25 September, 2022
HomeSportUna giornata di festa, per il calcio del Sulcis Iglesiente, dedicata a Renato Scanu

Una giornata di festa, per il calcio del Sulcis Iglesiente, dedicata a Renato Scanu

Si sono ritrovati in tanti, oltre un centinaio, ieri mattina, sul prato verde dello stadio Comunale “Carlo Zoboli” di Carbonia, “vecchie glorie” di quattro delle più autorevoli squadre del calcio del Sulcis Iglesiente, Carbonia, Iglesias, Carloforte e Sant’Antioco, per l’evento “La giornata pro-Renato”, organizzata per raccogliere fondi per Renato Scanu, giornalista sportivo, super tifoso del Carbonia, che ormai da oltre due anni è affetto dalla terribile “SLA”, la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Per l’occasione, le squadre si sono affrontate in sei mini partite di 25 minuti ciascuna, al termine delle quali – i risultati, questa volta, non contano niente – tanto che sono state premiate indistintamente tutte le squadre -, la giornata è proseguita, come avviene sempre in queste occasioni, intorno alle tavole imbandite del ristorante “Perda Rubia”, lungo la strada provinciale tra San Giovanni Suergiu e Portoscuso.

Tanti i protagonisti del calcio del Sulcis Iglesiente dell’ultimo mezzo secolo che non sono voluti mancare all’appuntamento per Renato, amico di tutti, che da circa 40 anni ha vissuto con quasi tutti loro le gioie che il calcio riesce a dare. Tre di loro, ex del Carbonia, sono arrivati addirittura da oltre Tirreno: Fernando Bianchini, indimenticato protagonista di due campionati in serie C2, il secondo terminato con l’amarezza della retrocessione nello spareggio di Terni con il Pontedera ma con il titolo di capocannoniere; Luca Rivetta, protagonisti di diversi campionati, in serie C2 e in Interregionale, con una stagione al La Palma, sempre in C2; Mario Ponti, biancoblù nel campionato di serie C2 1984/1985, con i compianti Renzo Cappellaro prima ed Ugo Corda poi in panchina. E’ arrivato dalla Penisola anche Elvio Salvori, allenatore del Carbonia in C2 nella stagione 1986/1987 e nelle stagioni 1988/1989 e 1989/1990, campionato Interregionale, poi tecnico di Selargius, Villacidrese, Tempio e dal 1996 al 2022 della Primavera del Cagliari.

Ci vorrebbe tanto spazio per elencarli tutti e per non fare torto a nessuno di loro, dimenticandone qualcuno, lasciamo alle tante fotografie allegate la documentazione della giornata di festa per Renato Scanu, apparso per tutta la mattina visibilmente emozionato, nonostante le fortissime limitazioni di espressione che gli impone la malattia.

Giampaolo Cirronis

 

I carabinieri di Gon
Incendio in agro del

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT