31 January, 2023
HomePosts Tagged "Ergin Ataman"

[bing_translator]

Immediato riscatto della Dinamo Banco di Sardegna nella finale per l’assegnazione del terzo e quarto posto della sesta edizione del 6° International Tournament City of Cagliari, con una travolgente vittoria sull’Alba Berlino (87 a 68, primo tempo 47 a 28), in una partita dominata dall’inizio alla fine. Quella della Dinamo è stata un’ottima prova corale, con ben cinque uomini in doppia cifra (miglior realizzatore Dusko Savanovic, autore di 15 punti, uno in più di quanti ne ha messo a segno Darius Johnson Odom.

La partita ha assunto una piega nettamente favorevole alla Dinamo fin dal primo quarto, chiuso avanti dai ragazzi di Federico Pasquini di ben 13 punti: 27 a 14. La manovra dei biancoblu è risultata piacevole, il contropiede efficace e nel secondo quarto il vantaggio è cresciuto ancora, fino al +19 (47 a 28) con il quale le squadre sono andate al riposo (lo stesso che si registrerà alla fine). Nel terzo quarto la Dinamo ha incrementato ulteriormente il vantaggio trascinata da Trevor Lacey e Darius Johnson Odom che ha scatenato spesso il contropiede: 72 a 47.

L’Alba Berlino è parsa in evidente ritardo di condizione ed ha sofferto moltissimo, com’era già avvenuto 24 ore prima contro il Galatasaray, ed il vantaggio della Dinamo è cresciuto fino al +31, 78 a 47, al 32′ e i biancoblu hanno dato la sensazione di fermarsi, consentendo ai tedeschi di piazzare un parziale di 17 a 0 (78 a 64) in circa 6 minuti. Federico Pasquini ha scosso i suoi, la squadra ha ripreso a giocare e con un parziale di 9 a 4 ha chiuso sull’87 a 68.

Alle 20.30 sono scese in campo Galatasaray e Lokomotiv Kuban nella finale per il 1° e 2° posto che ha visto la squadra di Ergin Ataman imporsi di misura, al termine di 40′ molto equilibrati, con il punteggio di 84 a 81.

Dinamo Banco di Sardegna 2016-2017 1Rok Stipcevic 2Tautvydas Lydeka 1Federico Pasquini 1Joshua Carter 2Darius Johnson-Odom 3IMG_8263

 

[bing_translator]

Galatasaray Istanbul – Lokomotiv Kuban è la finalissima della sesta edizione del “City of Cagliari 2016”, iniziato ieri sera al Palazzetto dello sport di via Rokfeller, a Cagliari. I campioni d’Europa turichi hanno letteralmente “asfaltato” i tedeschi dell’Alba Berlino, con il largo punteggio di 78 a 55. La squadra di Ergin Ataman ha sempre avuto il match sotto controllo, su un’Alba Berlino ancora in netto ritardo di preparazione e molto fallosa al tiro, chiudendo il primo quarto sul 24 a 18 e subendo una timida reazione tedesca nel secondo quarto, conclusosi sul 13 pari (37 a 31 all’intervallo lungo). In avvio di terzo quarto il Galatasaray ha spiccato il volo, mettendo tra sé e l’Alba un divario via via sempre più ampio e, con un parziale di 25 a 11 ha affrontato l’ultimo quarto avanti di 20 punti: 62 a 42. Finale senza storia, con il Galatasaray vittorioso con un netto 78 a 55.

Il PalaRockfeller (non pieno come un anno fa) s’è scaldato all’ingresso in campo dei campioni della Dinamo Banco di Sardegna, arrivata a Cagliari con il morale alto dopo le due belle prestazioni fornite contro il Galatasaray a Sassari e Nuoro, impreziosite da altrettante nette vittorie.

Federico Pasquini ha schierato inizialmente un quintetto con Johnson Odom, Trevor Lacey, Tautvydas Lydeka, Dusko Savanovic e Joshua Carter, il collega russo Fotis Katsikaris ha risposto con Gabriel, Janning, Vougioukas, Zaharov e Broekhoff. L’avvio è stato favorevole ai russi, avanti sull’8-2 e la Dinamo ha faticato a carburare. E’ stato Johnson Odom a sbloccare i biancoblu con due bombe dai 6.75 ed un contropiede di Lacey ha riportato la Dinamo a -5, divario mantenuto fino al riposo: 39-34.

All’inizio del terzo quarto la Lokomotiv ha riportato il suo vantaggio alla doppia cifra, la Dinamo ha migliorato la qualità del suo gioco ma ogni tentativo di riavvicinamento è stato respinto dalla grande precisione nei tiri dalla lunga distanza e la buona presenza di Lydeka sotto canestro non è bastata alla Dinamo per riaprire il match e la reazione d’orgoglio di Sacchetti e compagni è riuscita solo a contenere il margine della vittoria russa sul +9: 86 a 77.

Miglior realizzatore della Dinamo è stato Johnson Odom con 21 punti, in doppia cifra anche Lacey (12), Stipcevic (11), Sacchetti (10), Lydeka (10) e Carter (10).

Delusione tra i tifosi del PalaRokfeller che per la sesta volta non vedranno la Dinamo vittoriosa nel “City of Cagliari”, ma la Dinamo guarda avanti, alla partita di questa sera con l’Alba Berlino e, soprattutto, all’inizio della nuova stagione ufficiale, alla quale si presenta con l’ambizione di competere ai vertici, sia in campionato sia in Europa.

Questa sera, alle 18.30, scenderanno in campo Dinamo e Alba Berlino per il 3°-4° posto, alle 20.30 finalissima tra Galatasaray e Lokomotiv Kuban.

Dinamo Banco di Sardegna 2016-2017 1Federico Pasquini 21Federico Pasquini 9Rok Stipcevic 1IMG_8263  Darius Johnson-Odom 2  Lorenzo D'Ercole 2Rok Stipcevic 2Lorenzo D'Ercole 1Rok Stipcevic 3IMG_8166Dusko Savanovic 1  Joshua Carter 2Dinamo-Lokomotiv 1Jack Devecchi 1Rok Stipcebic 4  Tautvydas Lydeka 1Darius Johnson-Odom 4Dusko Savanovic 2Federico Pasquini 18Federico Pasquini 27    Trevor Lacey 1   Dinamo - Lokomotiv 2Claudia Firino-Stefano-Sardara-Bruno Perra  Claudia Firino-Stefano Sardara 1Federico Pasquini 14

IMG_7585 IMG_7586 IMG_7587 IMG_7588 IMG_7589 IMG_7593 IMG_7602 IMG_7603 IMG_7604 IMG_7612 IMG_7613 IMG_7614 IMG_7615 IMG_7785  IMG_7791 IMG_7797 IMG_7805 IMG_7806  IMG_7808 IMG_7809  IMG_7820

[bing_translator]

IMG_9399 IMG_9392 IMG_9379       IMG_9491 IMG_9487 IMG_9462 _MG_9290 _MG_9289  _MG_9259_MG_9269Errick McCollum (3) e Stephane Lasme (13)

 

 

_MG_9269Stephane Lasme

Dopo l’esperienza vissuta lo scorso anno, con la partecipazione al “Città di Cagliari” con Dinamo Banco di Sardegna Sassari, Olimpyakos Atene e Limoges e quella al “Città di Carbonia” con la Dinamo Banco di Sardegna, il Galatasaray Istanbul ritornerà in Italia quest’anno per la preparazione della nuova stagione agonistica, in ritiro a Bormio,

Dopo avere salutato il successo del 27° Trofeo Bulgheroni il parquet del Pentagono di Bormio, la capitale europea del basket estivo, inizia a “scaldarsi” per il Valtellina Basket Circuit, giunto alla 34ª edizione.

Dopo Olimpia Milano EA7, Vanoli Cremona, Antibes, Monaco, Tolone, Tofas Bursa e Darussafaka Istanbul nuove conferme targate “Eurolega”.

In ritiro a Bormio arriverà infatti il Galatasaray Istanbul, guidato dal 2012 da Ergin Ataman, che ha appena aggiunto al roster l’ex Pesaro Austin Daye, nella scorsa stagione uno dei migliori giocatori del campionato italiano, figlio di Darren Daye, due scudetti vinti con la Scavolini targata Valerio Bianchini.

Ciliegina sulla torta la partecipazione al Circuit dei russi dell’Unics Kazan, che hanno appena confermato in squadra l’ex EA7 Keith Langford, nell’ultima VTB United League sconfitti in finale dai campioni d’Europa del CSKA Mosca.

E, come se non bastasse anche il college USA Appalachian State University (www.appstate.edu), dal North Carolina, sarà questa estate in Valtellina.

La dimensione internazionale del Circuit, come sempre, potrebbe rivelare nuove sorprese, con alcuni contatti in essere con nuovi team in Turchia e Israele, senza contare gli storici riferimenti belgi e svizzeri che negli anni hanno spesso preparato la stagione agonistica in Valtellina.

Come consuetudine gli allenamenti e le partite saranno a ingresso gratuito, mentre la prima partita del Valtellina Basket Circuit 2016 dovrebbe essere in calendario sabato 13 agosto.

Alcune date indicative dei ritiri, da confermare anche in base ai risultati del torneo preolimpico:

  • Olimpia Milano EA7: 28 agosto – 7 settembre;
  • Galatasaray Istanbul 1-10 settembre;
  • Vanoli Cremona 2-5 settembre;
  • Unics Kazan 3-15 settembre.