26 October, 2021
HomeSportIl Carbonia ferma la Monteponi (2 a 2), per l’Atletico Narcao un altro passetto avanti verso la salvezza.

Il Carbonia ferma la Monteponi (2 a 2), per l’Atletico Narcao un altro passetto avanti verso la salvezza.

Il Carbonia ferma la Monteponi sul pari (2 a 2), l’Atletico Narcao non va al di là del pari (1 a 1) nel confronto casalingo con l’Arbus ma compie ugualmente un altro passetto avanti verso la salvezza. La settima giornata di ritorno del girone A del campionato di Promozione regionale ha offerto tante emozioni alle squadre sulcitane e alla fine l’unica delusa è la Monteponi che vede allontanarsi nuovamente la Kosmoto Monastir e la Ferrini, impostesi senza problemi rispettivamente sul campo del Girasole ( 4 a 0) e in casa contro la temibile Frassinetti Elmas (2 a 0) ed ora lontane 7 e 6 punti.

Il derby del Monteponi ha proposto un confronto profondamente diverso rispetto a quello dell’andata, vinto a mani basse dalla squadra rossoblù, allora guidata da Vittorio Corsini, per 5 a 1. L’inizio, con l’immediato goal del vantaggio iglesiente di Sanna già al 1′, ha portato qualcuno a pensare ad una replica della sfida del 2 novembre, ma la squadra di Maurizio Ollargiu ci ha messo poco a convincere tutti che sarebbe stata tutta un’altra musica. I biancoblù hanno reagito con grande determinazione e poco prima della mezz’ora (29′) hanno riportato il risultato in parità, con un calcio di rigore trasformato da Marco Foddi. E dieci minuti più tardi, ancora Marco Foddi con un secondo calcio di rigore, li ha portati addirittura in vantaggio.

La reazione della squadra di Maurizio Erbì non s’è fatta attendere. Il secondo tempo è stato quasi interamente di marca rossoblù ma la Monteponi non è riuscita ad andare oltre il pari, raggiunto subito da Marci (3′). Il finale ha visto il Carbonia difendersi con orgoglio e grande attenzione difensiva ed il risultato non è più cambiato. I biancoblù salgono a quota 21 punti, al quint’ultimo posto e sono attesi ora da una sfida salvezza casalinga quasi decisiva, contro il Serramanna, ieri travolto sotto 7 goal dall’Orrolese e terz’ultimo con 16 punti. Una vittoria porterebbe il Carbonia a + 8 e resterebbe in piedi la sfida con l’Atletico Narcao ed eventualmente Guspini e Pula, oggi distanti 4 punti, per evitare la quart’ultima posizione che porta al play out salvezza con la terz’ultima (le ultime due retrocedono direttamente in Prima categoria).

L’Atletico Narcao, contro l’Arbus, non è riuscito a centrare un’altra vittoria casalinga, ma ha confermato di essere ritornata in piena salute. Una partita sostanzialmente equilibrata, è stata decisa nel finale, quando gli ospiti sono riusciti a portarsi in vantaggio al 35′ con Tronci e sono stati raggiunti nel breve volgere di 3 minuti da un goal di Ibba. Con il punto conquistato l’Atletico Narcao si conferma al quart’ultimo posto, a due punti dal Carbonia e a 6 dalla coppia Guspini-Pula.

Sugli altri campi, il Guspini ha battuto il Pula (2 a 1) raggiungendolo in classifica a quota 25 punti, il Siliqua ha battuto il San Vito, 3 a 1, e il Sant’Elena ha avuto la meglio di misura sul fanalino di coda della classifica Progetto Sant’Elia per 1 a 0.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, posizioni invariate al vertice tra Villacidrese e Senorbì, impostesi rispettivamente sulla Fermassenti (2 a 1) e sull’Escalaplano (3 a 1) e divise ancora da un solo punto, mentre il Carloforte ha perso terreno non riuscendo ad andare al di là di un comunque prezioso 0 a 0 sul difficile campo della Libertas Barumini. Ora la squadra di Walter Poncellini, sempre al terzo posto, è a -7 dalla Villacidrese e a -6 dal Senorbì.

Bella vittoria esterna per l’Iglesias a Seui, 1 a 0, mentre sono terminate in parità le partite tra Gonnesa e Real Villanovatulo, 2 a 2, e tra Tratalias e Sant’Antioco, 1 a 1. Vittorie di misura per l’Halley Assemini contro il Gonnosfanadiga, 2 a 1, e per il Sadali contro l’Andromeda, 1 a 0.

Marco Foddi, doppietta "di rigore" alla Monteponi.

Marco Foddi, doppietta “di rigore” alla Monteponi.

Il goal di Daniele C
Il Centro regionale

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT