29 September, 2022
HomePosts Tagged "Raffaela Canneddu"

[bing_translator]

Raffaela Canneddu, la nonnina ultracentenaria di Carbonia, oggi ha compiuto 105 anni. Quest’anno le restrizioni ed il divieto di assembramenti a causa del Covid-19, non hanno consentito di abbracciare ed omaggiare Raffaela Canneddu come negli anni scorsi (la foto di copertina è relativa ai festeggiamenti per il 102° compleanno, le altre ai festeggiamenti per il 103°, con il sindaco Paola Massidda al fianco della festeggiata).
«Tzia Boelledda, così come la chiamano parenti e amici, è un fulgido esempio di longevità, energia e vitalità. Le auguriamo buon compleanno e le facciamo i complimenti per aver raggiunto uno straordinario traguardo da ultracentenaria», ha commentato Paola Massidda.
Originaria di Mamoiada, Raffaela, all’età di 25 anni sposò il fonnese Michele Carta, operaio nelle miniere di Carbonia. Per ragioni di lavoro, pertanto, “Tzia Boelledda” si trasferì nella cittadina mineraria, dove insieme al marito investì i propri risparmi per aprire un’attività commerciale di successo nella produzione e distribuzione di bibite gassate in tutto il Sulcis Iglesiente.

      

 

[bing_translator]

«La sua forza e la sua energia siano da esempio per tutti noi.»

Con queste parole il sindaco di Carbonia Paola Massidda ha portato gli auguri dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza alla signora Raffaela Canneddu che oggi, 18 maggio 2018, ha compiuto 103 anni. 

Originaria di Mamoiada, Raffaela Canneddu esercitò da giovanissima la professione di collaboratrice domestica. All’età di venticinque anni sposò il fonnese Michele Carta, operaio nelle miniere di Carbonia. Per ragioni di lavoro, pertanto, “tzia Boelledda”, così come la chiamano ancora parenti e amici, si trasferì nella cittadina mineraria, dove insieme al marito investì i propri risparmi per aprire un’attività commerciale di successo nella produzione e distribuzione di bibite gassate in tutto il Sulcis Iglesiente.
Signora Raffaela attualmente risiede nella sua abitazione di via XVIII Dicembre, dove questo pomeriggio il sindaco Paola Massidda ed il presidente del Consiglio comunale, Daniela Marras si sono recate per farle gli auguri di compleanno ed omaggiarla con una pergamena.

      

[bing_translator]

Carbonia, città di ultracentenari! E’ quanto emerge dai dati dell’ufficio Anagrafe della città mineraria, che al 29 maggio 2017 registra l’esistenza in vita di ben 20 cittadini che hanno raggiunto e superato il traguardo del secolo di vita. Questi numeri attestano che Carbonia, da qualche anno, è diventata una delle città della Sardegna dove è più elevata la concentrazione di ultra-centenari: 3 di 104 anni, 2 di 103 anni, 5 di 102 anni, 7 di 101 anni e 3 di 100 anni! Le feste di compleanno, inevitabilmente, si susseguono, sia a Carbonia sia nel resto del Sulcis, dove pure è in crescita il numero di anziani che superano il grande traguardo, come è il caso, allo studio da anni, di Teulada (3.644 abitanti), dove oggi vivono ben 8 ultracentenari!

Raffaela Canneddu, 102 anni.