25 September, 2021
HomePosts Tagged "Jacques Bianchi"

[bing_translator]

Si è svolta ad Aosta il 30 gennaio 2018 per l’Assemblea generale dell’Associazione “Les CCI Alpmed” presieduta dal Presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset.

L’incontro ha rappresentato l’occasione per i presidenti della CCI Provence Alpes Côte-d’Azur, Jacques Bianchi, della CCI della Région Auvergne-Rhône-Alpes, Guy Métral, di Unioncamere Sardegna, Agostino Cicalò e di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello di visitare la millenaria Fiera di Sant’Orso e di confrontarsi su possibili nuove azioni sinergiche da portare avanti nei settori del turismo, della cultura e dell’artigianato di tradizione.

In questo senso l’assemblea generale ha discusso a proposito di possibili progetti comuni per la promozione del turismo esperienziale e del turismo d’impresa nei territori di Alpmed e ha preso in esame la partecipazioni delle Camere di Commercio ad alcuni progetti europei dedicati ai temi dell’innovazione e della formazione.

L’assemblea ha inoltre approvato la rinnovata veste grafica del sito internet www.cci-alpmed.eu che sarà al più presso messo on line con l’obiettivo di rilancia l’azione e l’immagine dell’associazione.

L’Euroregione Alpmed si estende su di un territorio di circa 142.000 km² con una popolazione di circa 20 milioni di abitanti, 2 milioni di imprese ed un PIL di circa 550 miliardi di euro. L’associazione senza fini di lucro «Les CCI Alpmed Asbl» vede l’adesione di diverse regioni italiane e francesi: Auvergne-Rhône-Alpes, Liguria, Piemonte, Provence-Alpes-Côte d’Azur, Corsica, Sardegna e Valle d’Aosta.

L’associazione è consapevole del grande potenziale del suo territorio, legato alla sua morfologia e al suo posizionamento geografico privilegiato, tra mare e montagna, nel cuore del Mediterraneo e delle Alpi. Proprio questo posizionamento strategico apre il campo a diverse opportunità di sviluppo per le imprese e per gli abitanti che animano questi territori.

In questo senso il turismo è uno dei settori essenziali sui quali concentrare l’attività dell’associazione così come quelli dell’innovazione, della digitalizzazione, della valorizzazione del territorio e dell’elaborazione di progetti europei comuni. In questo contesto essa si pone l’obiettivo di favorire e promuovere la cooperazione e gli scambi tra i suoi membri.

[bing_translator]

Piazza Yenne 2 copia

Giovedì 22 settembre, a Cagliari, si terrà l’incontro dei rappresentanti delle Camere di Commercio Alpmed con l’obiettivo di dar vita ad una strategia di comunicazione sullo sviluppo dell’Euroregione, rafforzare la collaborazione con le diverse regioni per contribuire allo sviluppo economico delle stesse e cogliere le opportunità offerte dai finanziamenti europei.

L’Euroregione ALPMED è un laboratorio di idee e di imprese che riunisce le regioni francesi e italiane: Auvergne-Rodano-Alpi, Corsica, Liguria, Piemonte, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Sardegna e Valle d’Aosta. Si tratta di un territorio di 20 milioni di abitanti, 2 milioni imprese, 8 milioni di posti di lavoro e di 550 miliardi € PIL.

La finalità principale di Alpmed è quello di creare uno spazio economico coerente, che costituisca un’opportunità di sviluppo per le imprese e per i territori. Così ALPMED istituisce un quadro per la cooperazione economica finalizzato alla realizzazione di progetti comuni in settori quali la pianificazione territoriale, il turismo, l’innovazione, la cultura e l’ambiente.

Oltre che vetrina promozionale per le imprese dell’Euroregione, tramite le decisioni europee, le Camere di Commercio Alpmed si impegnano a presentare a Bruxelles l’attività economica di questi territori, ma anche a favorire lo sviluppo degli scambi (commerciali, strategici, industriali) tra le imprese di queste regioni transfrontaliere. Tra le principali azioni messe in atto da Alpmed vi sono operazioni di coinvolgimento del Parlamento Europeo, del Comitato Economico e Sociale Europeo e del Comitato delle Regioni, sostegno politico ai progetti infrastrutturali chiave per l’Euroregione. Inoltre, Alpmed si impegna a contribuire ai lavori della Commissione Europea e del Parlamento Europeo per le imprese, a garantire la partecipazione alle imprese nelle fiere in ambito europeo e internazionale, oltre all’organizzazione di sessioni BtoB, alla promozione turistica euro regionale sul continente europeo e nord americano, al sostegno alle associazioni delle donne imprenditrici dell’euroregione.

Parteciperanno ai lavori del seminario del 22 settembre, tra gli altri, il presidente Apmed Jacques Bianchi, presidente Unioncamere Sardegna Agostino Cicalò, il presidente di Unioncamere Piemonte Ferruccio Dardanello, il presidente di Unioncamere Liguria Paolo Odone, il presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset, il presidente della CCIR Corse Antoine Mondoloni.

La conferenza stampa si terrà giovedì 22 settembre alle ore 16.00, presso il Thotel di Cagliari (Via Dei Giudicati, 66).

[bing_translator]

Si è tenuta giovedì scorso, presso la Camera di commercio di Bastia e dell’Alta Corsica, l’Assemblea Generale delle Camere di commercio dell’Euroregione AlpMed (Liguria, Piemonte, Provence Alpes Côte d’Azur, Rhône-Alpes, Valle d’Aosta, Corsica e Sardegna).

I presidenti delle rispettive Unioni regionali si sono confrontati sul programma di attività del secondo semestre 2015 e sulle prospettive per il 2016.

In un momento di difficoltà economica e dei territori, le Camere di commercio hanno rafforzato la propria alleanza, costituendo formalmente un’unità tecnica transfrontaliera di raccordo fra i programmi europei e le esigenze economiche delle imprese e dei territori. In particolare, è stato dato un mandato forte al gruppo tecnico dei progetti, con capofila piemontese, per infittire le reciproche collaborazioni e aumentare il numero dei progetti sui programmi INTERREG.

L’assemblea generale di AlpMed ha inoltre rinnovato la fiducia a Jacques Bianchi, presidente della Camera di commercio du Var, come presidente AlpMed anche per l’anno 2016.