88 a 74 (p.t. 49 a 32), sul campo della Scuola Basket Carbonia, ed ha conquistato la promozione in serie C. In un impianto strapieno di tifosi e di entusiasmo, la squadra di Marco Benucci ha giocato con maggiore serenità rispetto alla squadra di Marco Fae, apparsa a lungo bloccata, forse condizionata psicologicamente dal fattore campo e scarica per la lunga attesa, nove giorni, dopo Gara 2, determinata dall’indisponibilità dell’impianto (la scuola è stata sede di seggio elettorale per i referendum), penalizzata dalle insufficienti percentuali al tiro (determinante il 10 su 28 – 35,7% – ai tiri liberi).

L’avvio di Deliperi e compagni è stato incoraggiante, 13 a 7 al 5’11” e poi 18 a 12 al 6’24”, ma la squadra ospite ha impattato in soli 70″ trascinata da un ispiratissimo Podda che ha iniziato a colpire dalla lunghissima distanza (alla fine il miglior realizzatore con 31 punti ed uno stratosferico 6 su 6 da 3 punti).

Chiuso il primo quarto sotto di un solo punto, 19 a 20, il G.S.O. Elmas s’è scatenato nel secondo quarto, nel corso del quale la Scuola Basket Carbonia è andata letteralmente nel pallone, subendo un parziale di 30 a 12, per il 49 a 32 dell’intervallo lungo.

Il -17 a metà gara è parso una sentenza, e la speranza della Scuola Basket Carbonia è stata tenuta in vita solo dal ricordo di quanto è accaduto in Gara 2 ad Elmas, quando dopo aver girato a metà gara avanti di 12 punti, in avvio di terzo quarto i minerari si sono portati addirittura sul +18, salvo poi subire la clamorosa rimonta della squadra di Marco Benucci che ha finito con l’imporsi con uno scarto di 12 punti.

La reazione della squadra di Marco Fae in effetti c’è stata, parzialmente nel terzo quarto, chiuso sul 54 a 67, più incisiva nella parte finale dell’incontro, quando le due squadre sono arrivate assai più vicine, 74 a 80 a 1’59” dalla sirena finale. A quel punto, la Scuola Basket Carbonia ha continuato a sciupare troppo al tiro, soprattutto dalla lunetta, ed il G.S.O. Elmas ha chiuso i conti con un parziale di 8 a 0 sull’88 a 74.

A quel punto, è esplosa la festa dei vincitori, trascinati dall’entusiasmo di un centinaio di tifosi arrivati da Elmas, culminata nel tradizionale taglio della retina.

Il G.S. Oratorio Elmas di Marco Benucci arriva in serie C dopo aver chiuso la prima fase al 5° posto. Nei quarti aveva eliminato l’Astro (4ª nella prima fase) in 3 partite, in semifinale il Basket San Salvatore (prima nella prima fase) in 2 partite.

La Scuola Basket Carbonia, terza nella prima fase, aveva eliminato nei quarti di finale il San Sperate (6° nella prima fase) ed il Sennori (2° nella prima fase), entrambe in 2 sole partite.

Scuola Basket Carbonia: Pascai, Diana 2, Boi, Corvetto, Sanna, Matteu 1, Angius, Ivaldi 21, Etzi, Crobu 6, Cau 25, Deliperi 19. All. Marco Fae.
G.S.O. Elmas: Oppo, Di Ciaula 8, Olla 7, Secci, Orrù 2, Podda 31, Pintus 2, Salis 9, Boetti 8, Vadilonga 4, Ibba 13, Piga 4. All. Marco Benucci.
Arbitri: Fabio Carrus di Selargius e Nicola Saddi di Quartu Sant’Elena.
Parziali: 20-19; 12-30; 22-18; 20-21.

 

 

Sono 1.192 i nuovi c
Si conclude questa s

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT