8 December, 2022
HomePosts Tagged "Pierangelo Porcu"

Mattinata di studio e scambio di esperienze alla sala Polifunzionale del comune di Carbonia, terza tappa del “Progetto Faro”, volto a illuminare la rotta delle città caratterizzate da una architettura razionalista dei regimi totalitari.

Identità e cultura traslati nel contesto urbano e nei suoi edifici al centro degli interventi che si sono susseguiti, dopo i saluti del vicesindaco ed assessore al Turismo Michele Stivaletta, al tavolo con l’assessora della Cultura Giorgia Meli e Nicola Merche del comune di Carbonia che ha coordinato l’operazione della due giorni che terminerà domani.

Alla convention, a cui hanno preso parte anche gli assessori Pierangelo Porcu, Antonietta Melas ed il presidente della seconda commissione Giacomo Guadagnini, tanti funzionari e addetti ai lavori provenienti da oltre confine che hanno reso il contesto internazionale.

Da Davide Canali di Atrium, alla cui rete il comune di Carbonia è consociato, alle tante esperienze che provengono da Slovenia, Romania, Portogallo, Polonia e Albania fino a tornare nei confini italiani con Forlì e poi, naturalmente, a Carbonia per la quale ha preso la parola il prof. Antonello Sanna dell’Università di Cagliari, già preside della facoltà di Architettura, che ha ripercorso la genesi della cittadina mineraria, dalla fondazione a oggi, soffermandosi sulla logica della Company town per poi mettere in evidenza i tanti interventi urbanistici che ne hanno costellato la storia.

«Con un occhio al passato e con la preziosa collaborazione dell’università degli studi di Cagliariha affermato il vicesindaco, Michele Stivaletta dobbiamo avere lo sguardo rivolto al futuro, proseguendo con una riqualificazione in chiave culturale e turistica della nostra città e del territorio.»

I lavori proseguiranno per tutta la giornata di domani, a partire dalle ore 9.00, alla Grande Miniera di Serbariu.

Ufficializzata la composizione del nuovo Consiglio comunale, il neo sindaco di Carbonia Pietro Morittu ha fatto gli auguri ai 24 consiglieri eletti.
«A seguito delle operazioni di verifica inerenti i risultati delle elezioni da parte degli uffici competenti, è stata ufficializzata la composizione del Consiglio comunale di Carbonia, dopo la proclamazione a Sindaco di Pietro Morittu, avvenuta mercoledì scorso con il relativo passaggio di consegne.»
«Colgo l’occasione per ringraziare tutti gli elettiha dichiarato il primo cittadinoa partire da Luca Pizzuto e Daniela Garau che hanno dato, e sono certo daranno, il loro contributo. I miei auguri si estendono a tutti coloro che siederanno nei banchi del Consiglio e che hanno manifestato tutto il loro impegno nel corso di questi mesi. Sono convinto che porteranno buone idee, osservazioni e input facendosi interpreti delle istanze dei cittadini. Auspico la massima collaborazione per lavorare insieme per la comunità.»
«Oraha aggiunto il sindacolavoreremo alla composizione della Giunta, attraverso un confronto con la coalizione Carbonia 2021 ed i rispettivi referenti, per individuare le migliori risorse che compongano la squadra di governo al servizio della città.»
Il Consiglio comunale di insediamento verrà convocato nei prossimi giorni e si riunirà ai primi di novembre, entro i 20 giorni dalla proclamazione degli eletti, come prevede il Testo Unico sull’ordinamento degli Enti locali, riunione che sarà presieduta dal consigliere anziano Federico Fantinel, incaricato di guidare l’Assemblea in attesa dell’elezione dell’effettivo presidente del Consiglio.

La composizione del Consiglio comunale di Carbonia è la seguente.
Per la lista “Carbonia Avanti”: Federico Fantinel, Gianluca Arru, Giacomo Floris, Alessia Cadoni e Giovanni Spanu.
Per il Pd: Alberto Pili, Giorgia Meli, Giacomo Guadagnini.
Per la lista “Pietro Morittu Sindaco”: Diego Fronterrè, Luca Grussu, Manuela Caria.
Per la lista “Sviluppo & Ambiente”: Michele Stivaletta, Valentina Diaferia.
Per la lista “Ora x Carbonia”: Giuseppe Vella, Giuseppe Giganti.
Per la lista “Uniti per rinascere”: Pierangelo Porcu, Rita Vincis.
Per il gruppo di liste PCI, Movimento 5 Stelle, Articolo 1 e Psi: Luca Pizzuto (candidato alla carica di Sindaco).
Per Articolo 1: Matteo Sestu, Sandro Mereu.
Per il Movimento 5 Stelle: Gian Luca Lai.
Per il gruppo di liste Lega, Patto civico Daniela Garau, Noi con voi FI-FDI-Riformatori: Daniela Garau (candidata alla carica di Sindaco).
Per la lista “Lega Salvini Carbonia”: Monica Atzori.
Per la lista “Patto Civico Daniela Garau Sindaco”: Daniele Mele.

I 24 candidati della lista “Uniti per rinascere” che sostiene la candidatura a sindaco di Carbonia di Pietro Morittu per le elezioni amministrative in programma il 10 e 11 ottobre prossimi.

Candidati alla carica di consigliere comunale: Rita Vincis, Marco Ruggero Arca, Daiana Brau, Antonio Caggiari, Gianluca Carta, Fabio Desogus, Cinzia Dessì, Cristina Diana, Rina Diana, Paola Ghiani, Sandra Mei, Matteo Mura, Ivan Murgia, Elisa Muscas, Erika Pintus, Wanda Pisanu, Giancarlo Podda, Pierangelo Porcu, Claudia Sanna, Marta Scotto, Loretta Urdis, Antonello Usai, Alberto Spada, Emiliano Murgia.