27 May, 2022
HomePosts Tagged "Agostino Pirredda" (Page 2)

[bing_translator]

Il Vermentino di Gallura, le ricette della tradizione e la giostra equestre in notturna. Sono gli ingredienti della terza edizione di “Calici DiVini”, la rassegna di promozione culturale ed enogastronomica, organizzata dal comune di Luogosanto, dai Fidali 73 e dalla Pro Loco, che si terrà nel bellissimo centro medioevale dal 4 al 6 agosto prossimi. L’unico vino con la certificazione Docg, il Vermentino di Gallura, sarà rappresentato dalle migliori cantine del territorio che negli anni hanno avuto riscontro della crescita della manifestazione. Nel tempo “Calici DiVini” è diventato uno degli appuntamenti imperdibili per gli esperti, gli addetti ai lavori e i sempre più numerosi “wine&food lovers”, per usare un linguaggio social, che girano l’Italia, alla ricerca della qualità, dei prodotti, delle esperienze e di autentiche emozioni.

«Nata nel 2015 dalla passione e dall’operosità del comitato Fidali ’71 – racconta Agostino Pirredda, sindaco di Luogosanto – “Calici DiVini” è diventato un evento di rilievo, inserito nell’ambito di manifestazioni di più ampio respiro che hanno riscontrato un grande successo di pubblico. L’edizione di quest’anno  sarà strutturata come serata enogastronomica all’insegna del Vermentino di Gallura DOCG e vedrà la partecipazione delle migliori cantine e aziende vitivinicole del territorio».

Alla manifestazione presenzierà l’assessore regionale all’Agricoltura, Pierluigi Caria. «E’ una manifestazione molto importante che accende i riflettori su un comparto, quello vitivinicolo, in costante crescita in Gallura – dice Pierluigi Caria -. La Regione ha destinato molte risorse per il settore che rappresenta un’eccellenza assoluta: le vittorie ottenute nei concorsi mondiali testimoniano che il mondo vitivinicolo continua a migliorare. Finalmente – conclude l’assessore regionale – i produttori hanno capito che uniti si vince». 

Venerdì 4 agosto, in piazza dell’Incoronazione, a partire dalle 19.00, saranno allestiti nove stand, uno per ciascuna delle cantine che hanno sposato l’iniziativa: Siddùra, Mancini, Tani, Jankara, Capichera, Sassu, Tondini, Surrau e Balares.  Ad accompagnare la degustazione dei vini ci saranno i prodotti tipici del territorio e quelli a chilometro zero messi a disposizione dai produttori del mercato Campagna Amica di Coldiretti. Per l’edizione 2017 il Comune ha deciso di unire alla rassegna enogastronomica altre due serate di divertimento e tradizione: sabato 5 agosto, nel rione di San Quirico, si svolgerà la festa del quartiere con una cena tipica lungo le vie di Luogosanto, canti e balli sotto le stelle. Chiusura in bellezza domenica 6 agosto, nel rione San Paolo, con inizio alle 21.00, quando prenderà il via l’attesa giostra equestre “Lu Palu di La Stella”, manifestazione unica in Sardegna, organizzata dall’associazione culturale “Lu Juali”. «Un  lungo fine settimana di eventi che hanno come obiettivo – conclude il sindaco Pirredda – la promozione e l’esaltazione delle eccellenze enogastronomiche galluresi. Ci tengo a ringraziare i produttori per aver accolto il nostro invito e per aver messo a disposizione della manifestazione i loro prodotti e il loro sapere per promuovere il territorio».

[bing_translator]

14 - endurance14 - percorso endurance

Torna la grande ippica in Gallura. Si svolgerà domenica 20 marzo nei suggestivi scenari della Cantina Siddùra di Luogosanto  la seconda : la manifestazione, denominata “Coppa Sardegna – Siddùra Endourance Cup”, è organizzata dall’associazione culturale “Lu Juali” di Luogosanto, in collaborazione con il circolo ippico Li Nibari di Santa Teresa Gallura e con il patrocinio del Comune di Luogosanto.  A distanza di cinque anni la competizione regionale equestre ritorna a Luogosanto, per la prima volta ospite delle tenute Siddùra, dove si svolgeranno le partenze e gli arrivi dei circa 40 cavalieri che si contenderanno il podio suddivisi nelle tre categorie ammesse dal regolamento: debuttanti (30 chilometri), Cen A (60 chilometri) e Cen B (90 chilometri). I partecipanti si sfideranno sotto lo sguardo attento della giuria e del responsabile dell’endurance Sardegna Annateresa Vincentelli. I fantini più veloci verranno premiati nell’anfiteatro della Cantina Siddùra con i premi messi in palio dall’azienda vinicola che ha accolto con estremo entusiasmo la proposta di ospitare nelle tenute una manifestazione così importante e spettacolare. «Abbiamo studiato un percorso di grande pregio ambientale, partendo dalla vigna Siddùra per inoltrarci tra gli stazzi e i boschi secolari attorno a Luogosanto – spiega Piero Sanna dell’associazione organizzatrice -. Si percorreranno vecchi sentieri che, ancora fino alla fine dell’ 800, rappresentavano la principale via di comunicazione tra Tempio e Santa Teresa». 

Massimo Ruggero, amministratore delegato della Cantina Siddùra, si dice onorato di poter ospitare: «Una manifestazione così importante per il movimento equestre sardo. Abbiamo scelto volentieri di partecipare come sponsor principale dell’evento. Il territorio di Luogosanto saprà certamente dare forti emozioni ai partecipanti grazie al nostro notevole patrimonio naturalistico». 

Il sindaco di Luogosanto Agostino Pirredda esprime il desiderio di poter ospitare la manifestazione anche per le prossime edizioni: «Si tratta di iniziative strategiche, legate al turismo attivo, che servono per promuovere il territorio in periodi di bassa affluenza turistica. Continueremo a sostenere le gare di endurance anche in futuro, nei limiti delle nostre possibilità». Gli organizzatori ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla fattibilità dell’evento. Le gare inizieranno alle 8.00 con la partenza della prima categoria in gara e si concluderanno alle 17.00 con le premiazioni.