1 December, 2022
HomePosts Tagged "Claudia Seu"

[bing_translator]

Il pubblico delle grandi occasioni che ha gremito la piccola tribuna del pallone di via Deffenu, rivelatasi assolutamente insufficiente, ha fatto da cornice questa sera al derby tra Scuola Basket Carbonia e Sulcispes Sant’Antioco, valido per la sesta giornata di andata del campionato di serie D di basket maschile, diretta da Fabio Carrus di Selargius e Claudia Seu di Quartucciu. Ha vinto meritatamente la squadra di Paolo Massidda con il largo punteggio di 81 a 68 (primo tempo 41 a 38), ma per larghi tratti è stata una partita equilibrata. I biancoblu di Marco Dessì hanno iniziato bene, guadagnando un vantaggio di 6 lunghezze grazie ad una buona percentuale al tiro, soprattutto dalla lunga distanza, ed hanno chiuso il primo quarto avanti di 4 punti, sul 21 a 17. L’avvio della seconda frazione è stato favorevole alla Sulcispes che ha ribaltato il punteggio a proprio favore, ma la Scuola Basket ha tenuto e le due squadre sono andate al riposo divise di soli tre punti: 41 a 38 per la Sulcispes.

La partita si è decisa praticamente nel terzo quarto, nettamente favorevole alla Sulcispes. La Scuola Basket ha perso solidità difensiva e, soprattutto, precisione al tiro, realizzando solo una manciata di punti nei primi 5′ che hanno visto la Sulcispes scappare via. Fabio Cau e compagni hanno avuto un sussulto ma al 30′ il punteggio segnava comunque +15 per la Sulcispes: 64 a 49.

L’ultimo quarto ha visto la Scuola Basket reagire generosamente nel disperato tentativo di riaprire la partita e, ad un certo punto, ha persino sperato di farcela, quando è arrivata a -7, 60 a 70, a 4’01” dalla fine, ma la speranza si è ben presto trasformata in illusione, perché la Sulcispes ha chiuso le maglie difensive, ha ritrovato precisione al tiro ed il vantaggio è tornato a d un margine di sicurezza, fino al definitivo 81 a 68.

Al termine della partita abbiamo intervistato il coach della Sulcispes Paolo Massidda ed il capitano della Scuola Basket Carbonia.

         

https://www.facebook.com/giampaolo.cirronis/videos/10217940490731814/

 

https://www.facebook.com/giampaolo.cirronis/videos/10217940613934894/

[bing_translator]

Una Sulcispes decimata ha perso nettamente, 88 a 66, sul campo dell’Astro Cagliari. Sabato sera la squadra lagunare ha sofferto le incursioni avversarie non riuscendo ad arginarne a dovere le trame offensive.

«Per l’ennesima volta andiamo ad affrontare un avversario importante con la formazione rimaneggiata – afferma coach Paolo Massidda – siamo partiti abbastanza bene mantenendo il primo quarto sul punteggio di parità, ma nel corso della gara abbiamo pagato l’esserci affidati troppo al tiro da fuori e le percentuali non sono state delle migliori. Per quanto riguarda la difesa, le abbiamo provate tutte ma probabilmente ha prevalso la stanchezza ed il nervosismo per cui sono spesso saltati gli schemi.»

Il coach antiochense chiude rivolgendo l’attenzione al prossimo incontro. «Affrontiamo un candidato alla promozione qual è il Sinnai, con la speranza di recuperare diversi nostri giocatori, così da poter preparare al meglio, in settimana, questa importante sfida. Daremo il massimo per fare nostra la gara».

Astro Cagliari 88 – Sulcispes Sant’Antioco 66.

Parziali: 16 a 16, 26 a 19, 27 a 20, 19 a 11.

Astro Cagliari: Masserano 16, Uras, Cuncu 12, Pilia 16, Pani, Biggio B. 9, Cordeddu 16, Biggio R. 7, Ibba 12, Cocco, Marini. All. Tonio Canalis.

Sulcispes Sant’Antioco: Cera, Borghero 5, Rasset 19, Pintus 10, Castiglia 7, Aralossi 9, Piras 3, Tosadori 13, Era. All. Paolo Massidda.

Arbitri: Riccardo Solinas di Sestu e Claudia Seu di Quartucciu.