25 September, 2022
HomeIndustriaAlcoaL’UGL ha chiesto un incontro urgente al Mise per accelerare i tempi della vertenza Alcoa.

L’UGL ha chiesto un incontro urgente al Mise per accelerare i tempi della vertenza Alcoa.

Attendati Alcoa 2

Il segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici Maria Antonietta Vicaro, e il segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici Carbonia Iglesias Stefano Laihanno chiesto «un incontro urgente al ministero dello Sviluppo economico per fare il punto sulla vertenza Alcoa, anche perché i tempi sono stretti, e il 31 dicembre, data in cui l’azienda abbandonerà definitivamente l’impianto di Portovesme, è dietro l’angolo.»

Maria Antonietta Vicaro e Stefano Lai hanno aggiunto che «nonostante gli impegni presi nel corso dell’ultimo tavolo, che si è tenuto il 23 luglio scorso, ad oggi ancora non c’è nessuna data per avere aggiornamenti e discutere del futuro dei lavoratori, che sono esasperati dall’assenza di certezze e dal rincorrersi di indiscrezioni che non hanno conferme ufficiali».

«Ci chiediamo quale sia il lavoro che sta effettuando la task force creata ad hoc dal Mise per monitorare gli sviluppi di una trattativa complessa ed estremamente delicata. E’ inoltre fondamentale ricevere aggiornamenti su qual è lo stato delle negoziazioni con Glencore e su quali sono le cause del ritardo nella sottoscrizione definitiva del Memorandum of Understanding. Già nelle scorse settimane abbiamo inviato una richiesta di incontro al Mise e alla regione Sardegna, ma ad oggi non abbiamo ottenuto risposte. Non si può lasciar passare altro tempo prezioso – hanno concluso Maria Antonietta Vicaro e Stefano Lai -, perché per i lavoratori è insostenibile continuare a stare in un clima di attesa, in balia di indiscrezioni e incertezze, fronteggiando il timore della perdita del posto di lavoro.»

Si svolge domani, ma

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT