19 August, 2022
HomeCulturaTeatroIeri sera Gianluca Medas ha raccontato “Canne al vento” al Parco San Leonardo di Perdaxius.

Ieri sera Gianluca Medas ha raccontato “Canne al vento” al Parco San Leonardo di Perdaxius.

 

IMG_5689IMG_3189IMG_3190IMG_3215IMG_3222IMG_3226IMG_3229 IMG_5691IMG_5692IMG_5695IMG_5698IMG_5700IMG_5705IMG_5723IMG_5725IMG_5732IMG_5736IMG_5743

Il parco di San Leonardo a Perdaxius, nell’ambito del NurArcheoFestival – Intrecci nei teatri di pietra, organizzato da Il Crogiuolo in collaborazione con il Teatro del Sottosuolo, ha ospitato ieri sera la rappresentazione dello spettacolo “Canne al vento” dell’Associazione Figli d’Arte Medas, con Gianluca Medas – voce narrante, accompagnato da Andrea Congia – chitarra classica.

“Canne al vento”  è un viaggio attraverso la fragilità umana, offerto da Grazia Deledda, attraverso la storia della famiglia Pintor di Galte (Galtellì). Vita, morte, egoismo, rinuncia, delitto, castigo, assassinio e pentimento; un’umanità in balia del destino, in un mondo in cui le convenzioni valgono più del libero arbitrio. “Canne al vento” , romanzo fatalista, in cui religione, superstizione e favola si mescolano, è stato raccontato in maniera veramente straordinaria e coinvolgente dalla voce dell’attore Gianluca Medas e dalle note della chitarra di Andrea Congia.

Il contatto con la n
L'8 settembre in cai

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT