3 December, 2022
HomePosts Tagged "Claudia Pinna"

[bing_translator]

La città di Oristano, eletta per il 2019 Città Europea dello Sport, si prepara ad ospitare la sesta edizione della Mezza Maratona del Giudicato che sarà presentata durante il corso di una conferenza stampa l’8 marzo, alle ore 11.00, presso la Sala Stampa del comune di Oristano, alla presenza del sindaco Andrea Lutzu, dell’assessore allo Sport Francesco Pinna, del presidente del comitato organizzatore Pasquale Maviglia assieme ad alcuni membri del direttivo. Parteciperanno anche Roberto Sassu Responsabile Società Sportiva Dinamica Sardegna ed il presidente FIDAL regionale, Sergio Lai.

L’appuntamento con la Mezza Maratona di Oristano è per domenica 10 marzo, in via Duomo. La manifestazione anche quest’anno si divide in due corse competitive: la mezza maratona appunto, di 21,097 km, e la gara di 12,500 km. A queste si aggiungono la consueta camminata ludico motoria su un percorso di 5 km, più il percorso di fitwalking di circa 12 km, entrambi dedicati a tutti gli amatori, gli appassionati e i gruppi di cammino.

Per tutti i partecipanti alle gare competitive e non la partenza sarà in via Duomo, da uno dei punti più significativi e rappresentativi della città di Oristano, ossia il punto in cui la domenica il martedì  di Carnevale i cavalieri della Sartiglia provano a infilzare la stella, davanti alla Cattedrale di Santa Maria.

Il percorso sarà il seguente: si passa nel bel centro storico oristanese, attraversando piazza Roma, si percorrerà poi il ponte sul fiume Tirso per dirigersi al Santuario della Madonna del Rimedio. Da qui si procederà in direzione Torre Grande verso il Pontile. Gli iscritti alla 21 km proseguiranno costeggiando la pineta. Si percorrerà il lungomare per tutto il suo sviluppo, con rientro fino alla torre. Per gli iscritti alla 12 km e al fitwalking, invece dopo il bivio per il Pontile si proseguirà fino alla rotonda sulla Strada Provinciale n. 1. Per entrambe le tipologie di gara la strada per rientrare in città è la stessa: attraverso il ponte di Brabau dalla zona di Sa Rodia, un altro giro per il centro storico oristanese con arrivo nella via Duomo.

Programma della giornata

  • ORE 08.00 Ritrovo giudici ed atleti presso Palazzo Arcais – ingresso Piazzetta Corrias, ritiro pettorali e iscrizioni
  • ORE 09.30 Termine ultimo per completare le iscrizioni e ritirare i pettorali
  • ORE 10.00 Partenza della mezza maratona e della 12,500 km competitiva da Via Duomo e a seguire, della corsa non competitiva e fitwalking
  • ORE 12.30 Scadenza tempo massimo per completare la gara il cui arrivo è situato in via Duomo
  • ORE 13.00 Premiazioni che verranno svolte nella vicina piazza Eleonora D’Arborea

Tra gli iscritti c’è grande attesa per la partecipazione di tre big della corsa in Sardegna:

  • Claudia Pinna, campionessa e pluriprimatista sarda del mezzofondo prolungato, della mezza maratona e della maratona, ha preso parte alle prime 4 edizioni, ovviamente vincendole. La “ragazza da record”, nel suo straordinario curriculum sportivo può vantare tre titoli italiani assoluti (5.000 m nel 2007, mezza maratona nel 2013 e 10.000 m nel 2015) oltre ad innumerevoli vittorie in campo regionale.
  • Eleonora Gardelli, 32 anni, sassarese doc, cresciuta atleticamente nelle file del Cus Sassari (specialista del mezzofondo veloce).Dopo aver corso qualche mezza maratona, nel 2018 ha provato a cimentarsi nella distanza dei 42 km e a novembre nella maratona di Ravenna Città D’Arte ha sbaragliato il campo delle contendenti vincendo il titolo tricolore di maratona.
  • Federico Ortu, giovane e talentuoso atleta sangavinese (18 anni compiuti lo scorso 4 dicembre), è considerato un predestinato del mezzofondo prolungato in Sardegna. Tesserato per la società podistica San Gavino è allenato da Antonello Podda, storico allenatore di Claudia Pinna. Da incorniciare il suo 2018 dove da junior ha ritoccato tutti i suoi primati personali (dai 1500 ai 3000, 5000, 10000 e mezza maratona).

A ogni partecipante verrà consegnato un pacchetto di gara con t-shirt, chip per il percorso ed eventuali gadget forniti dagli sponsor. L’intero Comitato Organizzatore tiene a ringraziare in modo particolare CRAI, VESTIS&FRALU’ e L’ORTO DI ELEONORA per il loro prezioso contributo e fondamentale aiuto nel promuovere con coraggio e grande sensibilità iniziative come questa.

La Mezza Maratona del Giudicato è organizzata da un Comitato promotore di cui fanno parte l’Associazione Mezza Maratona del Giudicato di Oristano con la Società Sportiva Oristanese Dinamica Sardegna, il patrocinio del Comune di Oristano e della Provincia di Oristano e l’approvazione della F.I.D.A.L.

E con la collaborazione della ASD Marathon Club Oristano.

Verranno assegnati sabato mattina a Cagliari i Premi USSI Sardegna 2013. Tra i premiati ci sono Gigi Riva, gli eroi dello scudetto del ’70, Gigi Datome, Promogest, Fabio Aru e Daniele Conti. Sono previsti interventi del ministro dell’Integrazione e del presidente del Coni all’evento dedicato ad atleti e club di pregio

Un tema attuale come l’immigrazione, che in questa occasione si lega allo sport e alla salute, non poteva che richiedere testimonial di alto profilo. Tra questi, il ministro dell’Integrazione, Cècile Kyenge, e il presidente del Coni nazionale, Giovanni Malagò, dai quali il direttivo dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) ha ottenuto il patrocinio e un intervento per la cerimonia di consegna dei Premi Ussi Sardegna 2013, in programma sabato 16 novembre alle 10.30 nella palestra del Cus Cagliari, via Is Mirrionis, n. 3, sa Duchessa.

L’appuntamento, a cui hanno aderito le massime cariche istituzionali, politiche e sportive, con Presidenza della Giunta regionale, assessorato regionale allo Sport, Cusi (Centro italiano sport universitario), comune di Cagliari, Coni, Ordine dei giornalisti, corso di laurea in Scienze della comunicazione patrocinatori dell’evento, prevede riconoscimenti per Gigi Riva con al fianco i compagni dei tempi dello scudetto Giuseppe Tomasini, Cesare Poli, Ricciotti Greatti, Mario Brugnera, Adriano Reginato, Daniele Conti e altri atleti e società isolane, ma non solo, che si sono distinti nell’ultima stagione. Tra questi Ouslid Abdelkaber Amsicora, Fabio Aru, Veronica Baldaccini, Angelo Binaghi, Manuel Cappai, Centro di coordinamento dei Cagliari club, Leonardo Coiana, Gigi Datome, Dinamo Sassari, Donatella Faedda, Claudia Pinna, Fabio Poddighe, Promogest, Falou Samb, Special Olimpics, Team solidale, Torres calcio femminile.

Alla cerimonia interverrà anche il campione del mondo di Spagna 1982 Bruno Conti, padre di Daniele, capitano del Cagliari. E sono previsti video di figure di rilievo internazionale quali Valeria Straneo (vice campione del mondo di maratona, ottava a Londra 2012) e le vincitrici  della Fed Cup 2013.